LE RELIGIONI DELL'OCEANIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LE RELIGIONI DELL'OCEANIA

Messaggio  annali il Mer 12 Mar 2014, 03:21


 
LE ISOLE DEL PACIFICO
 
Tra le forme religiose diffuse in questi arcipelaghi, nelle isole della Polinesia, della Micronesia e della Melansia, la forma religiosa più comune, è rappresentata dal culto di tre tipi di divinità. Si tratta degli Spiriti Creatori, che hanno creato la realtà esistente e hanno dato agli uomini le norme di comportamento da rispettare, gli Spiriti della Natura e gli Spiriti degli Antenati. Attualmente lo spirito religioso melanesiano si esprime in particolare con i Culti del Cargo, fondato sulla speranza che gli Antenati possano tornare sulla Terra. Poiché torneranno su un mercantile (il cargo) o su un aereo, i rituali comprendono la costruzione di finte piste d’atterraggio e di modelli di navi o di aerei considerati oggetti di culto.

annali
Senior
Senior

Messaggi : 7785
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

LE RELIGIONI DELL'OCEANIA

Messaggio  annali il Mer 12 Mar 2014, 02:28


 
Miti e culti in Australia
 
Le religioni dell’Oceania costituiscono un insieme molto variegato, dovuto all’elevato numero di isole e arcipelaghi, ognuno dei quali con propri miti e forme di culto.
All’epoca della colonizzazione bianca la popolazione aborigena australiana era di circa 700.000 abitanti, ma già nel 1900 era scesa a 1000.000 e attualmente i nativi costituiscono un’esigua minoranza. I bianchi, dal momento del loro arrivo e fino a quando non sono state chiare le loro intenzioni, sono stati considerati dai nativi come i mitici antenati, tornati sulla terra per portare beni e ricchezze.
I vari gruppi australoidi, pur presentando sensibili differenze regionali, hanno in comune tratti mitici fondamentali come, per esempio l’esistenza di eroi semidivini giunti sulla terra al tempo delle origini, detto “tempo del Sogno”, per darle aspetto attuale, creando colline, caverne e soprattutto fiumi e pozze d’acqua. Questi eroi avrebbero insegnato agli uomini le regole di vita e l’etica, insieme ai rituali religiosi da seguire. Infatti, ancora oggi, i miti trasmessi oralmente sono sopravvissuti a testimoniare l’importanza di questo elemento nell’ambito della cultura. Il loro studio ha permesso agli antropologi di affermare che la religione degli Aborigeni australiani è senza dubbio una delle più antiche del mondo. Si tratta di una religione di tipo animistico che si basa sul rispetto per tutta la creazione e sulla comunanza tra gli uomini e la terra.
Ovunque è diffuso il totemismo, in base al quale una famiglia o un gruppo ritiene di avere rapporto di parentela con un essere della natura (animale, vegetale…) e da questo legame derivano regole e obblighi sociali e culturali. Si distinguono due tipi di relazioni totemiche: quella della Carne 8connessa alla parentela di sangue e trasmessa per via materna) e quella del Sogno (connessa alla parentela spirituale e derivante dal padre).
Nel corso della vita ogni persona si allontana sempre dalla realtà della carne per avvicinarsi a quella del Sogno, percorso segnato da una serie di riti di iniziazione.

annali
Senior
Senior

Messaggi : 7785
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum