Omofobia o omopatia ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Omofobia o omopatia ?

Messaggio  Charade il Mer 25 Lug 2018, 18:53

Premessa: 
la tracotanza simil fascistoide dei movimenti lgbt , equivale ne più ne meno a quella di parte degli etero-orientati , esattamente come avviene anche per quella dei vegani o come qualunque consorteria umana – All'ennesima potenza , sarebbe il colmo imbattersi in una summa di queste 3 o enne categorie -

Si narra per l'occasione , di una coppia di gay cenante in un locale romano , che essendo stata “provocata” da un sicuramente becero cameriere della città eterna a sua volta in maniera presunta provocato o infastidito da eventuali “effusioni” private in luogo pubblico , ha avuto lui la diretta ritorsione della proprietaria che lo ha indebitamente licenziato , per timore di perdere parte di una potenziale clientela , più eventuali “disordini” futuri per mala pubblicità o addirittura chiusura della sua attività commerciale !?...  


Solo che , tra incudini e martelli , gli è andata male lo stesso , poiché i destro-fascisti di nome e di fatto (Forza-nuova) piuttosto che minacciarla di colpirla economicamente , l'hanno minacciata di accelerarne il trapasso -  


Ma se ognun stesse al proprio posto , no ?...  
Ahh no , che sciocco , questa è la grandiosa natura umana , grande in tutto , persino nella sua decadenza razionale -  


Ps.,
la credibilità di un movimento qualsiasi , sta tutta nelle sue manifestazioni pubbliche :  
(carnevalate in gay-pride or violenze trucide in manifestazioni fasciste, o carnivore-vegane in propedeutici incontri-scontri dai dibattiti televisivi )
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10555
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 39
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Omofobia o omopatia ?

Messaggio  Charade il Mer 02 Mar 2016, 19:09

Il terreno è minato , lo so , ed il facilmente o permalosamente politically correct , pure ,,, 

Evitando di prendere alterne o controverse posizioni , cominciamo a vedere cosa dice l'etologia sui comportamenti animali ,,,

Si dirà , ma gli umani non sono animali ,,, humm si è parzialmente vero , in parte abbiamo la razio , ma da altre parti paghiamo dazio ,,,

Comunque sia : 

Si narra ( si esperimenta ) che in una società di cavie qualsiasi (topolini) quando la popolazione aumenta , allora aumentano anche i casi di disturbo della sessualità ,,, una sorta di autoregolazione di matrigna natura per abbassare la fertilità della popolazione ,,, il che è un tutto significante dire !  study
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10555
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 39
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum