AVVENTISTI DEL SETTIMO GIORNO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AVVENTISTI DEL SETTIMO GIORNO

Messaggio  annali il Gio 02 Gen 2014, 01:12


 
Il termine “Avventisti” non indica una sola chiesa ma un gruppo di chiese protestanti che alcuni definiscono ll "protestantesimo avventista”. Quanto hanno in comune, è la fede nell’imminenza dell’avvento di Gesù.
Il fenomeno avventista più noto è quello che ha visto promotore William Miller, teologo statunitense che partendo dall' interpretazione del libro di Daniele (18,13-14) datò il ritorno del Cristo sulla Terra fra il 21 marzo  1843, e il 1844. In un clima di grande fermento religioso la teoria di Miller raggiunse grandi consensi ed egli s’impegnò in discorsi per tutti gli Stati Uniti. Dopo quella data, non essendo accaduto nulla, sostenne di aver sbagliato i calcoli per avere usato un calendario ebraico. La data però segna la grande delusione dei suoi seguaci, detti “milleriti”, che si disperdono in maggioranza.
Un gruppo nel 1863 fonda la "Chiesa cristiana avventista del settimo giorno", sostenendo che la data indicata da Miller fosse giusta ma non per il ritorno di Gesù, bensì per “l’inizio investigativo”, il periodo che ne precede la reale venuta. Il termine “settimo giorno” è legato al ripristino del sabato, settimo giorno biblico, come giorno di festa e di riposo.    

annali
Senior
Senior

Messaggi : 7809
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum