" IL TAOISMO"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: " IL TAOISMO"

Messaggio  annali il Dom 19 Gen 2014, 15:50


 
“ ZHUANGZI”
 
Con questo nome, “Maestro Zhuangzi”, s’identificano sia l’opera sia l’autore del secondo testo taoista in ordine d’importanza. Probabilmente (secondo la tradizione) fu funzionario di Stato e certamente dotto letterato di scuola taoista, vissuto come Lao Tzu, in un periodo in cui il popolo cinese si trova pesantemente sottomesso ai governatori locali in cui, lotte e guerre, sono all’ordine del giorno. L’opera di Zhuangzi si compone di 33 capitoli. Per trasmettere il proprio insegnamento si serve spesso di storielle e aneddoti per facilitarne la comprensione. Il suo pensiero mette l’accento sulla vastità della conoscenza e sull’impossibilità per la persona umana di sapere tutto. Da questo deriva un atteggiamento pluralistico e multiculturale, molto apprezzato dal moderno Taoismo.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7084
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

" IL TAOISMO"

Messaggio  annali il Dom 19 Gen 2014, 03:04


 
Il fondatore del Taoismo è universalmente considerato Lao Tzu, vissuto, secondo le fonti, nel VI secolo a.C., ed è a lui che si attribuisce la paternità del testo “Tao-Te-Ching", scritto in forme di parabole e aforismi. Il libro si divide in due parti: la prima dedicata al Tao, la seconda al Te.
Il nucleo del Taoismo risiede tutto nel concetto di Tao, solitamente tradotto come “via”, ma che più precisamente rappresenta la “realtà ultima”alla base di tutti i fenomeni, il modo di vivere e operare in armonia con la legge universale che governa il mondo e la natura. I suoi effetti si rendono visibili nel “Te”di norma tradotto come “virtù”.
Dalla sua originaria struttura di “corpus filosofico”, il Taoismo raggiunge con il tempo la valenza di una vera religione (II secolo d. C), nel cui ambito il devoto aspira misticamente a raggiungere l’unione con il Tao.Per poter vivere felice, l'uomo deve uniformarsi al Tao e non porre ostacoli al suo fluire, non agire spinti dalle passioni o dalle emozioni. Poichè nell'universo tutto è un divenire, è necessario conoscere le regole del mutamento e adeguarsi a esse.
Oltre al “Tao-Te- Ching”, un altro testo di riferimento al taoismo è lo “Zhuangzi”, attribuito all’omonimo autore vissuto a cavallo fra il 369 e il 286 a.C. Entrambi i testi non incontrarono mai il favore dello Stato imperialista, forse perché i contenuti erano visti in chiave di individualismo e quindi di anarchia.
A inizio II secolo i taoisti cominciano a interessarsi al concetto d’immortalità, incontrando la religione una larga diffusione. Prima di questo periodo il pensiero cinese non aveva mai preso in considerazione la possibilità dell’immortalità, ma da quella data in poi venne ipotizzata come cosa che poteva essere conquistata attraverso metodi adeguati, non più però come immortalità dell’anima , bensì del corpo. In particolare curando l’alimentazione, la respirazione controllata, l’attività sessuale mirata e la pratica alchemica. Una di queste misteriose pratiche legate all’alchimia consisteva nell’ingestione, dopo lunga preparazione, del cinabro (solfato di mercurio) altamente velenoso e responsabile di numerose vittime presso la corte imperiale del tempo. Visti gli spiacevoli risultati, la ricerca dell’immortalità del corpo viene abbandonata in favore di quella dell’anima, da ottenere mediante tecniche yoga di meditazione.
Con la caduta dell’Impero cinese e il passaggio del potere alla Repubblica di Cina, fu proibita e messa al bando la pratica religiosa del Taoismo, fino al 1957, quando il governo decise di promuovere il ritorno al culto con la ricostruzione di templi e monasteri. Un nuovo colpo però fu inferto dalla rivoluzione culturale : la Chiesa Taoista abolita, il clero deportato e i monasteri distrutti, con oltre 10.000 rotoli di testi andati perduti.
Solo nel 1980 fu consentita la ripresa della religione e ricostituita la Chiesa Taoista Cinese, con la propria sede presso il tempio Della Nuvola Bianca a Pechino.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7084
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum