Le musa mancanti : L'arte della politica >

Pagina 26 di 27 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Mer 16 Ott 2013, 10:40

Tari-Tase-Trise....insomma in quanto a fantasia non ci batte nessuno!
Intanto iniziamo a dire che si dice il trise e non la trise,è al maschile (da tributo):
tari=è la tassa sui rifiuti (ex tares) da calcolare sulla superficie dell'immobile,dovrà essere pagata dai proprietari di immobili e dagli inquilini (quindi se l'abitazione è locata paga l'inquilino e non il proprietario?).Quanto si pagherà lo deciderà il comune,in base al principio della direttiva europea "chi inquina paga" le famiglie numerose e attività particolari (ristoranti) dovranno pagare di più rispetto ai single o a chi occupa le case per un periodo inferiore ai 6 mesi.
tase=è la tassa per i servizi comunali (illuminazione,manutenzioni stradali)a carico dei proprietari ed in percentuale anche degli affittuari.
imu=abolita sulla prima casa,confermata sulla seconda e ancora in discussione quella sugli immobili di pregio.
Risparmio sì risparmio no...???
Però tra le tante, lette ed ascoltate, questa mi è piaciuta:
si vota solo di domenica,soppresso il lunedì con una conseguente economia di costi (ma ci voleva così tanto per capirlo e attuarlo???)
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Dom 13 Ott 2013, 22:33

In questo che dici sono pienamente d'accordo con te. Visto che mi hai "inquadrata"quale antiamericana. Lo sono in ragione della intollerabile pretesa di essere portatori di salvezza per gli oppressi, di democrazia esportata a suon di bombe nient'affatto intelligenti, insomma nell'insieme da configurarli quali reali cavalieri dell'Apocalisse.
Si parlava invece degli F35, e bada ben, vorrei davvero scongiurarne l'utilizzo, ma se ci soffermiamo a pensare che quanto sta succedendo, il loro possesso potrebbe funzionare da deterrente per eventualità da parte di chichessia ci creda preda facile... What a Face
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Mr Fehér il Dom 13 Ott 2013, 19:27

Mi meraviglia questa tua risposta ... la domanda era d'ispirazione di un comico che il più delle volte c'azzecca di più di contorti politici o mercanti d'armi affini ... Visto che sei dichiaratamante antiamericana , sapresti bene che se loro per primi fossero stati a casa loro le micce alle polveri sarebbero rimaste bagnate , ed invece di far guerre di petrolio avessero bombardato i paesi poveri con tonnellate di denaro invece che di tritolo , cioè ai voja a buttar cerini  ... Il denaro sonante e metallico 'un se infiamma mica ?  ... 
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Dom 13 Ott 2013, 18:42

"Se tutti ipocritamente dicono che sono armi da difesa , da chi ci dobbiamo difendere , da zorro ?... "

Mi meraviglia questa tua domanda a dir poco degna d'una scadente barzelletta.... come si potesse ignorare che ci sono interi mondi, non troppo lontani, pronti a dar fuoco alle polveri. La miccia è innescata da tempo: manca appena il cerino....

Ti sembra cosa da sottovalutare?
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Mr Fehér il Dom 13 Ott 2013, 12:27

Fate l'amore non fate la guerra confused - riconvertire i 10.000 lavoratori a coltivare i campi , costruire ospedali , scuole , università e più in generale la cultura costruttiva della pace no? … Questa è la cecità di una cultura globale fondata sul falso legaccio della deterrenza , pericolosa assai come idea , poiché basta un niente per mandarla a ramengo , basta un primo pugno e la rissa è servita … chi conosce i principi dell'automazione comprende bene che la deterrenza non è uno strumento efficace di autoregolazione ( teoria duale di azione > retroazione) … 

Tempo fa mi fece ridere un comico che raccontava come un generale in pensione voleva difendere il suo orticello dall'invasione (presunta) del suo vicino che non ci pensava proprio ad invadere alcunchè … risultato il generale pazzo mise il filo spinato e il suo cane si ferì e mori ; al centro dell'orto mise un carrarmato che prese il posto dell'albero secolare ; hai sui lati mise mitragliere e batterie di difesa al posto delle piante di cavoli e pomodori ...La moglie la sera invece di preparare da mangiare preparava le cariche con le munizioni …

i vicini allarmati da tutto ciò chiamarono il distretto sanitario per ordinare un TSO al soldato pazzo e a tutta la sua famiglia ---

Se tutti ipocritamente dicono che sono armi da difesa , da chi ci dobbiamo difendere , da zorro ?... 
Ok i pazzi ambiziosi che non sanno stare al loro posto devono essere puniti o distolti dalle loro potenziali azioni intrusive … Difendo i miei confini e fin qui ci sta , ma se vedo il mio vicino di casa che da i numeri cosa faccio mi ci metto in mezzo rischiando un pugno se non peggio - 

Se vuoi la pace prepara la guerra … tanto di più falso -
In un mondo globalizzato , purtroppo ancora non c'è un ordine altrettanto globalizzato , l'Anarchia economico-finanziaria detta legge e ad essa si è tutti indolentemente  asserviti ... Così è anche se non ci pare - 
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Sab 12 Ott 2013, 01:25

Leggo le tue considerazioni, Teti, sul problema degli F35, ben motivate per la verità.
Comunque sono qui per ritirare quanto esposto ieri nel mio recente commento in proposito, e riconoscere le ragioni che mio nipote porta, dopo aver letto le mie considerazioni  sull'acquisto degli F35, a sostegno della necessità di mantenere le nostre  forze armate in pieno assetto di armamenti.  Considerando che il Mediterraneo è in fiamme, il problema (e che problema!) potrebbe presentarsi pure per noi,c'è poco da star tranquilli. Meglio scoraggiare eventuali velleità....
Come esempio porta  la neutrale Svizzera, che nonostante vanti un primato di non belligeranza, mantiene un esercito molto più numeroso del nostro e dotato di armi di ultima generazione.Dunque l'acquisto degli aviogetti deve essere accettato nonostante l'onere che comporta.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Ven 11 Ott 2013, 19:13

Ciao Annalisa.
Io volevo puntare il dito sui mezzi d'informazione,che spesso non raccontano tutta la verità ma solo una parte,ed è quella che ha più presa sull'opinione pubblica.
In quanto agli F35 la questione è abbastanza controversa poichè ci sono degli esperti che giudicano giusto l'acquisto e altri no e tutti motivano le loro opinioni.
Pro:
gli F35 dovrebbero sostituire 235 aerei da guerra Tornado ormai obsoleti,che avevano il compito di proteggere la flotta fuori dei porti italiani e appoggiare le operazioni aero-navali fuori area, da un iniziale impegno per l'acquisto di 131 in seguito alla politica della spending review il numero è sceso a 90.La costruzione degli F35 è affidata ad un consorzio imperniato sugli Stati Uniti e di cui fanno parte diverse nazioni con percentuali d'impegno diverse,la nostra è del 5% e riguarda la progettazione,la fabbricazione di componenti finali delle ali,l'assemblaggio finale con conseguente manutenzione,supporto logistico e aggiornamento.L'areonautica stima che i lavoratori italiani coinvolti dagli F35 saranno almeno 10.000,(tra i vari stabilimenti e l'indotto che interessa almeno una 60a di aziende.Se si rinuncia (a parte le penali) queste persone perderanno il lavoro.Secondo il generale Lupoli della Direzione armamenti aeronautici sarebbero 42 anni di lavoro garantito,con una previsione di ritorno di 14,6 miliardi. 
Alternativa:
di progettazione e costruzione completamente europea è l'aereo Eurofighter che nacque con lo scopo preciso di affrancare l'Europa dalla dipendenza degli Stati Uniti,(infatti tutto l'aereo e i suoi sistemi utilizzano soltanto componenti di fabbricazione europea)anche se non presenta la caratteristica più tipica degli F35 (la presunta invisibilità ai radar)potrebbe svolgere ugualmente gli stessi ruoli.La sua produzione è tuttora in funzione e oltre all'Italia ne sono dotate anche altre nazioni europee.Da notare:lo sviluppo degli F35 è continuamente soggetto a revisioni e modifiche,con conseguenti ritardi e crescite incontrollabili di costi.
Quindi se la sostituzione deve essere fatta...qual'è la via più giusta?
Potremmo anche ritirarci dal programma ma con quali conseguenze per la nostra credibilità internazionale?
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Gio 10 Ott 2013, 13:50

Sottolineo questo tua considerazione:
"Il togliere o aggiungere balzelli vari può rappresentare una boccata d'aria per chi sta soffocando...personalmente lo considero quale uno specchietto per le allodole ma c'è chi ci crede ed è normale che scelga di votare per chi fa le promesse più allettanti.
E di quei 60 milioni di italiani quanti pensi siano a conoscenza dell'impossibilità di attuare certe promesse senza pagarne,altrove,lo scotto?"

 
In molti lo pensano, e ne sono a conoscenza, siine certa. ma votare per chi detiene strumenti di potere è l'unico modo per restare dentro il  potere nell'illusione di non restarne esclusi.
 
Riguardo gli F35, è stato accollato al governo Monti, in base alla stipula del governo precedente.Per annullarlo ci sarebbe da pagare una salata penale, però una volta pagata non ci troveremmo sul groppone il mantenimento di aviogetti che la nostra cultura non belligerante renderebbe, oltre che inutili e costosi, anche pericolosi.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Gio 10 Ott 2013, 10:48

Tu per chi voti..o meglio per cosa voti?
E 60 milioni di italiani pensi forse che non votino sperando in un proprio seppur minimo tornaconto personale,che non è detto sia il raggiungimento dell'araba fenice quanto un sacrosanto diritto di vivere decentemente?
Il togliere o aggiungere balzelli vari può rappresentare una boccata d'aria per chi sta soffocando...personalmente lo considero quale uno specchietto per le allodole ma c'è chi ci crede ed è normale che scelga di votare per chi fa le promesse più allettanti.
E di quei 60 milioni di italiani quanti pensi siano a conoscenza dell'impossibilità di attuare certe promesse senza pagarne,altrove,lo scotto?
E di quei 60 milioni di italiani quanti pensi siano a conoscenza di come funziona il "governo",dei vari "scheletri nell'armadio" che rendono inspiegabili certe decisioni (vedi F35)?
Pochi,molto pochi...perchè la verità completa non viene mai detta quando è scomoda.
Sarebbe auspicabile allenare le menti al libero pensiero,a ragionare con la propria testa per poter scegliere coscientemente senza circoscrivere la scelta al proprio egoistico orticello.Occorre intelligenza e lungimiranza.
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Mer 09 Ott 2013, 22:43

Mr Albus ha scritto: Il voto dovrebbe non essere considerato più , come un diritto acquisito solo per semplice cittadinanza , ma per effettiva validità motivazionale! 

Tu per chi voti ?

Io voto per tizio che mi toglie l'imu ,
Io voto per caio che mi da l'una tantum -

Io toglierei il diritto di voto a persone che si motivano solo per queste parziali assurdità e simili !...
E su 60 milioni di italiani la percentuale è molto alta ,,,

Come disse Mrs Azul in altra occasione : se va pù a cà !
 Io toglierei il diritto di voto anche a chi consiglia di non andare a votare.
Non andare a votare: ecco dove si consuma l'atto fatale per il paese. Chi non è motivato manca di amor proprio, non si stima e non merita stima.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

voto , patente di voto ed abilitazione :

Messaggio  Mr Fehér il Mer 09 Ott 2013, 19:03

 Il voto dovrebbe non essere considerato più , come un diritto acquisito solo per semplice cittadinanza , ma per effettiva validità motivazionale! 

Tu per chi voti ?

Io voto per tizio che mi toglie l'imu ,
Io voto per caio che mi da l'una tantum -

Io toglierei il diritto di voto a persone che si motivano solo per queste parziali assurdità e simili !...
E su 60 milioni di italiani la percentuale è molto alta ,,,

Come disse Mrs Azul in altra occasione : se va pù a cà !
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Azzurra il Mer 09 Ott 2013, 10:08

Infatti se siamo messi così é anche colpa nostra o meglio di buona parte degli Italiani che continuano a dare fiducia a quelle persone.

LA MENTE E' COME UN PARACADUTE E NON SERVE SE NON SI APRE.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4785
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Mr Fehér il Mar 08 Ott 2013, 18:33

I sondaggi sarebbero da far sparire indicandoli come fuorilegge poiché buoni solo per influenzare il gregge !...

Visionando l'immagine allegata , si evince che il problema della politica , oltre ai politici , sono anche e soprattutto quel 20 % , 30 % della popolazione italiana che continua a votare chi ha malgovernato l'Italia per questi famigerati 20 anni -

Ps. chi vota i partitini , che sono lì solo a creare confusione , non si sa neanche se prenderli in considerazione ---



avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Mr Fehér il Lun 07 Ott 2013, 18:57

Il problema non è solo il programma spazzatura che consegna tapiri , ma la sicumera di questa signora , che invece di ammettere l'errore del passato dice tutt'altra cosa ...

Pessima persona questa Boldrini ...

Ricorda tanto un certo Fonzie , che non riusciva proprio ad ammettere di avere sbagliato “






avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Un mare di morti e di ipocrisia

Messaggio  Azzurra il Ven 04 Ott 2013, 14:14

<Lampedusa: oggi piangete, ieri dov'eravate?> 


 DOVE E' L'EUROPA??       Esiste solo la BCE?
 DOVE SONO COLORO CHE PREDICANO BENE MA NULLA FANNO DI CONCRETO??
LA GIORNATA DI LUTTO SOLO PER POCHI, LA GIORNATA DELL'IPOCRISIA PER CHI MUOVE I FILI DI UN VERGOGNOSO TEATRINO


La realtà é che poco divide le posizioni dei vari schieramenti politici italiani: la manodopera illegale serve a certi, pagandola 2 soldi e cacciandola appena non serve più, morte per i migranti e morte per gli italiani. 
Nel Mediterraneo non si muore per caso né per fatalità. Si muore per l’assenza di una politica che salvaguardi CHI FUGGE da persecuzioni e violazioni dei diritti umani e CHI ACCOGLIE cioé la Gente di Lampedusa e poi l'Italia intera. Si muore perché in questi anni governi italiani di qualsiasi colore politico hanno fatto accordi con la Libia sulla pelle di migranti  promettendo al contempo di ‘fermare gli sbarchi dei clandestini’ al loro elettorato.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4785
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Gio 03 Ott 2013, 09:50

Abolire il Senato con un referendum (in Irlanda fanno così)
Il 4 ottobre i cittadini irlandesi votano sull'abolizione della camera alta del parlamento. Un referendum voluto dagli stessi partiti di governo
Abolire il Senato con un referendum (in Irlanda fanno così)    Richard Bruton – direttore della campagna referendaria per il partito del premier, il Fine Gael – con un manifesto elettorale: «Risparmia 20 milioni, meno politici, abolisci il senato»    

Sintesi di cinque anni d’Irlanda: la crisi finanziaria colpisce (e colpisce duro), s’alza l’onda antipolitica, la politica promette contromisure, a partire dai famigerati (anche in Irlanda) costi della politica. Si è arrivati così al referendum di venerdì prossimo, 4 ottobre, sull’abolizione del Seanad, la camera alta del parlamento irlandese. Convocato dal governo di coalizione trai conservatori di Enda Kenny e i laburisti di Eamon Gilmore, che invitano a votare sì all’abolizione.

E pare proprio che il governo si avvii verso una vittoria. Gli argomenti per il sì sono semplici, semplicissimi: costa troppo ed è inutile. E in effetti nel bicameralismo molto imperfetto della Repubblica d’Irlanda i poteri del senato sono davvero limitati, niente a che vedere col bicameralismo all’italiana. In sostanza può solo rispedire una legge alla camera per una seconda lettura, senza disporre di un vero potere di veto.
...........
L’eliminazione della camera alta, insomma, non dovrebbe rappresentare un grosso problema per la democrazia irlandese. Il progetto di riforma costituzionale su cui gli irlandesi sono chiamati a votare contiene già alcuni “correttivi” per limitare i poteri della maggioranza che controlla la Dáil. Ad esempio per rimuovere un giudice costituzionale ci vorrà una maggioranza qualificata di due terzi dei deputati (e non più la maggioranza semplice in entrambe le camere). Aggiustamenti di poco conto.

I sondaggi assegnano al sì percentuali comprese tra il 60 e il 75 per cento, non ci dovrebbero essere sorprese. Le prossime elezioni politiche si giocheranno, ancora una volta, sull’austerità. Enda Kenny potrà sbandierare di aver fatto risparmiare, grazie al referendum, oltre 20 milioni all’anno alle casse dello stato. E i collaudatissimi politici dei partiti di governo potranno presentarsi alle urne al grido di «meno politici».
Tratto da Europa Quotidiano-Lorenzo Biondi
In Italia sono anni che rimandano l'abolizione delle province..tutti lo promettono ma nessuno le toglie,chiudere o ridurre il Senato poi...
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Azzurra il Gio 03 Ott 2013, 09:41


Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4785
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Gio 03 Ott 2013, 09:32

Mi verrebbe da dire invece dell'arte della politica..il teatrino della politica,o meglio...oggi le comiche!
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Mer 02 Ott 2013, 20:14

Il governo incassa l’ok del Senato con 235 voti a favore e 70 contrari. Surprised Laughing 


 Il Cavaliere compie un dietrofront, alla fine costretto in extremis  a votare la fiducia al governo Letta, ma non evita la scissione nel partito.  Shocked What a Face 



 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Mar 01 Ott 2013, 19:47

Teti ha scritto:Cara Azzurra..coraggiosa sì e con grande senso civico,anche se credo che il suo rimarrà un gesto isolato e non produrrà alcun frutto.
Dovremmo aver ben presente tutto quando saremo chiamati alle urne!
Scusa l'uso continuo del grassetto ma non riesco a toglierlo....
Ma ti ci metti pure tu Teti? Surprised  Pura e semplice provocazione....No
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  annali il Mar 01 Ott 2013, 19:40

Azzurra ha scritto:<CITTADINA NAUSEATA DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA ENRICO LETTA E FABIO FAZIO
Stanca delle continue bugie ed attacchi sleali di politici e giornalisti, dopo le menzogne televisive dell'altra sera del presidente del consiglio ed il vergognoso assist di Fazio, nauseata mi sono recata poco fa dai CC a presentare questa DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA contro ENRICO LETTA (che non chiamerò onorevole in quanto il suo comportamento di onorevole mi sembra abbia ben poco...) ed in concorso FABIO FAZIO.
Non posso assistere senza far nulla all'uso fazioso della TV pubblica da pare dei nostri governanti, una TV pagata dai cittadini e dei cittadini, che dovrebbe informare correttamente...Non posso tacere oltre, di fronte a questa informazione, cagnolino da riporto dei partiti, che contribuisce a a deteriorare una democrazia continuamente stuprata... un'offesa a tutti i cittadini...
E INVITO TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME ME A FARE ALTRETTANTO!>



Coraggiosa e di grande senso civico questa Donna!
Anche io sono nauseata e non ne posso più di menzogne e di subire conseguenze pesanti per il mio futuro a causa della loro incapacità a governare. Non mi esprimo oltre...
Peccato ma inevitabile che la trasmissione abbia avuto una elevata audience. Che serva anche a risvegliare gli animi? Sperem
"Coraggiosa e di grande senso civico questa Donna!"

Non mette conto neppure di commentare....What a Face 
E si badi bene: mi riferisco alla "nauseata" che (con senso civico??? direi in ritardo di svariati anni....) sporge denuncia contro il presidente del consiglio....."attuale"....What a Face
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7919
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Mar 01 Ott 2013, 19:23

Cara Azzurra..coraggiosa sì e con grande senso civico,anche se credo che il suo rimarrà un gesto isolato e non produrrà alcun frutto.
Dovremmo aver ben presente tutto quando saremo chiamati alle urne!
Scusa l'uso continuo del grassetto ma non riesco a toglierlo....
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Azzurra il Mar 01 Ott 2013, 12:35

"Quando uno Stato dipende per il denaro dai banchieri, sono questi stessi e non i capi dello Stato che dirigono le cose. La mano che dà sta sopra a quella che prende. I finanzieri sono senza patriottismo e senza decoro". Napoleone Bonaparte" (dal web)


Vincitori e vinti...succede aumentando l'IVA.
Ikea ed Esselunga: «Ci faremo carico dell'aumento» affermano... speriamo sia realizzabile e non solo da parte loro.


Ah... però a giugno non abbiamo pagato l'IMU.... ahahhh....Arrow  

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4785
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Azzurra il Mar 01 Ott 2013, 09:27

<CITTADINA NAUSEATA DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA ENRICO LETTA E FABIO FAZIO
Stanca delle continue bugie ed attacchi sleali di politici e giornalisti, dopo le menzogne televisive dell'altra sera del presidente del consiglio ed il vergognoso assist di Fazio, nauseata mi sono recata poco fa dai CC a presentare questa DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA contro ENRICO LETTA (che non chiamerò onorevole in quanto il suo comportamento di onorevole mi sembra abbia ben poco...) ed in concorso FABIO FAZIO.
Non posso assistere senza far nulla all'uso fazioso della TV pubblica da pare dei nostri governanti, una TV pagata dai cittadini e dei cittadini, che dovrebbe informare correttamente...Non posso tacere oltre, di fronte a questa informazione, cagnolino da riporto dei partiti, che contribuisce a a deteriorare una democrazia continuamente stuprata... un'offesa a tutti i cittadini...
E INVITO TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME ME A FARE ALTRETTANTO!>



Coraggiosa e di grande senso civico questa Donna!
Anche io sono nauseata e non ne posso più di menzogne e di subire conseguenze pesanti per il mio futuro a causa della loro incapacità a governare. Non mi esprimo oltre...
Peccato ma inevitabile che la trasmissione abbia avuto una elevata audience. Che serva anche a risvegliare gli animi? Sperem

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4785
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Teti il Lun 30 Set 2013, 18:15

Assalto alla Rai di Beppe Grillo e Roberto Fico. Insieme a un gruppo di parlamentari grillini, il leader del Movimento 5 stelle e il presidente della Commissione di vigilanza sulla tv pubblica, dopo la richiesta di un incontro con il direttore generale Luigi Gubitosi, hanno fatto irruzione negli uffici della tv pubblica al grido: «Abbiamo il diritto di ispezionare tutto, la Rai è un luogo pubblico». Alcuni di loro hanno chiesto urlando le dimissioni del direttore generale.

Non è chiaro come la "delegazione" sia riuscita a guadagnare il piano della direzione della tv di Stato. Sotto choc alcuni gli assistenti di Gubitosi.

«Fuori la politica e le lobby dalla RAI». Con questo slogan Grillo aveva annunciato sul suo sito la manfiestazione contro la tv pubblica. Nel posto prosegue: «La RAI ha 579 dirigenti, uno ogni 18 dipendenti, e 1.373 giornalisti. La RAI spende all’esterno 1,6 miliardi, il 60% dei suoi ricavi, per format e servizi che potrebbe sviluppare al suo interno valorizzando i suoi 10.476 dipendenti. La RAI ha perso nel 2012 245,7 milioni di euro a causa di una gestione che favorisce nomine politiche e appalti agli amici».

Il Movimento 5 Stelle chiede quindi che: «Sia reso noto l'elenco dei fornitori della RAI. Siano valorizzate le competenze e le professionalità interne. Venga immediatamente sciolto il consiglio di amministrazione responsabile della perdita costante di valore della RAI e fatti decadere la presidentessa Tarantola e l'amministratore delegato Gubitosi. Sia avviato un dibattito parlamentare per eliminare ogni ingerenza politica. Sia predisposto un piano di rilancio in ottica multimediale e con respiro internazionale»
-Dal quotidiano Il Mattino-
Una tv affrancata dalla politica,con professionisti competenti nei vari campi,libera circolazione delle informazioni...Diogene con la lanterna quanto dovrà ancora girovagare???
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Le musa mancanti : L'arte della politica >

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 26 di 27 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum