Friends o Ship ?

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Mar 04 Nov 2014, 19:07

Devo riflettere...
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5866
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 04 Nov 2014, 19:00

Teti wrote : 
Forse prima di rispondere dovremmo %
,,, In via di definizioni , l'avevo appunto chiesto tempi addietro alla picciottuzza sia per questioni personali da lei evocati , sia per quelli generali , che più interessano un po' tutti/tutte

In attesa di una sua necessaria pre-visione (se vuole) , per me definisco che la scala dei sentimenti che porta da Eros a Thanatos , più che gradini , è un continuum , dove i due estremi sono egualmente distruttivi anche se in diversificata forma ,,, mentre tutte le fasi intermedie che le nomenclature o definizioni umane cercano di distinguere , tendono all'uno o all'altro senza mai definirsi realmente -

Mi chiedo: che bisogno ho di un amico/a se ho già un compagno/a che mi completa?
,,, di conseguenza , qui chi si contenta gode ,,,

Anche se il “motu-proprio” , qui evocato , può essere applicato solo a noi stessi , ma non è detto che si possa applicare all'altro/a , soprattutto per le differenze ineludibili a noi “donate” dalla già citata step-mother -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Lun 03 Nov 2014, 19:21

Forse prima di rispondere dovremmo chiederci (parlo per me ovvio) cosa si intende veramente per amicizia:non semplice conoscenza ma quel rapporto per cui si apre cuore e mente,senza tralasciare le minime pulsioni.
Qual'è la linea di confine tra amicizia e amore?E' talmente sottile che è facile confonderli.
Mi chiedo: che bisogno ho di un amico/a se ho già un compagno/a che mi completa?
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2055
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Lun 03 Nov 2014, 19:01

Charade,sei messo male..nun ti si pò taliare !
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5866
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 03 Nov 2014, 18:53

Teti ha scritto:
Da Battisti : una donna x amico : 
me lo sono sempre chiesto: è possibile l'amicizia tra un uomo e una donna?
,,, Sentimentalmente parlando si , sostanzialmente no ! 

Gli autoproclamati homo e signora sapiens , in realtà sono ancora in maggior parte : “humanis irrationalis” ,,, Succubi in maggior parte dei loro istinti e della loro “pancia” , a loro donati dalla previdente nature-stepmother,,, La sua prima ineludibile legge , spiega ogni nostra condizionata scelta , a cui si contrappone una cultura educativa non sempre efficace -

Le pulsioni vitali ed ancestrali più o meno conscie , di cui quella sessuale ne è una potente conseguenza , determinano la ragione dell'analisi qui in testa descritta -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 02 Ott 2014, 19:04

Red wrote : 

C'è del vero in quel che dici Azzurra.
Dietro ad una consolle o tasiera ci potrebbe essere chiunque e più di uno. E' pur vero che il tempo aiuta a smascherare tutto o quasi.
Non è detto !

Ognuno di noi lascia tracce di sè nello scrivere qualcosa. E col passare del tempo, ognuno di noi sa riconoscere l'altro, per via di una frase ricorrente, una esclamazione, il modo di porsi nel virtuale.
Ci sono attori/attrici , che sanno trasformarsi a comando , è bravura se lo fanno per dichiarato mestiere è stortura chi lo fa per azioni illecite - 

Dici che io apprezzo il mister Ch? Come tutti ha lati positivi e negativi. Io cerco di cogliere il lato buono del personaggio Ch. Feeling con lui? No, troppo distanti in tante cose; solo il galateo (penso) ci accomuna.
Confermo !

Io credente lui ateo, io aperto e lui schivo ed enigmatico, lui prolisso io molto meno, io appassioanto di storia e lui di scienze tecniche.
Che fai ritorni a continuare ad indovinare ? 
Godibile il passaggio che io sarei negativamente schivo e tu bello come il sole aperto e solare ? 
Se i tuoi riferimenti sul concetto d'apertura si basano solo sulle generalità , allora è ben poca apertura - Sui concetti profondamente contraddittori della religiosità ad esempio , tu ne hai schivati parecchi (Giobbe docet) ,,, Più in generale , su ciò che dovrebbe presupporre una maggior oggettivazione privata del pensiero , guardiamoci e confrontiamoci tutti , su chi risparmia e chi no - 

Poi io non ho detto che voglio sapere le cose intime o personali di ciascuno, me ne guardo bene, non mi interessano. Ho tante cose a cui pensare.
Però se uno/a decide di stare, abitare in un piccolo forum, vuol dire che è pronto a rapportarsi con gli altri, anche più in profondità (nei limiti).
Così non è invece nelle "community" laddove sono formate da migliaia o centinaia di nik.
Piccolo o grande non fa alcuna differenza , poiché quel fa grande un luogo sociale non è il numero di persone ma i “numeri” che queste persone fanno - 

Concludo, momentaneamente, dicendo che le persone "enigmatiche" o "misteriose" mi lasciano sempre un tantino perplesso, poichè il nascondere le cose mi porta a dire : "perchè"?.
Chiariamo che l'enigma e il mistero è relegato ad una sola condizione/situazione , ben motivata e senza misteri ; mentre per il resto , c'è la totale e “prolissa” esposizione totale ! 

D'altra parte, mi dai ragione anche tu, dietro un "agnello" ci potrebbe essere un "lupo" o viceversa. E' chiaro che io non voglio minimamente invogliarvi ad aprirvi più di quanto vogliate o vorrete fare.
Agnelli e lupi , fanno parte della nostra stessa natura (bene/male) , così progettata a ns discolpa - Da essa se ne definisce solo se tra i 2 si fa entrare un terzo che ne controlla il giusto equilibrio - 

Io non ero mai stato in un forum, e ne sconoscevo (e ne sconosco) ancora tutti i meccanismi.
Non c'è nessun meccanismo da conoscere , poiché è esattamente come nella vita reale , con la differenza che questo , per chi lo desidera è un mondo cieco , per cui non potendo guardare “fuori” allora ti alleni a guardar “dentro” - *** mica cotiche***
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

commento a "Persefone....- Amicizia é..."

Messaggio  Azzurra il Gio 02 Ott 2014, 14:33

Ohi ohi ..da un post per la Ella vestita di blu? Mamma mia questo fu il mio "secondo amore": anima imprevedibile e sconcertante nel suo cambiare ciclicamente pelle ma dentro, nell'essenza rimase nera. Tanti di noi vennero a contatto con il suo veleno...
-------

Il  tuo post, Charade, é volutamente(?) diviso in due parti.

Nella prima parte, ci leggo amore magari materno e accudimento ma qui il rapporto/scambio non sono reciproci (vedi: seme che riceve - persona che da) e quindi non può essere "amicizia". Anche se ho ben presente l'amico cane che ci salva la vita...
L'amicizia qui forse sta, all'inizio, in chi dona il seme (sempre che non sia una imposizione e l'altro/a lo voglia davvero ricevere).

Nella seconda parte, se si definisce <compito.... spendere di se stessa> (riferito alla persona che da), dove sta l'Amicizia? Anche in questo caso non si tratta di un rapporto reciproco come per me é da intendesi nell'essere amici.
Nota bene: come ho già scritto in un altro post, non tutti dobbiamo dare e ricevere, diciamo, nella stessa percentuale ma ognuno secondo le proprie capacità e risorse. Però, perché si instauri questo rapporto, é necessario che ci sia uno scambio.

Perdere un seme non é come perdere un albero? Discutibile: se non ci fosse il seme, non ci sarebbe l'albero e quindi é solo "il tempo" che fa la differenza.
I dispiaceri fanno parte della vita e morto un papa se ne fa un altro (già ne abbiamo discusso su questo...), per te/voi può essere cosi e per me non lo é: é facile trovare dei numeri, difficile trovare degli affini.
Il tempo e i luoghi non mancano: verissimo.... per coltivare nuovi semi, intesi (per me erroneamente) come amicizie. Le strade sono molteplici e non si vede la fine, basta incamminarsi.
Però, non per svogliatezza o paura, c'é anche chi sta bene dov'é.  Smile


Ultima modifica di Azzurra il Ven 03 Ott 2014, 00:09, modificato 2 volte (Motivazione : modifica + aggiunta)

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mer 01 Ott 2014, 18:57

Ops ,,, qui siete molto avanti , ed io sono mooolto indietro ,,, pazienzia et speranzia : le risposte arriveranno  Embarassed per l'istante , mi viene comodo postare questo , prelevato da passata attività in egual argomento ,,, Per me molto significante - 

avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

la fiducia nell'Amicizia

Messaggio  Azzurra il Mer 01 Ott 2014, 12:08

Ch. ha scritto >>>...la questione della fiducia , che essendo come tutti i sentimenti : di natura dogmatica , allora come unico criterio d'amicizia a mio parere è inaffidabile ,,, Ad essa preferisco il concetto molto più sicuro della conferma continua nel tempo , ovvero ci si stima fino a che non ci si disistima -  



"ci si stima fino a che non ci si disistima" e quindi oggi mi/ti sono Amico e domani non si sa? A me 'sta frase fa venire l'ansia...
Certo che la fiducia non é l'unico criterio d'amicizia!
La fiducia nell'altro e in noi stessi é soggetta anche agli eventi  e non solo al "tradimento" delle reciproche aspettative.
Ma, messo così tutto incanalato nel piano della razionalità, vedo questo atteggiamento come una autodifesa, un non lasciarsi andare al sentimento per non rimanere eventualmente delusi.
Secondo me, vivo il presente e, se considero uno Amico, adesso credo in lui che, essendo umano ed imperfetto, potrà sbagliare nei miei confronti, come potrò farlo anche io. Insomma io oggi mi fido, senza mettere paletti per timore di una smentita.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 29 Set 2014, 18:57

Tara il Gio 25 Set 2014, 18:56

Mr Ch..quando sono entrata in questo forum ...pensavo di aver trovato un nuovo amico..
Un vero amico..con la A ..maiuscola...Tu. Ma vossia ..ha un concetto ben preciso dell'amicizia
pensavo di aver trovato ? Mah..quando mi rileggo.. mi accorgo di tutti gli errori miei grammaticali... Pardon..mia culpa.

Mbah ,,, la frase presa in sé non mi fa suonare alcun campanello , usare l'imperfetto con l'infinito passato : se po ffà ,,, Viceversa per la regola del mantenimento del corretto tempo verbale , la frase precedente doveva essere coniugata diversamente (entrai)

Comunque sia , al di là delle minuzie di forma , il senso che volevi raggiungere , lo dovresti definire meglio ,,, Difatti una delle tue caratteristiche ricorrenti è che dovresti definire di più e quindi non si sa mai con certezza cosa vorresti intendere ,,, Per cui lascia perdere me per un attimo e spiega a rigor generale cosa ti aspetti da un “amico/a” , ovvero quale caratteristiche pensi o penseresti di poter trovare in una persona amica ,,, poi vedremo se alcuni di noi o di chi conosci te , rientrano nelle tue definizioni/aspettative - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Lun 29 Set 2014, 12:55

@ Charade

Pur tenendo conto che ci troviamo a scrivere e a leggere nella "rete",
comunque, io capisco Tino che chiede a te e a noi qualcosa in più di personale e non credo sia per estrema curiosità ma per il sano e normale volere approfondire che fa parte della intelligenza e vivacità umana (degli animali tutti, volendo vedere ma non é solo istintivo), essendo tutti noi esseri sociali. 
Siamo qui per una scambio reciproco di Pensiero e per allargare la Conoscenza ma contemporaneamente e spontaneamente,dopo tempo e con la frequentazione, per trasmetterci calore umano e le emozioni negative, di cui si é parlato, in parte sono l'altra faccia della medesima necessità.
Il calore umano reciproco poco si alimenta, per alcune persone, se si mettono dei paletti e può essere inteso come un rifiuto mentre ad altri, me compresa per loro indole riservata, poco importa.
Questo credo valga sia per il virtuale che per il reale.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

re- l'amicizia nel virtuale

Messaggio  Charade il Gio 25 Set 2014, 19:22

azul wrote: 
Mi dovreste convincere, se ci credete, che é identico sentimento e rapportarsi del reale!”
Non ho ben capito i termini della disfida che in ogni caso accetto ; cioè , su cosa ti dovremmo convincere ? Che tra reale e virtuale ci sia o non ci sia identità di sentimento ? 

(poi si valuterà strada dicendo , o accetteremo come automatica conclusione di quello che viene sviluppato ) 

Il quadro ipotetico ed anche inquietante descritto da Azzurrì nostra , nel mondo social , non si discosta poi mica tanto dalla realtà ,,, il rovescio malvagio della medaglia delle rete anonima è esattamente così - Le multipersonalità distruttive degli onnipresenti troll , fanno parte di ogni essere umano , anche di me medesimo (!) ; ed esse emergono se non sono controllate da quell'io definito superiore che ci dovrebbe auto-disciplinare - 

Alle volte mi sorprendo da me stesso come “a pensare male” , faccio peccato , inteso come errore , eppure dal pensiero all'azione , ci deve essere comunque un filtro !,,, Questo è la ns innegabile multi-univoca natura ,,, Ciò che ci differenzia gli uni dagli altri è il grado di auto-controllo , che se ce l'hai ce l'hai , altrimenti amen!

L'interesse ( o l'ossessione ) di mr Red (e non solo; vero mrs Jaune o mrs Nickita ?) nel voler definire anche ciò che privatamente sono , ma nel non aver presente tutto ciò che dico , non penso che derivi da improbabile apprezzamento , ne tantomeno da altrettanto improbabile avversione - Ecco diciamo che è cosa che non so , poiché è dal mio prossimo , sistematicamente indefinita o indiscussa - 

Ben centrato da mrs Azul che la funzione prevalente di questi luoghi sociali non può essere altro che ciò di cui si scrive e si descrive ; per altri obbiettivi , ci sono altri luoghi ed altri strumenti - Poi nel seguito , visto che saremmo umani , o robot (macchine biologiche predestinate !?) o animali nel senso degli istinti , allora siamo sottoposti anche agli effetti non sempre benefici delle emozioni , e parlo di quelle dannosissime conseguenze dovute ad incontrollabili od incontrollate azioni derivanti dal lasciar liberi i nostri Id o Es , nella stanza dei bottoni , luogo principalmente deputato alla razio !

Quando esordendo in incipit con zio Semy , nel controverso forum , la prima cosa che gli chiesi fu appunto “cos'è realtà ?” ,,, La sua realtà ,come molti di voi hanno appurato anche in queste pagine, non è una realtà condivisa ,,, ed è proprio in questo unico termine (la condivisione) la miglior dimostrazione che non esiste alcuna differenza tra questo mondo ( il social ) e il mondo cosiddetto reale - Parafrasando DeScartes , oserei dire : che se condivido , sono e se sono allora esisto e quindi io e chi qui con me , siamo reali -

Quando da improbabile fan , bloggai ad una cantautrice :

ciao X , anche se non mi conosci ed io non conosco te , grazie per questa nuova conoscenza che amichevolmente nel tuo sconfinato senso d'artista hai dato”

La risposta fu da vera artista ; tradotta dovrebbe suonare così : 

Grazie a te caro Y , il nostro alterno ringraziamento/riconoscimento oltrepassa ogni tipo di barriera -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Gio 25 Set 2014, 19:19

Dov'è la differenza tra il virtuale e il reale?
Se dietro un monitor si cela un lupo che si atteggia ad agnello,lo stesso dicasi nella realtà...si può mentire con una tastiera e farlo anche guardandoci negli occhi,solo il tempo e il verificarsi di situazioni diverse ci aiuteranno a valutare meglio con chi ci stiamo confrontando.La conoscenza protratta nel tempo può trasformare un giudizio iniziale favorevole in uno sfavorevole e viceversa,non necessariamente perchè qualcuno degli interlocutori ha mentito ma perchè,venendo alla luce i diversi lati caratteriali abbiamo una visione più completa dell'altro.Il reale ha,di solito,radici più profonde del virtuale:esperienze vissute insieme in luoghi e con persone di comune frequentazione (scuola,lavoro,famiglia),reciprocità e coltivazioni pratiche di interessi, condivisioni di emozioni al loro nascere,la spontaneità nell'immediato incontrarsi...gli sguardi,il tono della voce,la mano sulla spalla o il timido abbraccio,l'istintività dei gesti quale dimostrazione dell'effettivo sentire.Quando siamo davanti ad un monitor parte di tutto ciò si traduce scrivendo e solo se c'è sincerità e vera voglia di conoscersi si può riuscire a far nascere qualcosa di più concreto di un semplice scambio di opinioni.Tutto dipende da cosa desideriamo ottenere dal virtuale , da quanto siamo disposti a dare e dalla nostra indole.Giustissimo...il tuo 60 potrebbe essere equiparabile se non maggiore al mio 100!
I rapporti interpersonali se continui nel tempo è inevitabile che suscitino una certa curiosità verso chi abitualmente dialoga con noi,apprendere il suo pensiero o i suoi fondamentali di vita è certamente costruttivo per la reciproca conoscenza...poi subentra la voglia di "collocarlo" in situazioni quotidiane,di dare un volto,una voce ai concetti..di renderlo insomma più tangibile,quel qualcosa che ci permetta di superare la fantasia.Non è curiosità pelosa ma l'esigenza di "fisicizzare" a cui la nostra natura umana difficilmente si può sottrarre.Non è certamente basilare sapere se si è biondi,alti o grassi...si tratta anche di tutte le altre piccole cose che aiutano ad approfondire...raccontarsi nelle emozioni,nelle speranze disilluse,nei sogni ancora palpitanti,nella rabbia,nella noia e nella tristezza,far emergere i sentimenti.E' come quando il professore dietro la cattedra ci spiega una tematica di letteratura o una teoria filosofica ma non esprime quello che a lui hanno suscitato.Da alunno apprezzerò le spiegazioni ma da "uomo/donna",se reputo il mio professore un valido interlocutore...non è logico che desideri conoscere oltre al suo lato professionale anche quello "umano"?
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2055
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Gio 25 Set 2014, 19:16

avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5866
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 25 Set 2014, 19:03

Ciao Guerriera , porta pazienza che sono accerchiato qui ed altrove   Razz ,,, hai ragione , ci saresti tu per prima ,,, purrrrta pasiensa  Basketball, sto ultimando la prima risposta ad Azzurrì - affraid
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Gio 25 Set 2014, 18:56

Mr Ch..quando sono entrata in questo forum ...pensavo di aver trovato un nuovo amico..
Un vero amico..con la A ..maiuscola...Tu.

Ma  vossia  ..ha un concetto ben preciso dell'amiciziaà


<<pensavo di aver trovato ? Mah..quando mi rileggo.. mi accorgo di tutti gli  errori miei  grammaticali... 
Pardon..mia culpa.
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5866
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 25 Set 2014, 18:41

No , nulla di tutto ciò , con l'ossessione di voler trovare una parola che racchiudesse due concetti in uno , volevo dis-unire quello d'amicizia con quella di amici ,,, 

Ps.  To ship è anche un verbo ,,, 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Ship or shipping

Messaggio  misterred il Gio 25 Set 2014, 14:12

Azzurra ha scritto:ignoranza mia: che cosa vuole dire "ship" oltre che nave??  Embarassed
Forse lui si riferisce allo "shipping", nel senso di relazione tra persone ancora sconosciute o da conoscersi, Mentre il "friend" (ovvero amico) è colui con il quale ci si confronta e discute su problemi più concreti più vicini alla sfera personale.
poi c'è il "leadership", ovvero colui che manovra le redini di una chiamiamola così "comitiva" o gruppo di persone.
In tal senso, il mister Charade (secondo me) vorrebbe essere un leader-ship.
Poi sentiremo dalla sua favella il responso.
P.s. forse la versione inglese derva dall'italiano "scippo" (siciliano "ascippare, togliere), in cui tra lo "scippato" e lo "scippatore"  esiste una (forzata) relazione.
Questo è un mio pensiero, potete non tenerne conto.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  misterred il Gio 25 Set 2014, 13:57

C'è del vero in quel che dici Azzurra.
Dietro ad una consolle o tasiera ci potrebbe essere chiunque e più di uno. E' pur vero che il tempo aiuta a smascherare tutto o quasi.
Ognuno di noi lascia tracce di sè nello scrivere qualcosa. E col passare del tempo, ognuno di noi sa riconoscere l'altro, per via di una frase ricorrente, una esclamazione, il modo di porsi nel virtuale.
Dici che io apprezzo il mister Ch? Come tutti ha lati positivi e negativi. Io cerco di cogliere il lato buono del personaggio Ch.
Feeling con lui? No, troppo distanti in tante cose; solo il galateo (penso) ci accomuna.
Io credente lui ateo, io aperto e lui schivo ed enigmatico, lui prolisso io molto meno, io appassioanto di storia e lui di scienze tecniche.
Poi io non ho detto che voglio sapere le cose intime o personali di ciascuno, me ne guardo bene, non mi interessano. Ho tante cose a cui pensare.
Però se uno/a decide di stare, abitare  in un piccolo forum, vuol dire che è pronto a rapportarsi con gli altri, anche più in profondità (nei limiti).
Così non è invece nelle "community" laddove sono formate da migliaia o centinaia di nik.
Concludo, momentaneamente, dicendo che le persone "enigmatiche" o "misteriose" mi lasciano sempre un tantino perplesso, poichè il nascondere le cose mi porta a dire : "perchè"?.
D'altra parte, mi dai ragione anche tu, dietro un "agnello" ci potrebbe essere un "lupo" o viceversa.
E' chiaro che io non voglio minimamente invogliarvi ad aprirvi più di quanto vogliate  o vorrete fare.
Io non ero  mai stato in un forum, e ne sconoscevo (e ne sconosco) ancora tutti i meccanismi.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Gio 25 Set 2014, 13:33

ignoranza mia: che cosa vuole dire "ship" oltre che nave??  Embarassed

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Amicizia

Messaggio  Azzurra il Gio 25 Set 2014, 13:26

Poi, facendo una considerazione soggettiva e personale sull'Amicizia quindi ormai "addivenuta e non addiveniente", intendo quella disposizione mentale e spirituale,parziale o totale fra due o più persone che reciprocamente, secondo i limiti accettati della propria natura (non tutti possiamo dare 100 e il 60 di uno vale come il 90 di un altro) si scambiano fra loro pensieri ed emozioni e quindi parte di sé, nel presente e forse anche nel futuro. Quelle riconducibili solo al passato, tendiamo a negarle ma sbagliamo.
Personalmente ritengo che un Amico lo si possa considerare tale non tanto nel momento del bisogno quando nel momento della gioia. Se lui o noi saremo in grado di gioire
per il nostro/suo stare bene, pur trovandoci  magari in un momento negativo, allora per me si potrà parlare di Amicizia/Bene. 
Molto difficile e raro.

Al concetto oggettivo di Amicizia, non sono particolarmente interessata e per questo esistono trattati e pensieri di pensatori e filosofi.


Ultima modifica di Azzurra il Gio 25 Set 2014, 13:30, modificato 1 volta (Motivazione : modificato ultimo pensiero: non mi ero spiegata)

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

l'amicizia nel virtuale

Messaggio  Azzurra il Gio 25 Set 2014, 10:25

In attesa del pensiero atteso anche da me di Teti, esprimerò la mia opinione riguardo alla amicizia qui nel virtuale. Mi dovreste convincere, se ci credete, che é identico sentimento e rapportarsi del reale!
Innanzitutto, caro Tino e almeno secondo il mio punto di vista, nel virtuale non ti puoi aspettare né richiedere all'altro/altri delle basi come nel reale: io potrei essere belzebù ed essere tanto brava e farti credere di essere un angioletta, oppure dietro alla mia tastiera potrebbero scrivere tante persone, non ti é mai venuto questo lecito sospetto? Non mi vedi, non mi senti e ti puoi basare solo su ciò che scrivo.
Con questo non voglio dire che io sono cosi', te le dico e se mi credi, bene altrimenti bene lo stesso.
Potrei essere lineare e coerente nel tempo ma mentire ed essere ambigua come personalità. Non ci guardiamo, non ci tocchiamo e non sentiamo le nostre voci.
Quindi, piuttosto che mentire, meglio come si comporta Charade che evita di parlare di sé e in fondo non ha, almeno qui, mai chiesto nulla di noi.
Vero Charade??
Tu, Tino, sei interessato particolarmente a lui, alla sua personalità, un po' perché, secondo me, lo apprezzi molto e un po' perché nulla fa trapelare, non certo perché tu abbia un feeling con lui, o mi sbaglio?
In effetti, ciò che dovrebbe interessare in questi social luoghi é "il Pensiero" più o meno comune o diverso, confrontabile, modificabile e via dicendo e da questo/i, giungere a una crescita reciproca culturale e interiore: quindi tutto riferito alla Mente.
Poi, visto che siamo umani, anche qui entrano in gioco le Emozioni: simpatia, il suo opposto, feeling forse, ci arrabbiamo, gioiamo e soffriamo ...proprio come nel reale.
Ma non é reale.
Con alcune persone qui e altrove ho, nel tempo, instaurato un rapporto reciproco (verissimo: senza reciprocità non esisterebbe) di intesa, simpatia, scambio ma non é ancora Amicizia come la intendo io e come la sperimento nel reale che c'é e/o può finire.
Qui, effettivamente e giustamente La posso definire solo "addiveniente".


P.S. - questo é un mio primo pensiero che quando avrò tempo svilupperò e magari potrei rettificare, ripensandoci.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  misterred il Mer 24 Set 2014, 20:05

Ciao Teti.
Bene, in attesa del tuo pensiero, ho dato qualche input circa la persona supposta Charade.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  misterred il Mer 24 Set 2014, 20:00

Charade ha scritto:Nb, se singolarità non facesse rima con originalità o precipua personalità , allora : lei , voi , tu, come preferisci , definisci e dimostra chiaramente cosa intendi dire -
Diciamo personaggio enigmaticamente singolare, difficile da decrittare. Che lascia trapelare poco di sè.
Nonostante sia passato un anno (da quando sono entrato qui) non riesco a difinire la Tua, Sua, Vostra età (comunque nella fascia 35-45, anche se all'inizio te ne avrei dati 60+):
Riesco ad immaginare o supporre :
- cultura medio-alta
- una laurea in ingegneria
- esperto in informatica e navigatore del web
- buona padronanza di lingua inglese e francese
- single
- statura non alta
- ateismo (questo dichiarato)
Non so se in qualcosa ho indovinato.
Se mi verrà in mente qualcos'altro, lo dirò.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Mer 24 Set 2014, 19:40

Credo di aver capito cosa intendeva dire Tino (ciao Tinoooooo!)...però lo scrivo domani..falistess??
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2055
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum