GUERNICA: PABLO PICASSO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: GUERNICA: PABLO PICASSO

Messaggio  Charade il Gio 23 Nov 2017, 19:11

Re: Gli ordinateur avranno un'anima? spitfire Ieri alle 23:09 Aec-messaggio num#40322
Charade ha scritto:
Re: Service comm -Utenti spitfire Ieri alle 19:43 Aec-messaggio num#40243
L'avevo lasciata sopra il mio commento, mi riferivo alla Guernica di Picasso.
Si certamente , ma intendevo il perché di quel riferimento numerico (3,5x8) , di cui non trovo in rete un significato associabile -
Associazione "variabile" con riferimento allo stesso soggetto...il quadro. la Guernica di Picasso. E' vero che alcuni hanno arrottondato le cifre esatte (correttamente riportate dalla wikipedia):

Autore: Pablo Picasso
Data: giugno 1937
Tecnica: olio su tela
Dimensioni: 351×782 cm
Ubicazione: Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid
ma siamo sempre li' +/-

<<Guernica è il nome di una cittadina spagnola che ha un triste primato. È stata la prima città in assoluto ad aver subìto un bombardamento aereo. Ciò avvenne la sera del 26 aprile del 1937 ad opera dell’aviazione militare tedesca. L’operazione fu decisa con freddo cinismo dai comandi militari nazisti semplicemente come esperimento. In quegli anni era in corso la guerra civile in Spagna, con la quale il generale Franco cercava di attuare un colpo di stato per sostituirsi al legittimo governo. In questa guerra aveva come alleati gli italiani e i tedeschi. Tuttavia la cittadina di Guernica non era teatro di azioni belliche, così che la furia distruttrice del primo bombardamento aereo della storia si abbatté sulla popolazione civile uccidendo soprattutto donne e bambini.
Quando la notizia di un tale efferato crimine contro l’umanità si diffuse tra l’opinione pubblica, Picasso era impegnato alla realizzazione di un’opera che rappresentasse la Spagna all’Esposizione Universale di Parigi del 1937. Decide così di realizzare questo pannello che denunciasse l’atrocità del bombardamento su Guernica. L’opera di notevoli dimensioni metri 3,5 x 8 fu realizzata in appena due mesi, ma fu preceduta da un’intensa fase di studio, testimoniata da ben 45 schizzi preparatori che Picasso ci ha lasciato.>>
fonte: http://www.francescomorante.it/pag_3/309ab.htm

Ahh , ecco , grazie mille della spiegazione che parrà strano , ma non conoscevo ( tanto per intendersi , sulla mia inattitudine per la conoscenza fine delle arti figurative , seppur classiche)
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9204
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: GUERNICA: PABLO PICASSO

Messaggio  Charade il Mer 05 Feb 2014, 19:11

Visitai da turista estemporaneo Guernica , quando per motivi di lavoro andai a Bilbao ,,, 

La città , un museo a cielo aperto , visitata per la prima volta con le mitiche gite scolastiche ,( dove si pensava a tutto tranne che alla cultura lì' rappresentata) , l'ho quindi riscoperta maturamente la seconda volta , e siccome ben difficilmente mi commuovo , lì successe (non visto) di fronte ad una riproduzione del celebre capolavoro e dell'orrorre lì rappresentato ,,, Unica cosa stonata è che esso era riprodotto ovunque , anche in un anonima camera d'albergo ,,, hmmm  Sad 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9204
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: GUERNICA: PABLO PICASSO

Messaggio  annali il Mer 05 Feb 2014, 15:13


 
L’arte di Picasso, cognome questo che prese dalla propria madre, (il suo era Ruiz), dal 1925 con il quadro “Le Danzatrici” si avvia verso una forma di cubismo, dove le opere di questo periodo convergono verso il surrealismo, sebbene mai nel passato vi abbia aderito. Negli anni a venire il suo gusto plastico riprende il sopravvento, cerca la soluzione al problema della dimensione, tappa sfociata nell’espressione dove la deformazione diventa il simbolo delle trasformazioni dell’uomo moderno.
 
 
 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7084
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

GUERNICA: PABLO PICASSO

Messaggio  annali il Sab 13 Lug 2013, 01:23


 
Il 26 aprile 1937, gli aviatori tedeschi della “legione Condor”, inviati da Hitler in aiuto ai nazionalisti di Franco, bombardarono la cittadina di Guernica, nelle province basche, a circa 30 km da Bilbao.
Questo fu il primo bombardamento terroristico di una città indifesa, e costituì per i tedeschi un esperimento per i futuri grandi bombardamenti delle città inglesi nella seconda guerra mondiale.
Varie ondate di aeroplani sganciarono bombe del peso di più di cinque quintali, e si abbassarono a poi spietatamente a mitragliare la popolazione che cercava di fuggire verso la campagna. Era giorno di mercato e la cittadina era molto affollata. Si ebbero 1654 morti e 889 feriti e gran parte della cittadina fu distrutta.







Fu sotto l’impressione di tale massacro che Pablo Picasso dipinse “Guernica”, considerato il suo capolavoro.
Il quadro si trova al Museum of Modern Art di New York.



(ch. ho corretto anche qui , ma agendo da editor esterno usando "wordpad" , ho trovato font misti e size=10) 
 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7084
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: GUERNICA: PABLO PICASSO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum