Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Banco Scherchi

Messaggio  misterred il Sab 12 Dic 2015, 21:18

Per chi volesse approfondire circa il "banco scherchi" cerchi nella puntata di Linea blu del 24 agosto 2013, donatella bianchi
si parte dal porto di Trapani, per raggiungere il famoso banco pescoso.
Sarà anche l'occasione per vedere questi meravigliosi luoghi della Sicilia occidentale.
Andateci, non ve ne pentirete.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

marinai

Messaggio  misterred il Ven 11 Dic 2015, 22:51


Buonanotte a tutti, da qui.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Banco Scherchi (Canale di Sicilia)

Messaggio  misterred il Ven 11 Dic 2015, 15:30

Esiste un luogo davvero straordinario nel canale di Sicilia, è il cosiddetto "Banco Scherchi", un autentico paradiso naturale, ma insidiosissimo e molto pericoloso per le navi mercantili e peschereccie.
Si trova a poche miglia da Marsala, alle coordinate 37.45 N e 10.50 E, quindi vicino a dove sto scrivendo.
Cos'ha di particolare?
In pratica, ci sono degli scogli pochi cm. sotto la superficie del mare, cioè invisibili all'occhio umano.
Chi non conosce la zona, può sbatterci ed affondare.
Nei tempi antichi tale scoglio ha fatto strage di navi e barche.
Non è illuminato perchè sito in acque internazionali.
Sulla sua rotta, durante la 2a guerra mondiale vi furono più battaglie navali, tra cui quella del dicembre 1942, quando
la unità della Regia Marina ebbe la peggio scontrandosi con navi inglesi. Se non erro perirono oltre 2.000 marinai
italiani. Le navi superstiti, si rifugiarono presso il porto di Trapani, che dista poche miglia.
Ne parleremo in sez. storia.
P.s., il luogo lo chiamano anche "punto zero".
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

fari e fanali

Messaggio  misterred il Ven 11 Dic 2015, 10:35

I fari sono (come tutti sappiamo) delle costruzioni site in posti strategici per segnalare un pericolo o l'imboccatura di un porto.
Di origine antichissima, i più noti il faro di Alessandria e il Colosso di Rodi.
Di solito cilindrici. La lanterna di Genova base quadrangolare (se non erro).
La portata luminosa è data dall'intensita di luce emessa dal faro e la distanza fino alla quale è visibile
il fascio luminoso.
Oltre 10  miglia nautiche i fari, per misure inferiore i fanali.
I fari emettono normalmente luce bianca e indicano pericolo di scogli. I fanali possono emettere luce rossa per evidenziare altri
pericoli quali seccho o altro.
Il faro di San Vito Lo capo (TP) ha una portata luminosa di 25 miglia nautiche, uno dei più potenti in Italia.
I fari una volta abiatati dal guardiano del faro, adesso sono nella maggior parte dei casi disabitati e alimentati
alettronicamente  e via web ormai.
I fanali solitamente disabitati, un tempo accesi manualmente dal personale della marina. Adesso tutto elettronico.
Si, i tempi romantici dei "guardianoi del faro" sono ormai solo un nostalgico ricordo.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

fari e fanali

Messaggio  misterred il Ven 11 Dic 2015, 10:26


L'effetto neve è dovuto alle imperfezioni del foglio. Dovrò trovare rimedio.


Ultima modifica di sanvass il Ven 11 Dic 2015, 14:51, modificato 1 volta
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 22:07


Tara, in attesa della tua barchetta che "addimura", ti presento questa, che ne dici? ahahahahh
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 19:36

No, ti sbagli, in mare il pericolo maggiore di notte sono gli scogli, e la visibilità deve essere massima per  scongiurare
pericolose collisioni notturne.
La luce dei fari e dei fanali è solitamente bianca e girevole, molto visibile a grandi distanze.
Quindi se siete in mare e vedete una luce bianca, scansatela, girate al largo se non siete sicuri di cos'è.
I fari sono alte costruzioni, solitamente a torre. I fanali più piccoli e siti su scogli di minori dimensioni, da
non sottovalutare, spesso sono i più pericolosi.
Ne parleremo e ve ne farò vedere qualcuno da vicino.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  Charade il Gio 10 Dic 2015, 19:13

No , dai cosa mi dici ,,, 
Le luci del pericolo per antonomasia sono quelle rosse !

Difatti credo che quegl'ammiragli/ingegneri che hanno stabilito la normativa in atto , abbiano pensato come più pericoloso il movimento in avanti con una doppia segnalazione rossa /verde ( strano che non abbiano scelto il blu )
proprio per dare una visione stereoscopica in un luogo dove non ci sono strade o vie obbligate - 

ps & nb., la luce bianca indicherebbe solo il senso del moto - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9227
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 18:55

La luce bianca in navigazione rappresenta sempre un pericolo e bisogna starci alla larga.
Anche nelle automobili la luce di retromarci è bianca.
Nelle grandi navi le luci bianche sono site a poppa e in cima al pennone.
poi saremo più chiari.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  Charade il Gio 10 Dic 2015, 18:42

Strana cosa questa delle luci di posizione/segnalazione , addirittura inverse a quelle del codice stradale , dove la luce bianca segnala il davanti del veicolo non il dietro ,,, 

Di sicuro i gestori della navigazione ritengono molto più importante o problematico il movimento in avanti , essendo la retromarcia impensabile o ingestibile - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9227
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 18:36

Naturalmente, le luci di navigazione non sono solo quelle verdi, rosse e bianche.
Ogni tipologia di imbarcazione ed in base al servizio prestato ha una sua
"illuminazione".
Poi bisogna fare un distinguo tra barche mercantili e pescherecci (che calano
le reti).
Insomma, per navigare in mare occorre essere preparati.
Col mare, come ho sempre detto, non si scherza.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 14:51

Come vedete, da un semplice schizzo di una barca (fatto in 2/3 minuti), è saltato fuori un nuovo argomento
che mi sta appassionando e penso pure a voi, e cioè la navigazione a vela.
Penso di continuare, specialmente per coloro che d'estate vanno per mare e hanno voglia
di conoscere.
P.s. E' ovvio che chi va per mare queste cose già le sa, e magari può inseririsi per commentare
o rettificare qualcosa espresso male da me.
Thanks
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

uuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Messaggio  misterred il Gio 10 Dic 2015, 11:11


Vedete l'utilità del paint? posso cambiare colori come voglio, analizzare, verificare, senza imbrattare nulla. Poi se trovo la combinazione giusta che piace, passo al disegno con i colori scelti e passo alla fase manuale e penneli o pennarelli. L'informatica in questo caso ci è di ausilio.
N.b : la barca l'ho chiamata "Flying moon"
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

barche e navi : nomi vele e luci di navigazione

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 22:57


Quindi, se siete in mare e vedete una luce verde, vuol dire che la nave mostra la "dritta" (lato destro), se vedete la luce rossa, sta mostrando il lato sinistro, se li vedete tutti e due, vi sta venendo addosso e dovete scansarvi. Se vedete la lucetta bianca, allora siete in salvo, è passata.
In altre marinerie e nei libri di avventura "dirtta" e "sinistra" spesso si usano i termini "tribordo e babordo". Nella marina italiana no.


Ultima modifica di sanvass il Gio 10 Dic 2015, 15:53, modificato 5 volte (Motivazione : precisazioni e aggiunte)
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Vele e barche

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 19:57

Continuando l'approfondimento delle vele sulle barche di regata, ecco :
1. Spinnaker : vela sita a prua, leggerissima, che si rigonfia dato che prende il vento in poppa, colorata;
2. Gennaker (unione di Genoa-spinnaker), simile allo spinnaker, ma allacciato al bompresso, piglia il vento
    trasversalmente, con intesità variabile;ù
3. Genoa : vela inventata probabilmente a Genova, molti anni fa, simile alle prime ma pi rigida.
Le abbiamo e le ammiriamo durante le rergate di "America's Cup".
Ormai non usano più le lunghe imbarcazioni di una volta, affascinanti e ammalianti, ora si sono ridimensionate
con i "catamarani". Non è la stessa cosa però.
E non è la stessa cosa vederla dal vivo o in TV.
Bellissimo sport la vela, peccato che io non sia un velista praticante , ma solo spettatore.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

randa e fiocco (vele)

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 18:25

In merito al disegno della mia barca preciso, quanto segue anche per apportare conoscenza nuova:
1. Le barche a vela possono avere una o più vele. Nelle piccole barche di solito ci sono issate due
vele, una a prua, di forma triangolare, più piccola (fiocco)  ed un'altra allacciato all'abero di maestro (di solito
uno nelle barche piccole, e chiamasi randa quasi sempre di forma triangolare. La randa è distesa sul boma, appendice orizzontale attaccato
all'albero;
2. A prua si trova un piccolo albero semiverticale, chiamasi albero di bompresso e serve per sostenere le vele legate
all'albero di prua o il fiocco.
3. Il fiocco può chiamarsi anche spinnaker, gennaker o genoa, a secona dell'uso che ritiene farne lo skipper
4. La prua di una nave è più affusolata per ovvie ragione di navigazione, mente la poppa e più tondeggiante
e di solito ospita il castello o la cabina di pilotaggio.
5. Il timone è sempre posto a poppavia (dietro), nelle barche piccole si governa tramite una barra orizzontale
nella barche più grandi, tramite una ruota (che tutti conosciamo).
Di solito il pù esperto che governa la barca (cioè tiene il timone). Nelle grandi navi il timone è affidato al nocchiere
sotto le direttive dei un ufficiale di coperta.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 13:38

Rifallo tu tara il disegno della barca, a modo tuo e posta.
Vediamo cosa sai fare.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 13:32

Ciao Tara, certo che ti puoi permettere e fai benissimo.
Era da un pò che no  ti vedevamo scrivere.
Mi sto esercitando.....come vedi.
Il paint non è facile da usare, in attesa di scaricare
quell'altro consigliatomi.
Suvvia non fare così, vedrai che migliorerò.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  Tara il Mer 09 Dic 2015, 13:25

Ciao Tino.
Che stai combinando? Un cielo rosso Cina  cn una pallida luna.
Di male in peggio l 'altro.
Perché ti sei fissato con questi colori  accesi per il cielo? La barca è  disegnata malissimo. .il mare è  fisso immobile...nn cè  armonia..
Lascia perdere i programmi MS Paint..faresti meglio cn I pennarelli..o i colori a cera.
Scusa se mi sono.permessa questa piccola osservazione...
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5955
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

veliero al tramonto

Messaggio  misterred il Mer 09 Dic 2015, 12:58

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

veliero (notturno)

Messaggio  misterred il Mar 08 Dic 2015, 20:14

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Lun 07 Dic 2015, 14:59

Ok, ci proverò.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  Charade il Lun 07 Dic 2015, 14:23

Ok , allora prova ad eliminare o reindirizzare meglio il riflesso sulla poppa e magari inserire l'apertura dell'acqua in sincrono col riflesso lunare ,,, ovviamente se ritieni  - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9227
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  misterred il Lun 07 Dic 2015, 14:01

Charade ha scritto:sanvass il Ven 04 Dic 2015, 23:09 Aec-messaggio num#30168

Inusuale un cielo notturno rosso vivo ,,, Solo per capire , ma qual'è il fronte nave ?
1. Fronte nave : l'albero di bompresso segnala la prua, posto  a sinistra infatti;
2. I colori di fantasia, spesso uso il giallo o rosso per il cielo serale o prenotturno, mi piacciono i colori accesi;
3. Il vento sembrerebbe spirare da poppavia (da dx);
4. Di solito le navi o veliera lasciano la scia, questa la mia intenzione.
5. Al momento mi sto esercitando con in colori e le sfumature più che al disegno in sè stesso.
Comunque grazie per il commento.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

dettagli

Messaggio  Charade il Lun 07 Dic 2015, 13:42

sanvass il Ven 04 Dic 2015, 23:09 Aec-messaggio num#30168

Inusuale un cielo notturno rosso vivo ,,, Solo per capire , ma qual'è il fronte nave ? 
Dalla direzione dellle bandier di vento e configurazione vela , sembrerebbe la parte sx , ma allora perchè quell'onda franta ed aperta sulla parte opposta ? 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9227
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gente di mare & affini (lacustri, fluviali etc.)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum