commentario d'appendice > “i Cieli e la terra passeranno”...

Pagina 8 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: commentario d'appendice > “i Cieli e la terra passeranno”...

Messaggio  principessa il Mer 20 Nov 2013, 19:07

principessa ha scritto:
principessa ha scritto:Brani difficili nella Bibbia

I seguaci di Dio non fecero delle cose terribili?
(Fonte: La Parola)
Ciao Annali; non preoccuparti di intervenire.
C'è stato un tempo (molto lontano)che anch'io non comprendevo il perché di alcune cose, di fatti accaduti.
Nel mio essere timida,timorosa e riverente, mi facevo delle domande e riflessioni.
Non ho mai dato dei giudizi a Dio, ma mi limitavo a dire nel mio cuore: "come mai... Signore?" 

Come il titolo sopra citato, sono argomentazioni difficili da comprende, non perché non si è intelligenti o abbastanza istruiti, ma perché: prima di tutto in noi deve nascere la fede, la fede sincera. Dobbiamo continuare con la lettura anche se tanti passi continueremo a non comprenderli. La migliore comprensione di Dio e della Sua Somma Parola, ci viene da Gesù, dal N.T. 

Non posso soffermarmi molto adesso(spero di poter riprendere), però voglio dirti prima di staccare: che Dio creò sì l'uomo a Sua immagine: essere spirituale, eterno, trino, ecc.  Ma, non lo privò della libertà di scelta, di decisione. E per questo, l'uomo cedette alle lusinghe del nemico e divenne un essere "imperfetto", malvagio.
Dio solo è prefetto; e noi esseri (ora) imperfetti,  possiamo contare solo sulla Sua meravigliosa Grazia!
Ciao Annali, buona giornata.
Ciao Annali; credo che con questo nuovo articolo postato, tu possa avere altre risposte.
avatar
principessa

Messaggi : 459
Data d'iscrizione : 09.10.13
Età : 63
Località : Bari

Torna in alto Andare in basso

Brani difficili nella Bibbia

Messaggio  principessa il Mer 20 Nov 2013, 08:52

principessa ha scritto:Brani difficili nella Bibbia

I seguaci di Dio non fecero delle cose terribili?
(Fonte: La Parola)
Ciao Annali; non preoccuparti di intervenire.
C'è stato un tempo (molto lontano)che anch'io non comprendevo il perché di alcune cose, di fatti accaduti.
Nel mio essere timida,timorosa e riverente, mi facevo delle domande e riflessioni.
Non ho mai dato dei giudizi a Dio, ma mi limitavo a dire nel mio cuore: "come mai... Signore?" 

Come il titolo sopra citato, sono argomentazioni difficili da comprende, non perché non si è intelligenti o abbastanza istruiti, ma perché: prima di tutto in noi deve nascere la fede, la fede sincera. Dobbiamo continuare con la lettura anche se tanti passi continueremo a non comprenderli. La migliore comprensione di Dio e della Sua Somma Parola, ci viene da Gesù, dal N.T. 

Non posso soffermarmi molto adesso(spero di poter riprendere), però voglio dirti prima di staccare: che Dio creò sì l'uomo a Sua immagine: essere spirituale, eterno, trino, ecc.  Ma, non lo privò della libertà di scelta, di decisione. E per questo, l'uomo cedette alle lusinghe del nemico e divenne un essere "imperfetto", malvagio.
Dio solo è prefetto; e noi esseri (ora) imperfetti,  possiamo contare solo sulla Sua meravigliosa Grazia!
Ciao Annali, buona giornata.
avatar
principessa

Messaggi : 459
Data d'iscrizione : 09.10.13
Età : 63
Località : Bari

Torna in alto Andare in basso

Re: commentario d'appendice > “i Cieli e la terra passeranno”...

Messaggio  annali il Mer 20 Nov 2013, 01:07

Carissima amica mia, Prin, tu ti limiti, vedo, a trascrivere fedelmente quanto la tua fonte (La Parola) enuncia nei suoi testi.
Non ti soffermi mai a meditare o riflettere, come nel caso del titolo di questo stesso brano: "I seguaci di Dio non fecero cose terribili?"
Sì, le fecero, come non si tenta di coprire, e infatti si ammette pure, tante cose terribili fossero eseguite a comando.
Senza dimenticare che tali seguaci erano coloro prescelti dallo stesso Dio per essere “il suo popolo” Dunque il migliore fra i tanti? Quali meriti ebbero ai suoi occhi, tali genti, popoli o persone, rispetto ad altri che subirono morte e distruzioni?  

E non commise Esso stesso cose terribili? Partendo dal diluvio per mezzo del quale annientò l'umanità, senza distinzione (a parte Noè e famiglia) fra innocenti e colpevoli, semplicemente perchè pentito d'aver creato l'Adam a sua immagine e somiglianza. (dunque imperfetto)
E nonostante avesse promesso che mai più avrebbe maledetto il suolo o colpito più essere vivente (genesi 8:21) causò altri genocidi di massa e devastazioni del territorio.

Era un dio terribile nella sua ira, temuto e forse odiato dal suo stesso popolo che guidava e incitava nelle contese guerresche. 
Spero mi scuserai, Prin, per questa mia ingerenza  nelle tue ordinate pagine. 


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7687
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: commentario d'appendice > “i Cieli e la terra passeranno”...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum