eclett-tino alias misterred

Pagina 42 di 44 Precedente  1 ... 22 ... 41, 42, 43, 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

l'uomo mascherato (mio disegno)

Messaggio  misterred il Ven 15 Nov 2013, 11:32

Oggi vi offro un mio disegno relativo ad un supereroe di tanti anni fa, l'uomo mascherato:" />
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Azzurra il Ven 15 Nov 2013, 11:30

Ciao Tino Smile 

Scusate se mi intrometto ma ora che é passato tempo e hai capito l'andazzo,
non rimanere chiuso qui nel tuo spazio, solo qui e vieni di là a conversare con noi.
Penso che Teti volesse chiedere e suggerire questo, se ho inteso..
Comunque io verrò qui ma ti aspetto anche nelle varie sezioni, a partire da "sperem" e via via...
bye

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  misterred il Ven 15 Nov 2013, 10:57

Ciao a Te Teti.

Puoi scrivere dove credi più opportuno, questo spazietto me lo aveva creato mr.D per facilitarmi la navigazione, dato che all'inizio ero un pò spaesato nel forum e saltavo come un grillo di qua e di là.

Eh si le "carte" e le "scadenze" mi opprimono e non c'è nulla da fare, sono implacabili e bisogna rispettarle (ci vorrebbe un congruo "gratta e vinci" e manderei a quel paese, cartacce, libri e........documenti vari).

Grazie.......per.....la comprensione. Ogni tanto c'è qualcuno/a che mi capisce....ahahhahh




Ciao Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Teti il Gio 14 Nov 2013, 18:29

Ciao Tino,
perdonami la curiosità e l'intromissione (sfacciataggine?)ma per diciamo conversare con te si deve scrivere qui oppure è soltanto una situazione temporanea?
Sei ancora sommerso da pratiche,scadenze e scartoffie? (Ohhhh..come ti comprendo!)
Buona serata!
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2055
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  misterred il Gio 14 Nov 2013, 14:44

Mrs Azzurra,

ricambio i saluti e ben tornata.

Adesso scappo, la 2a parte della giornata mi attende (e le carte......sigh sigh...)

Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Azzurra il Gio 14 Nov 2013, 14:07

Ciao Sanvass-Tino
anche io ti saluto, essendo io tornata dopo lungo peregrinare 
piacere mio sarà, teco conversà Smile cherry

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

scadenze e scartoffie

Messaggio  misterred il Gio 14 Nov 2013, 11:35

Un breve ma soprattutto veloce saluto a tutti. Le pratiche , le scadenze e le scartoffie per ora mi sommergono.

Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

confluenza

Messaggio  misterred il Ven 01 Nov 2013, 18:58

Mr Albus,
vedo che le strade stanno, via via collimando. Dispersività o ampiezza di  vedute,  penso che ci stiamo capendo a vicenda. Piano piano, come occorre quando ci si deve conoscere.
Ti ascolto benissimo, invece, mister A., la precisazione era rivolta ad altri che potrebbero non essere a conoscenza della materia biblica (pur essendo il libro più stampato al mondo), e che ci leggono. Ho tenuto conto del tuo suggerimento (so che certe cose le conosci, tant'è che le avevo abbreviate perchè consapevole della tua  cultura).
Non mi sottovalutare e non ti sopravvalutare. Le lodi lascia che siano gli atri a dispensarle.
Mr.SanVass
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Mr Fehér il Ven 01 Nov 2013, 18:08

Mr Sanvass ,
Ti avevo appena detto che ormai non aveva più utilità parlar di come interpreti il galateo - 
Per cui i dubbi o le certezze ( non sul galateo come singola questione ) , restano sospese in attesa di definire correntemente altro : il tuo generale “modus operandi” che ti caratterizza …

In questo ultimo caso , non hai nulla di che scusarti ; l'importante è che ci siamo capiti , o che tu abbia capito dove sei e con chi stai attualmente -

Le tue passioni artistiche , svolgile al meglio di come sai fare , tenendo conto anche di un modo diverso di concepirle , così come stiamo evolvendo da altre parti … Rimettersi in gioco fa parte del gioco -

In quanto alla tua lealtà , io personalmente non l'addebito alla registrazione di una anagrafica identità , quanto alla registrazione di un pensiero coerente … Il bluff , che non vorrei che ci fosse , è il dire dolosamente una cosa per l'altra -

Nei forum sociali ed in genere nel web , non è richiesta la carta d'identità , anzi , io qui ed altrove , ho sempre sconsigliato di fornire i propri dati sensibili : “non per noi che saremmo anche persone oneste , quanto per il mondo là fuori , dove “ ci sono orsi e lupi” “

Quindi la tua è una scelta personale , meritevole di rispetto e di lode in quanto a coraggio , ma non rigorosamente indicativa di lealtà ( i tuoi dati non essendo certificati , possono essere anche di fantasia come in nostri , quindi tanto vale ...) 

NT. sacre scritture etc … >
Vedi che non mi ascolti ?... Avevo appena finito di scrivere questo : 
Io queste cose le so benissimo”
Quindi perché me le hai specificate lo stesso ? 

Nb al tuo ps > idem come sopra : 
Che tu ci abbia avvisato che la prolissità è un tuo difetto , io ti risposi che non lo è , se ciò che dici è strettamente attinente a ciò che si discute ; viceversa difetto , è la dispersività su cui ti consiglio di lavorarci sopra - 

A la prochaine fois _ 
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

galateo e buone maniere

Messaggio  misterred il Gio 31 Ott 2013, 22:37

Mr. Albus.
per fugare ogni tuo dubbio, ti dico quanto appresso:
Io applico sempre e comunque e ovunque e con TUTTI il galateo.
Faccio sempre riferimento alla legge e all'ordinamento giuridico vigente. Quindi per far valere i miei diritti che siano stati violati da condotte offensive di altri mi rivolgo senza ombra di dubbio all'autorità giudiziaria compente.
Penso a questo punto di aver fatto chiarezza e di aver (finalmente) dissipato il tuo dubbio.
Per quanto riguarda l'altro aspetto, relativo all'accertamento della falsità o corretta di un nuovo utente, mi spiace molto se, anche lontanamente, io abbia dato una diversa impressione della mia immagine. Non ho, ne qui, nè altrove l'interesse ad adulcorare alcunchè, nè di offrire  una immagine falsa o ipocrita allo scopo di circuire o deviare menti altrui o ammaliare menti femminili.
Sono solo un appassionato di storia, letteratura e poesia (e disegno) e NON HO SECONDI O TERZI FINI. E così spero anche gli altri.
Tra l'altro, prova della mia lealtà risiede negli elementi anagrafici che ho fornito : il nik (TINO) è il diminuitivo del mio vero nome; la data di nascita è quella effettiva e la città da dove scrivo è quella reale.
Se avessi voluto "bluffare"  avrei usato nik di fantasia, fornito date inventate e non avrei fornito la città da dove scrivo.
E forse sono il solo qui dentro a fornire tutti questi dati veri e reali. Degli altri utenti non so nulla, il nik è di fantasia, la città non è citata.
Per quanto riguarda le abbreviazioni da me usate, semplice : NT sta per Nuovo testamento, "Scrittura" per sacre scritture; credevo fosse ovvio dato che la Bibbia è il libro più stampato nel mondo.
Bene, spero di avere chiarito ogni dubbio. Se ce ne fossero altri, basta dirmelo e risponderò.
Tino
P.s. : siccome lavoro in una azienda che si occupa anche di agricoltura, se mi avessero chiesto informazioni sui pomodori, è vero,  io avrei cominciato dall'orgine geologica del terreno. Mi perdonerete, ma avevo avvisato che un mio difetto è la prolissità.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Mr Fehér il Gio 31 Ott 2013, 18:59

Mr. Sanvass ,

( occorrerà darti o assegnarti un alias di colore (bicolor , red/yellow?) , così come ognuno di noi in un gioco semiserio ne possiede uno ; inizia a proporlo tu guardando la lista in tale sezione >>> 


http://j-pheonix.forumattivo.it/t280-lista-semi-seria-di-arti-e-categorie-e-giochi-di-ruolo#7110
) , 

parliamoci chiaro : se io ipoteticamente ti dichiaro di essere un esperto ortolano , e ti facessi una domanda netta e stringente sui pomodori , tu non è che mi metti al corrente di tutto un orto!... Quando ad esempio , parlo col mio ingegnere-capo , so di parlar con lui e ci adeguiamo a vicenda ; così stesso , quando da zio , parlo con le mie nipotine di pochi anni , l'adeguamento è identico - 

Quello che tu ritieni “ampiezza di vedute” , ci porta da un argomento all'altro , ma senza concludere l'altro … Il rischio , come è ben facile presagire , è di mettere tanta carne sul fuoco ed alla fine non arrivare , all'unico scopo per cui si discute comunemente , ossia confrontare si , ma arrivare ad una conclusione mirata- 

Il mio dubbio d'origine o conclusione mirata , era stabilire se il tuo codice di galateo (fiori ed inchino) lo applicavi sempre oppure no … Evidentemente per quanto detto finora , un politichese : “ni” o “so” , poi se la ragione sia relativa ad una influenza di natura religiosa o in opposizione , diametralmente laica , questo sarà un altro discorso - 

Sempre per essere chiari , il mio punto di partenza era di accertarmi in quanto Admin , se un un generico utente nuovo , non dia di se un'immagine edulcorata , ma falsa o falsata , mirante a colpire alcune caratteristiche della mente femminile o deviare quella maschile … Quindi se la tua condotta è sincera allora ben venga , ma se risultano contraddizioni in essa , allora è mio dovere con questo tipo particolare di dialogo , portarle alla luce, altrimenti questo forum diventerebbe un covo d'ipocrisie , ed io in quanto responsabile non lo dovrei/potrei permettere mai - 

Per cui chiudiamo o sospendiamo qui questo argomento , mentre il resto che dici , riproponilo in diversa veste , nella sezione religiosa adibita … Come già detto , con altri dialoga come vuoi , con me , ti chiedo ( richiesta , non aut-aut !) , di dialogare come si deve ! 

Ps. In argomenti religiosi , non dare per scontato ciò che scontato non è … 
Ad esempio : 


> “scrittura” , scrittura di chi ? E poi perché maiuscola ? … 
> N.T. Cos'è ? … 


Io queste cose le so benissimo, ma tu fai conto di non darmele dogmaticamente per scontate e soprattutto di non far rispondere esse al tuo posto : a te posso rispondere a loro no ! 
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

giobbe vs. galateo

Messaggio  misterred il Mer 30 Ott 2013, 12:39

Mr. Albus
Preliminarmente vorrei sottolineare che la mia citata dispersione nell'argomentare (che io chiamerei invece ampiezza di vedute), ci ha portati da un argomento civilistico (IL GALATEO) ad un argomento religioso, che ha stuzzicato il tuo interesse, alimentato dubbi e ricerca di risposte. Quindi la considero fruttuosa.
In riferimento al tuo AUT AUT, ti risponde la Scrittura : il N.T. non è venuto ad abolire la Legge, ma a darne perfezione e compimento.
Come ben saprai, nei tempi antichi, per un nonnulla, per un piccolo insulto o una piccola umiliazione, la reazione era a volte spropositata, esageratamente smisurata.
La cosiddetta legge del taglione (da noi considerata negativa) cercava di porre un freno alla rappresaglia umana. E cioè, richiedeva il risarcimento del danno subito pari al danno arrecato (occhio per occhio, dente per dente etc. etc.). In altri popoli e in altri tempi, per esempio, il condannato subiva torture disumane, e ove fosse uscito indenne, significava la non colpevolezza( tralasciamo e non disperdiamoci).
Il N.T. va oltre, nell'invitare al "porgere l'altra guancia" e non solo (restituire oltre al mantello anche la tunica, non prestare ad usare, prestare a chi ne ha bisogno), esorta chi ha subito un torto a non reagire spropositatamente, ma se necessario appianare una situazione che invece potrebbe degenerare. Un notevole passo avanti, tenuto conto i costumi e usi dell'epoca.
Non tutto nel N.T. va preso alla lettera. Infatti, quando invita a cavarsi un occhio (se motivo di scandalo) o a tagliarsi una mano (idem) non vuole certamente il fatto concreto del cavarmi l'occhio o amputarmi una mano, è ovvio. E' una metafora per spingere il nostro agire sbagliato verso la direzione corretta.
Non solo, il N.T. invita spesso alla GIUSTIZA, e alla correzione fraterna. In caso di recidiva il fratello ammonito, può essere espulso dalla comunità. Quindi, il porgere l'altra guancia non va inteso (a mo parere) in un comportamento allegro e superficiale , del "chiudere un occhio" (per restare in tema oculistico) o peggio come tu sottolinei (e qui non concordo) della passività cultural/religiosa. L'allontanamento dalla comunità era l'ultima ratio, un provvedimento severo verso l'errante (colui che erra).
Qualcuno poi chiedeva il lasciapassare per la vita eterna (il giovane ricco), ma quando gli fu detto di vendere tutto si rabbuiò e se ne andò. Ciò a significare che non è così semplice applicare i recetti del N.T.
Oggi, viviamo (fortunatamente) in uno stato di diritto) in cui è un giudice imparziale a giudicare; i contendenti hanno gli stessi diritti e i medesimi doveri (TUTTI SIAMO UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE). E quindi la verità processuale, vine dibattuta ed accertata (apro una parentesi, purtroppo in ITALIA i processi sai quando iniziano ma non sai quando finiscono, ma questa è un'altra storia) nelle aule giudiziarie.
Quindi, messi in atto tutti gli atteggiamenti validi per rimuovere il conflitto con il "fratello", ma il conflitto prosegue, è chiaro che avvalersi della Giustizia fa parte di questo mondo, e del nostro vivere civile.
Aggiungo, però, che noi (generalizzo) invochiamo la legge quando ci fa comodo, quando abbiamo torto invece facciamo finta che non ci sia (es.passa uno col rosso : "delinquente, mascalzone e giù improperi etc. etc.), se invece siamo noi fuggiamo a gambe levate anzi costituirci al primo comando, e qui però NEMO TENETUR TRADERE SE IPSUM (non divaghiamo).
Non so se ho dipanato la matassa e non ho la presunzione di farlo, Se ne avessi i poteri, sarei un genio o un essere soprannaturale.
E non sono nè l'uno nè l'altro.
Tino
P.s. ho dovuto scrivere due volte questo messaggio, la prima volta si è cancellato, non so se colpa mia o del programma.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

spostati qui gli ultimi argomenti

Messaggio  Mr Fehér il Lun 28 Ott 2013, 18:11

sanvass ha scritto:
Mr. Albus, (considerati i miei scambi di persona) spero che sia tu ad ascoltarmi, stavolta. ha scritto:Giobbe non è un masochista squilibrato a cui fa piacere o prova piacere nel ricevere dolore (tralascio dal  commentare la definizione "dei due sadici giocatori d'azzardo" che preferisco anzi non commentare). Anzi è colui che affronta i dispiaceri della vita con una forza straordinaria, e difficile da emulare per chi dovesse trovarsi in situazioni di estrema difficoltà quali quelle a  lui capitate.
Non dobbiamo confondere la preghiera (almeno è quello che io cerco di fare, gli altri avranno altri comportamenti) con il galateo.
Se ricevo un'offesa o voglio ripristinare un diritto mi attivo con i mezzi leciti che mi offre il diritto medesimo.
Il galateo è uno stile, un metodo di comportamento che dovrebbe essere usato in qualsiasi situazione buona o brutta che sia.
Non so se ho dipanato il dubbio.
Comunque,  almeno stiamo affrontando argomenti interessanti, anche se con vedute  diametralmente opposte.
Gli aggettivi però, li userei con parsimonia. Non tutti la pensiamo allo stesso modo.Fortunatamente.
Ciao TINO

Mi spiace se da un argomento diverso (la discriminante sul galateo) , siamo finiti verso altri argomenti (Giobbe) … Anche qui , l'off topic derivato da quel concetto di dispersione che ti sto facendo notare ( e non me ne volere) dovrebbe essere riconosciuto e primariamente risolto …

Per cui io direi di non commettere l'errore comune di cominciare a parlare di una cosa e di tirarne in mezzo tante altre … Terminiamo in questo contesto un primo discorso e successivamente o parallelamente ( ma in altro contesto ) affrontiamo ciò che ritieni sia necessario affrontare in termini di liceità di aggettivi che ritieni da non commentare -

Quindi ritornando alla presunta contraddittorietà , dico che no , non hai dipanato il mio dubbio sul come ti comporterai con una ipotetica persona offensiva : 

> legge del taglione ( civile e legalizzato nell'ambito del diritto moderno come hai esposto )
oppure , 
> porgi l'altra guancia , nell'ambito della passività cultural/religiosa ( come hai esposto) ? 

PS & NB . Fuor di dubbio che la costanza di comportamento in situazioni belle o brutte per non contraddirsi , deve essere la stessa … ma essa qual'è?
avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  annali il Sab 26 Ott 2013, 19:46

Tino, in assenza di Mr Albus, rispondo io, (non certo io per lui, ma io per me) in riferimento a Giobbe. Con la sincerità che mi contraddistingue, e che il MR, non sembra apprezzare, sono d'accordo nel dire che sulla pelle del povero Giobbe si sia giocata una truce partita. L'argomento qui, lo so, non sarebbe da trattare, Quando vuoi ci sposteremo in Religione.
Per il momento, sospendo il commento.
Ciao, Buona cena.Smile
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 6913
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Giobbe

Messaggio  misterred il Sab 26 Ott 2013, 19:03

Mr Albus ha scritto:
sanvass ha scritto:Mr. Albus, certamente galateo, buone maniere, non significa essere "servili" o peggio fungere da tappetino, dove gli
altri possono liberamente strofinarsi i piedi a loro piacimento.
.
.
.
Comunque, direi :
a) se è un credente, di affidarsi  alla preghiera alla stessa stregua di GIOBBE, che pur perdendo tutto (come il tizio, più o meno) rimase
    saldo nella fede, ed alla fine questa sua fedeltà fu premiata;
In riferimento ai precedenti miei interventi , riconfermo che gradisco la prolissità , poiché ne sono anch'io un largo fruitore ( papiri e simili ) , ma altresì ti ricordo , anche per te stesso , che la dispersività , non giova molto alla comunicabilità -

Nel caso specifico il soggetto ipotetico di cui mi interessava conoscere una risposta netta eri tu e non altri , poi sicuramente daccordo con le procedure generali di prudenza giudicativa , che tu enumeri e che implicherebbero altre persone a noi non definite -

Quindi appurato che il tuo codice di comportamento è quasi simile al mio ( no servilismo ne tappetino) , se una donna si comporta scorrettamente con te , o un uomo fa altrettanto , allora ne consegue che non offrirai un fiore e non porgerai l'altra guancia !…

Tutti contenti di ciò , però poi mi parli del masochistico Giobbe ( e di due sadici giocatori d'azzardo che giocano sulla sua pelle e su quella di altri innocenti... ma questa è un'altra storia) e concludendo in simil modo come lui , mi spiazzi (!?) … E allora , come dipanare questa ulteriore contraddizione apparente o essente ? ... 




Mr. Albus, (considerati i miei scambi di persona) spero che sia tu ad ascoltarmi, stavolta.
Giobbe non è un masochista squilibrato a cui fa piacere o prova piacere nel ricevere dolore (tralascio dal  commentare la definizione "dei due sadici giocatori d'azzardo" che preferisco anzi non commentare). Anzi è colui che affronta i dispiaceri della vita con una forza straordinaria, e difficile da emulare per chi dovesse trovarsi in situazioni di estrema difficoltà quali quelle a  lui capitate.
Non dobbiamo confondere la preghiera (almeno è quello che io cerco di fare, gli altri avranno altri comportamenti) con il galateo.
Se ricevo un'offesa o voglio ripristinare un diritto mi attivo con i mezzi leciti che mi offre il diritto medesimo.
Il galateo è uno stile, un metodo di comportamento che dovrebbe essere usato in qualsiasi situazione buona o brutta che sia.
Non so se ho dipanato il dubbio.
Comunque,  almeno stiamo affrontando argomenti interessanti, anche se con vedute  diametralmente opposte.
Gli aggettivi però, li userei con parsimonia. Non tutti la pensiamo allo stesso modo.Fortunatamente.
Ciao TINO




avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

giobbe

Messaggio  misterred il Sab 26 Ott 2013, 16:04

annali ha scritto:Carissimo Tino, scusami il dissentire a proposito della fede di Giobbe, dalla pazienza, o connivenza, infinita, con Colui che oltre a  mettergli a morte i figli, distrugge ogni suo avere, gli infligge ogni tormento con le più terribili sofferenze, ma, mio buon amico, mi si tocchino i figli e altro che fede incrollabile  con Colui... Son con la moglie quando affranta da tanti dolori gli disse: "maledici il tuo dio e muori." Questo è scritto....
Quale dio che getta nel tormento i figli suoi, per accreditarsi poteri maggiori su esecrabili oppositori, meriterrebe devozione? What a Face 

Ciao, Tino.  Smile 
Mr.Albus, non mi devi nessuna scusa, IL DISSENTIRE fa assolutamente parte del dialogo ed è sacrosanto, anzi alimenta e infuoca il discorso. Continuo, dicendo che ognuno conduce la propria vita secondo i propri convincimenti.
La moglie disse, però : "Rimani ancor fermo nella tua integrità? BENEDICI Dio e muori!"
Egli rispose.........."Stolta.......! Se da Dio accettiamo il bene, perchè non dovremo accettare il male?"
Quindi, Giobbe rimase integro nella fede, e dopo le prove, raddoppiò i suoi averi ed ebbe 7 figli e 3 figlie (molto belle).
Lo so,tutti noi vorremmo  solo cose buone dalla vita, ma purtroppo le sofferenze e i periodi bui ci sono e ci saranno sempre (e ciò indipendentemente se uno è credente o pure no).
nella vita di ciascun uomo.
Poi, ognuno può disperarsi o affidarsi........la scelta è libera.
Per quanto riguarda i figli, ho detto che sono il bene più prezioso che può avere un padre (gli averi si perdono e si ritrovano).
Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  annali il Sab 26 Ott 2013, 12:23

Carissimo Tino, scusami il dissentire a proposito della fede di Giobbe, dalla pazienza, o connivenza, infinita, con Colui che oltre a  mettergli a morte i figli, distrugge ogni suo avere, gli infligge ogni tormento con le più terribili sofferenze, ma, mio buon amico, mi si tocchino i figli e altro che fede incrollabile  con Colui... Son con la moglie quando affranta da tanti dolori gli disse: "maledici il tuo dio e muori." Questo è scritto....
Quale dio che getta nel tormento i figli suoi, per accreditarsi poteri maggiori su esecrabili oppositori, meriterrebe devozione? What a Face 

Ciao, Tino.  Smile 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 6913
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Giobbe

Messaggio  misterred il Sab 26 Ott 2013, 11:58

Mr. Albus, Perche ti spiazzo?
Ho detto se uno è credente fa come Giobbe, si affida alla preghiera; e ne esce vittorioso perchè Giobbe tornerà in possesso dei suoi beni (Giobbe non è uno sconfitto, anzi, non si è lasciato prendere dalla disperazione, come purtroppo siamo tentati in momenti di difficoltà estrema.
Se non è credente si attiverà per tornare in possesso della sua dignità e dei suoi averi (nei modi leciti).
Se qualcuno mi fa del male,  è chiaro che tutti abbiamo diritto alla difesa e devo difendermi nei modi opportuni. 
Non ci trovo nessuna contraddizione.
Per quanto riguarda l'uso del galateo, mi sembra chiaro, è uno stile di condotta, che prevede norme di comportamenti a cui uno si attiene (o cerca di attenersi).
Poi non siamo Santità e può capitare di trasgredire a volte, nessuno è perfetto, o no?
dare meno peso ai beni materiali è una mia diciamo così filosofia e non dico sia quella giusta o che tutti dovrebbero fare così.
Ciao, Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Mr Fehér il Sab 26 Ott 2013, 10:55

sanvass ha scritto:Mr. Albus, certamente galateo, buone maniere, non significa essere "servili" o peggio fungere da tappetino, dove gli
altri possono liberamente strofinarsi i piedi a loro piacimento.
.
.
.
Comunque, direi :
a) se è un credente, di affidarsi  alla preghiera alla stessa stregua di GIOBBE, che pur perdendo tutto (come il tizio, più o meno) rimase
    saldo nella fede, ed alla fine questa sua fedeltà fu premiata;
In riferimento ai precedenti miei interventi , riconfermo che gradisco la prolissità , poiché ne sono anch'io un largo fruitore ( papiri e simili ) , ma altresì ti ricordo , anche per te stesso , che la dispersività , non giova molto alla comunicabilità -

Nel caso specifico il soggetto ipotetico di cui mi interessava conoscere una risposta netta eri tu e non altri , poi sicuramente daccordo con le procedure generali di prudenza giudicativa , che tu enumeri e che implicherebbero altre persone a noi non definite -

Quindi appurato che il tuo codice di comportamento è quasi simile al mio ( no servilismo ne tappetino) , se una donna si comporta scorrettamente con te , o un uomo fa altrettanto , allora ne consegue che non offrirai un fiore e non porgerai l'altra guancia !…

Tutti contenti di ciò , però poi mi parli del masochistico Giobbe ( e di due sadici giocatori d'azzardo che giocano sulla sua pelle e su quella di altri innocenti... ma questa è un'altra storia) e concludendo in simil modo come lui , mi spiazzi (!?) … E allora , come dipanare questa ulteriore contraddizione apparente o essente ? ... 






avatar
Mr Fehér
Admin
Admin

Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 22.11.12
Località : No space / no time

http://j-pheonix.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

galateo e buone maniere

Messaggio  misterred il Ven 25 Ott 2013, 22:36

Mr. Albus, certamente galateo, buone maniere, non significa essere "servili" o peggio fungere da tappetino, dove gli
altri possono liberamente strofinarsi i piedi a loro piacimento.
Relativamente all'ammaliatrice, dico che purtroppo,colleghe così non è raro trovarle e l'uomo
si lascia spesso e volentieri abbindolare dal fascino dell'esuberante collega.
Bisognerebbe fare come Ulisse che si fece legare per non cedere alle tentazioni delle sirene.
Con l'esperienza però non si dovrebbe cascare più nelle lusinghe femminili (quando sono false e ipocrite).
Per quanto riguarda lo "sfortunato" (ipotetico) personaggio cui la moglie ha sottratto tutto (casa, lavoro, portafoglio e dignità),
intanto, bisognerebbe conoscere meglio i fatti  e sentire anche l'altra campana, così su due piedi darei ragione al tizio, ma non sappiamo se il gesto della moglie
sia stato originato da un comportamento meschino dell'uomo (nel senso di tradimenti, ubricature, scappatelle soventi etc. etc.) o pur
essendo un uomo modello è incappato nella fedigrafa di turno.
Comunque, direi :
a) se è un credente, di affidarsi  alla preghiera alla stessa stregua di GIOBBE, che pur perdendo tutto (come il tizio, più o meno) rimase
    saldo nella fede, ed alla fine questa sua fedeltà fu premiata;
b) se è un non credente, gli direi che casa e denari col tempo possono ritornare e una vita si può anche con mille difficoltà
    ricostruire; e in ogni caso gli direi di pensare ai figli, gli unici veri beni insostituibili  che può possedere un padre.
c) Capisco che parlarne è un fatto ma subirli realmente è un altro discorso; io farei come nel caso a).
Concludo dicendo che questo è il mio pensiero, opinabile chiaramente da chicchessia.
Ciao e buona notte
Tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

la "mia" cenerentola

Messaggio  misterred il Mer 23 Ott 2013, 17:58

Bibidi, bobidi, buuuu : eccola LEI Cenerentola dalla sarta :" />
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  misterred il Mar 22 Ott 2013, 23:51

Non so, dipende dall'ispirazione. Vedremo.
Ciao, buonanotte
Tino
P.s. il disegno mi trasporta in una dimensione magica fatta di colori e paesaggi; poi, però ripenso (sigh, sigh) ai "faldoni" e ai "libri" (commerciali) che mi riportano alla realtà.
Ma bisogna pur lavorare no?
Ciao, 'notte
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  annali il Mar 22 Ott 2013, 23:36

Buonanotte Tino, oggi hai elargito a piene mani
teatro castello mulino,cosa ci riserverai domani?  Surprised
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 6913
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  misterred il Mar 22 Ott 2013, 23:20

buonanotte a tutti, buonanotte ANNALI
a DOMANI.
Eclett-tino
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

sale e mulini

Messaggio  misterred il Mar 22 Ott 2013, 23:17

Come ben saprete, il mio territorio è ed è da sempre stato rinomato per le saline e la relativa produzione di sale marino. Sin dalla notte dei tempi. Il sale era prezioso sia come alimento che come merce di scambio, sia per la conservazione dei cibi.  La paga veniva corrisposta in sale (da cui salario). Dal sale, prendono il nome VIA SALARIA, SALAME, SALARIO appunto etc. etc.
Molti autori antichi già parlavano del sale e anche i N.T. : "Voi siete il sale........se il sale perdesse il suo sapore.....").
Non so se avete mai visto una salina, e accanto alle saline.....i MULINI, affascinanti e austeri.
Ve ne presento uno, un mio disegno, e completo il trittico odierno (teatro, castello e Mulino):eccolo:
" />
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: eclett-tino alias misterred

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 42 di 44 Precedente  1 ... 22 ... 41, 42, 43, 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum