"Quindicina" in onore della Madonna di Trapani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un dipinto "ex voto"

Messaggio  misterred il Sab 16 Ago 2014, 18:46

I pescatori e marinai salvati dalle tempeste, facavano dipingere l'avvenimento miracoloso e lo consegnavano alla Madonna:
Eccone uno:
(C'era poca luce e non è venuto bene, ma tanto per rendere l'idea)
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Sant'Alberto degli Abati

Messaggio  misterred il Gio 07 Ago 2014, 22:43

Una curiosità.
Ho scoperto che il nostro santo Sant'alberto e patrono o con-patrono di diverse città italiane.
Una è Messina dove visse.
Un'altra è il Comune di Revere in provincia di Mantova (Lombardia), che lo festeggia il 7 agosto.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

celletta del santo

Messaggio  misterred il Gio 07 Ago 2014, 10:43

Ancor oggi i devoti, sostano in preghiera e raccoglimento presso la celletta che fu di Sant'Alberto degli Abati.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Festa di S.Alberto degli Abati

Messaggio  misterred il Gio 07 Ago 2014, 10:40

Oggi ricorre la festa di Sant'Alberto degli Abati, patrono della città di Trapani e Diocesi e patrono dell'ordine dei Carmelitani.
Il santo si da piccolò manifestò il suo grande amore per la preghiera e la carità.
Trasferito a messina, operò colò opere prodigiose e miracoli. La sua fama si sparse ovunque.
Nato intorno al 1250, mori nei primo anni del 1300 (forse il 1306 o 1307).
Fu proclamato santo dopo pochi anni.
Le sue reliquie custodite all'interno della statua argentea, presso la Basilica di Maria SS. Annunziata di Trapani.
I pellegrini, durante la festa del santo, solitamente sfiorano la statua con i fazzoletti in segno di devozione e
per richiedere grazie e miracoli.
Oggi la processione solenne della statua del santo per le vie della città.
I devoti acclamano a gran voce il santo con le parole : "W Maria e W Santu Libettu".
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

S.Alberto degli Abati patrono della città di Trapani

Messaggio  misterred il Ven 01 Ago 2014, 05:22

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

nicchia ove fu costodita la Madonna durante i bombardamenti

Messaggio  misterred il Ven 01 Ago 2014, 05:20

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Statua della Madonna di Trapani

Messaggio  misterred il Ven 01 Ago 2014, 05:19

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

"Quindicina" in onore della Madonna di Trapani

Messaggio  misterred il Ven 01 Ago 2014, 05:18

Abbiamo scritto della Processione dei Misteri che si svolge la setimana santa.
In città vi è un altro evento religioso molto importante che si svolge durante la prima metà del mese di agosto.
E' la "Quindicina", celebrata durante i primi quindici giorni di agosto in onore della Madonna di Trapani (festeggiata il 16 agosto di ogmni anno).
Durante la quidicina il Santuario Basilica dell'Annunziata rimane aperto sin dal primissimo mattino fino alla notte seguente (ogni giorno).
I pellegrini si recano (ognuno dalla propria abitazione), molti scalzi, presso il Santuario e "presentano il viaggio alla Madonna", rimanendo in fila anche per ore in attesa del loro turno, in preghiera e recitando canti di lore, in attesa di "toccare" la statua o di sfiorarla con i fazzoletti.
Ma chi è (meglio cos'è) la Madonna di Trapani e perchè questa forte devozione?
Qui leggenda e storia si intrecciano indissolubilmente e i fatti si perdono nella notte dei tempi.
Ricapitoliamo.
La statua della "Madonna di Trapani" che raffigura la Vergine Maria (sorridente)  col Bambino in braccio, è una preziosa statua di marmo ritenuta "miracolosa".
Veniamo ai fatti (la versione più accreditata, ma ne esisotno altre)
La tradizione dice che la statua fu scolpita intorno all'VIII-IX secolo d.C a Cipro e li custodita, per poi essere trasferita in Terrasanta.
In seguito alle vicissitudini della Terrasanta e guerre che ne seguirono, fu deciso di trasferire la statua in Italia.
La nave su cui era imbarcata fu colpita durante il tragitto dalla tempesta e si liberò del carico.
La cassa (contenente la Madonna) misteriosamente non affondò ma galleggiava e fu notata da alcuni pescatori che la trainarono in porto.
Giunti al porto e posta la cassa sulla banchina, seguirono miracolose guarigioni. Aperta la cassa, si scopri l'effigie in marmo della bellissima statua della Madonna col Bambino in braccio.
I trapanesi posero la statua su di un carro trainato dai buoi che si diressero verso le campagne. Ad un certo punto i buoi si fermarono per la stanchezza e non vollero più proseguire il viaggio.
Era il segno. In quel posto fu edificata una Chiesa.
Quella Chiesa poi ampliata fu la Basilica dell'Annunziata, quella che qui chiamiamo "Chiesa della Madonna di Trapani".
Per secoli la statua della Madonna fu portata in processione specie durante le calamità, assedi, carestie, guerre.
L'ultima uscita risale più o meno intorno agli anni '50 (nel dopoguerra).
Adesso non esce più, al suo posto una copia della statua viene portata in processione il 16 agosto.
Durante la quindicina viene festeggiato anche il Santo Patrono della città : S.Alberto degli Abati, molto devoto alla Madonna di Trapani.
E' chiaro che ove tornasse ad uscire in processione la statua originale della Madonna e non il simulacro (copia) la festa in città sarebbe indescrivibile. Tornerebbero anche gli emigranti trapanesi sparsi nel mondo.
La devozione dei trapanesi per la Madonna di Trapani è Immensa e gli emigranti nelle città di emigrazione una cappella alla madonna di Trapani non la fanno mancare mai.
Un verso di un canto recitato durante la quindicina dice  così : "nessuno va che resti privo del Suo favor............"


Ultima modifica di sanvass il Ven 01 Ago 2014, 05:47, modificato 3 volte (Motivazione : refusi)
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Quindicina" in onore della Madonna di Trapani

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum