Friends o Ship ?

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mar 09 Giu 2015, 15:18

Charade, per ''assuefazione'' intendi:
Dipendenza (non riuscire a stare senza)
Oppure
Abitudine (= noia, staticita', soffocamento ecc.) ??

Entrambe cmnq non ci permettono di 'vivere,' metaforicamente: inspirando, espirando, aspirando cioe'
godendo del presente, grazie al passato, proiettati nel futuro.
Bisogna crescere.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 28 Mag 2015, 18:35

Azzurra Oggi a 10:48Aec-messaggio num#26833
Ciao Teti. Occhio pero' che talvolta il dominato %
Esattamente quello che non leggendo qui (chiedo venia) ho appena espresso a mrs Blue _

Teti Oggi a 09:41Aec-messaggio num#26831
Azzurra: "Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato?"
C'è sempre un dominante / dominato ! 
Poi nell'ambito d'essi se si alternano i ruoli , allora sono equilibrati e completi altrimenti no - 

Secondo me non è paritario,c'è sempre %
Non è luogo comune ma statistica scientificamente rilevata , che la componente “maso” appartenga a popolazione femminile e la componente “sado” a quella maschile -

Teti Oggi a 09:27Aec-messaggio num#26830
x Charade:Non credi che questi concetti oggi siano sorpassati?
Si , lo sono nella misura in cui non si consideri un intero discorso come da me riportato - 

Con l'emancipazione femminile , il "ridimensionamento" %
Non è la tecnica qualsiasi in discussione , ma la finalità -

Voglio dire: escludendo questi motivi lo scopo di un'unione qual'è?
Quella rimarcata da me nel precedente intervento , ossia in forma più o meno cosciente : la principale è la prosecuzione del ns genoma nell'ambito dell'umano inteso come una delle razze viventi di questo pianeta - Quella secondaria : un'attività edonistica più o meno marcata o culturalmente interpretata , verso la fisicità per quanto riguarda gli uomini o la spiritualità per quanto riguarda le donne - 

E poi..ma ci deve essere,a priori,uno scopo se non soltanto il piacere del frequentarsi?
Do ut des - Uno scopo c'è sempre ,,, A parte la complicazione dell'assuefazione , il piacere fine a se stesso o uguale a se stesso , alla lunga è sterile - 

Poi strada facendo il rapporto potrebbe diventare così importante da considerare il partner la persona giusta con cui trascorrere il resto della vita o si sfilaccerà autodistruggendosi.
Finito uno scopo se ne crea un'altro ; indipendentemente se si adotta un regime monogamico o poligamico - 

Considero la prima ipotesi: conosci bene te stesso e sei consapevole di quello che veramente desideri nel rapporto di coppia?
Se sì....una volta che hai fatto la tua scelta sei consapevole che il tempo e le circostanze potrebbero provocare dei cambiamenti sia in te che nella tua compagna e che è inevitabile che succeda con qualsiasi altro partner?
Questo è un dato di fatto che fuoriesce dalle nostre precipue scelte - 

Se i cardini fondamentali che hanno determinato la nascita del rapporto erano veramente "cardini" tutto il resto è irrilevante e superabile.
Ciò che rende “cardine” un qualsiasi cardine è la coerenza di fare sempre ciò che si dice -
è l'unico criterio ! 

p.s. comunque nelle società animali esiste la monogamia (es.i piccioni)
Un piccione come un leone o un mandrillo non fa primavera -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mer 27 Mag 2015, 10:48

Ciao Teti.
Occhio pero' che talvolta il dominato 'tiene in pugno' l'apparente dominante e in realta' si invertono le parti.
Se non paritario, comunque il rapporto funziona se l'incastro e' riuscito.
Anzi direi che diventa paritario quando fra iniziali dominato-dominante, successivamente, naturalmente si instaura e si accetta uno scambio di ruoli, alterno nel tempo.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Mer 27 Mag 2015, 09:41

Azzurra:


"Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato?"
Secondo me non è paritario,c'è sempre chi predomina sull'altro,l'importante è che ambedue ne siano coscienti e contenti,se chi "subisce" non ne è cosciente il problema non sussiste.
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Mer 27 Mag 2015, 09:27

Charade:

L'antropologia o l'etologia comparativa (analogie tra società animali ed umani) , ci indica anche che le società matriarcali , “usano” il maschio per fini puramente riproduttivi e di protezione familiare (es. quelle dei leoni ),,, Le società patriarcali (in gran numero : umani e scimmie o primati di genere) “usano” le femmine per fini puramente riproduttivi e di cura delle prole ,,, 
Non credi che questi concetti oggi siano sorpassati?
Con l'emancipazione femminile , il "ridimensionamento" maschile è cambiata anche la finalità dello stare insieme per uno scopo che non sia quello del semplice reciproco piacere..i figli si possono "fare" anche in provetta o affittando un utero quindi non ci sarebbe la forzata necessità di un partner fisso.
Voglio dire: escludendo questi motivi lo scopo di un'unione qual'è?
E poi..ma ci deve essere,a priori,uno scopo se non soltanto il piacere del frequentarsi?
Poi strada facendo il rapporto potrebbe diventare così importante da considerare il partner la persona giusta con cui trascorrere il resto della vita o si sfilaccerà autodistruggendosi.
Considero la prima ipotesi: conosci bene te stesso e sei consapevole di quello che veramente desideri nel rapporto di coppia?Se sì....una volta che hai fatto la tua scelta sei consapevole che il tempo e le circostanze  potrebbero provocare dei cambiamenti sia in te che nella tua compagna e che è inevitabile che succeda con qualsiasi altro partner?
Se i cardini fondamentali che hanno determinato la nascita del rapporto erano veramente "cardini" tutto il resto è irrilevante e superabile.
p.s.
comunque nelle società animali esiste la monogamia (es.i piccioni)
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 26 Mag 2015, 19:27

Cominciamo da metà : 
E quali sarebbero le regole da rispettare per fare funzionare "il gioco",
la regola che regola tutti i giochi , l'abbiamo già definita e non c'è nessun oltre - 

 Scusa eh, forse io prendo tutto troppo alla lettera,   
nb. il termine "giocare" , non è letterale ma concettuale , e quindi indipendentemente dal soggetto o dalle relazioni tra soggetti , se il gioco debba funzionare , dipende non totalmente da quest'ultimi , ma dall'osservanza delle regole predisposte ,,, e come già fugacemente definito : in esso gioco , ci giocano altri ed altro ( istinti ed assuefazione ) in un perenne giro - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mar 26 Mag 2015, 12:23

Charade ha scritto:
Giochi di bimbi o d'adulti , son sempre giochi , dove il genetico istinto la fa da padrone - 
Quindi il discorso si sposta sulle regole dei giochi per le quali essi stessi possano funzionare - 
Scusa eh, forse io prendo tutto troppo alla lettera, ma che ci azzecca una persona, seppur piccola, che si trastulla giocando con inermi e subenti (se pò dì?) bambolotti con, chiamiamolo l'interagire-giocando di due persone adulte, si auspica entrambe attive?
Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato? 
La mia é solo una domanda.
E quali sarebbero le regole da rispettare per fare funzionare "il gioco",
oltre alla coerenza nella prosecuzione dell'azione che vuole dire portare avanti e non tradire quello dichiarato e gli accordi (chiamiamoli cosi) presi all'inizio del gioco?
Comunque, per me, il rapporto a due - coppia o amicizia - mica si risolve solo nel giocare ed é cosa più complessa e profonda.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 25 Mag 2015, 19:28

A.S. Questo inviluppo che va fuori tema dall'argomento in "on definie" iniziato (“bellezza”) , lo tentavamo già di sviluppare in sezione “friends-o-ship” e qui tenterò di riportarlo - 

Teti Ieri a 19:25Aec-messaggio num#26780
Ciao! Ma ho capito bene..."si accetta per evitare l'assuefazione"?
No, si rileva che bisogna fare i conti con l'assuefazione -

Oh povera me...mi sa che vengo da un altro pianeta,scusate eh..sarò antica o forse matta ma non esiste proprio...non condivido il mio uomo con nessuno nè mi condividerei.
Non abbiamo nessun dubbio per te (ma per lui dovrebbe parlare lui) ,,, eppure ti assicuro che esiste , essendo tutti di questo pianeta , ed esiste per una concezione di condivisione determinata appunto da quanto una scelta sia antica , nel senso di tramandata o radicata o conservatrice -

Non è perfetto (meno male!) ma ha quanto mi bastava e basta...quando si sceglie si deve fare con la testa sulle spalle,altrimenti con i criteri "dell'harem" si trascorrerebbe la vita saltando di fiore in fiore...e in fondo,credo,in balìa della solitudine,non quella fisica.
Ci sono differenti culture (e quindi si parla di pre-disposizione culturale) in cui la logica dell'harem funziona (per la verità ci sarebbero problemi anche lì) ,,, a parte culture arabe (più mogli) o religiose (mormoni) o sociali (Cina pre-mao) ci sarebbero anche quelle sor-passate dei flower's son (comunismo anche degli affetti) , miseramente fallite poiché non tenevano conto neanche loro dello scoglio fenomenale di eredità (genetica) ed ambiente (condizionamenti) -

L'antropologia o l'etologia comparativa (analogie tra società animali ed umani) , ci indica anche che le società matriarcali , “usano” il maschio per fini puramente riproduttivi e di protezione familiare (es. quelle dei leoni ),,, Le società patriarcali (in gran numero : umani e scimmie o primati di genere) “usano” le femmine per fini puramente riproduttivi e di cura delle prole ,,,

Quindi , tutti quanti rispondono più o meno consciamente alla 2nd legge di nature mother o father , che sia -

La comune finalità riproduttiva (trasmissione del proprio genoma) , in ogni caso si differenzia per i due sessi con modalità rispettivamente conservativa (donne) , progressiva-trasgressiva (uomini) , tale è il ns comune retaggio (impronta genetica) indipendentemente da quello che poi penso io , te o tutti quanti -

L'influenza o sviluppo tecno-culturale , ossia la capacità esclusivamente umana (dovuta al peculiare raziocinio) di cambiare le regole di questo pre-destinato gioco (sostituzione della logica riproduttiva con la pura logica edonistica) , è-di-là-da-venì , poiché nella stragrande maggioranza dei casi , nel passato non funzionava per niente (terribili pratiche abortive), ma nel tecno-moderno funzionando meglio (efficienti pratiche antifecondative) , permette l'instaurarsi giocoforza della via nascosta o ipocrita o colpevolizzata (quest'ultima di natura esclusivamente religiosa) dell'attività edonistica (unioni per sola finalità di piacere non necessariamente sessuale , più o meno temporizzate) - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 25 Mag 2015, 18:54

   Azzurra il Ven Mag 22, 2015 6:46 pm : da on define Aec-messaggio num#26765
uhhhhhhhhhh tu paragoni il gioco con le bambole di una bimba con un "gioco" coinvolgente e serio e ... tra due esseri adulti che siano omo o etero falistess ?
Giochi di bimbi o d'adulti , son sempre giochi , dove il genetico istinto la fa da padrone - 
Quindi il discorso si sposta sulle regole dei giochi per le quali essi stessi possano funzionare - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 10 Apr 2015, 19:30

,,, una notazione di spunto per l'imminente fattura del prossimo novello racconto in singolar o plural tenzone : 

--- l'uomo è l'unica preda che pensa di essere cacciatore ?---



Ovvero , se luomo è cacciatore , la donna sarà pescatrice ? 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Sab 21 Mar 2015, 20:32

...e cercando di completare la mia ultima considerazione qui sotto, cosi facendo, seppur con santa coerenza e rispettando le regole fra il dire e il fare, ci rimane pur sempre 'un vuoto' che divide e spiazza.
Percio', a mio avviso, e' meglio e piu' onesto non pronunciarsi prima -

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Sab 21 Mar 2015, 18:27

Ch. wrote .....un male inevitabile e necessario !......  


Del tuo racconto, con valutazioni sul concetto del "tradimento", quello che mi ha colpita maggiormente é la tua frase che ho riportato qui sopra.
C'é qualcosa che non mi torna, a meno che non si dichiari che il "male"
sia una componente indispensabile e inevitabile e dunque non ci dovremmo considerare "sue vittime" passive (in quanto viene definito: necessario), bensì attivamente ricercato dalla nostra volontà, per libera scelta.
Ma di certo questa visione non rientra nella morale laica comune, non solo da quanto insegnato nella religione cristiana e normalmente - il male -viene considerato negativo e da distruggere oltre che distruttivo.
Di nuovo dualismo.
Però - inevitabile e necessario - risulta esserlo solo per alcuni/e e, anche se dichiarato all'origine, suona come dire: io ti ho avvisato e dunque sono 
moralmente a posto. Ma non é così.
Tutto molto più complesso nel rapporto a due/tre/o +,  dove ciò che sembra dettato dall'onestà degli intenti a volte cela ipocrisia magari inconsapevole ed egocentrismo oltre che egoismo.

Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Ven 20 Mar 2015, 19:26

Commento dando la mia versione sul "tradimento":
1)" Non ti sto tradendo" (e ti sto tradendo)
2)" Non ti tradirò mai",iniziale ( poi l'ha tradita)
3)"Può darsi che ti tradirò" (non so come mi comporterò)
1) Affermare e contemporaneamente tradire è ovvio che corrisponda a dire una cosa e farne un'altra.Da valutare se,in una fase di "transizione",non si abbiano le idee chiare e non si voglia pregiudicare un rapporto in cui abbiamo creduto,le classiche "sbandate" che possono sfasciarlo o rafforzarlo.Personalmente..non gradisco: prima di arrivare al tradimento c'è tutto un percorso di conoscenza  e situazioni ambigue che,se veramente innamorati,non ci dovrebbero interessare o che comunque potremmo evitare.Credo che il punto fondamentale sia proprio questo: se sono sazio e soddisfatto non vado a sbirciare o beccare in altri pollai.Altrimenti se non sarà nella prima occasione...avverrà nella seconda o nella terza,secondo me significa che non si sono costruite delle basi vere e profonde.In questo caso il tradimento non è nè l'atto in sè,nè il dire una cosa e farne un'altra ma impedire alla persona (che ignora) di combattere ad armi pari contro l'altra o se vuoi anche la mancanza di fiducia nella sua apertura mentale,che le potrebbe consentire di accettare temporaneamente la richiesta di un periodo "sabbatico".
2) Ipotecare il futuro non si può,specialmente quando le personalità sono in fase di evoluzione,si cresce,si cambia e le diversità,se sostanziali,lederanno quel rapporto che ci sembrava inossidabile.Si è ingenui o superficiali,non traditori.
3)E'la più inquietante e si esce dal campo "dire una cosa e farne un'altra" perchè nell'ipotetico futuro si ammette già di poter tradire.Non la valuto a priori come un salvacondotto e sottolineando che dò per scontata l'onestà di chi lo afferma la considero semplicemente come una considerazione sulla ineluttabilità della variabile umana.
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 17 Mar 2015, 19:07

Indipendentemente dalla mia faccia , guarda ed analizza meglio ed in modo completo unitario la simbologia di personaggi e situazioni descritte ,,, Nello specifico guarda che non è stato detto quello che hai istintivamente ma erroneamente percepito , ma è il mantenimento della regola che regola tutti i giochi , sia che mangi o che fai sesso o che giochi a monopoli - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Mar 17 Mar 2015, 19:00

Per cui il tutto si riduce a comprendere che il vero tradimento non è l'atto in sé , ma è
il : dire una cosa e farne un'altra -


Quindi, il vero tradimento non è l'atto in sè..ma dire una cosa e farne un'altra.
Che faccia tosta la tua..il tradimento è sempre un tradimento..una donna accetterebbe di essere cornificata dalla mattina alla sera..senza dir nulla ? Cara , devi sapere in anticipo che io ti tradirò..l'importante è ..non dire una cosa ma farne un'altra..ahahahahahh.
Vossia tradisce... con il benestare della sua donna..
Sei machiavellico forte tu..
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5719
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 17 Mar 2015, 18:49

Oh , adesso si che ti riconosco ,,,  Razz

e di grazia , molto facile sognare ciò , cimentati qui , lì o là con un tuo personale contributo , poi vedremo se è il caso di contraccambiare -  difesta
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Mar 17 Mar 2015, 18:45

Eccomi quà !
Nn sono assolutamente d'accordo con te..ma neanche per sogno.
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5719
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Title : Alternative story of friens-o-ship , without time _

Messaggio  Charade il Mar 10 Mar 2015, 18:52

Spoiler:

Lui : Tristan anni 18 , lei Feliciæ , anni 15 ,,,
Insieme da 3 anni (tempo statistico medio di unione delle persone prima di … ) 

Lui serioso studente di architettura abituato o portato a 'costruire'; lei funambolica come una farfalla e splendida come il sole , ma cupa come una luna nuova, aspirante attrice o respirante velleità tragi-commediatiche -

Come tanti o come molti , si conobbero casualmente e non per ricerche mirate ,,, e come molti o come tanti, si misero esclusivamente insieme , così come ci insegnano le principali culture monogamiche -

Il tempo istintivo-adolescenziale passato insieme di solito serve a sondarsi a vicenda , ma vista la giovane età prevalentemente emotiva , tempo sprecato per porre solide ed equilibrate basi tra istinto e ragione - 

Come sempre avviene , inizialmente si giurarono amore eterno... ma : padre o madre che voi dal cielo eternamente siate, perdonate loro , che essendo finiti non sanno quel che dicono -

Insieme alle temporali dovute od aspettate promesse , di solito si usa proferire od infierire sulla indefinente o mai definita questione del 'tradimento' , sostanziale o d'intenti - 

Alla fine dei tre anni, ovviamente gran parte dei giochi erano fatti e dopo aver scalato la vetta della montagna si può solo discendere ,,, e siccome a niuno piace abitar per cupe e desolate valli , allora di necessità virtude , nell'ambire nuove alternative vette per saziare le anime dilette -

Altri , o alcune/alcuni , fissatamente mogamiche , dirottano su novelle novità , che hanno il solo scopo di allungar o prolungar prossime agonie - Ma la maggior parte e da una sola parte realisticamente poligamiche, non chiariscono un concetto fondamentale del “betrayed” - Sostanziale o d'intento ? 

Metaforizziamo che è meglio :
Supponiamo che io sia o mi dichiari vegano; se tale sono o mi dichiaro , sarà poi corretto pensare che se mi si scopre a banchettare tra grigliate o pajata , io abbia tradito l'intento dichiarato?,,, 

Si e no !

Si , se mi considero rigidamente puro e duro ;
no , se senza ipocrisia e senza presunzione lo si ammette come un male inevitabile e necessario !...... 
Per cui il tutto si riduce a comprendere che il vero tradimento non è l'atto in sé , ma è
il : dire una cosa e farne un'altra -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Ven 09 Gen 2015, 19:26

Il tutto non si può mai mostrare..pirattoglierei la parola inganno...
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5719
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 09 Gen 2015, 19:11

sanvass /// da spazi personali ha scritto:Dico che l'arte è sinonimo di armonia, mentre l'artificio è sinonimo di inganno.
Se una poesia o un bel disegno mi aiutano a conquistare un a lei, va bene
ma con un artificio (anche pittorico) no, non mi sta bene.
Buona notte
,,, e dici quasi bene ,,, la maggior difficoltà teorica però è spiegare come bisogna collocare la seduzione da una parte o dall'altra ,,, atteggiamento che in quanto tendente a mostrare solo il meglio di sé inganna nel non mostrare il tutto di sé - 


avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 28 Nov 2014, 19:40

Ne sono consapevole ,,, minato o minante , sto semplicemente evolvendo messaggi senza peraltro coinvolgere messaggeri - Per me un argomento come un altro ,,, se per alcune/i di voi risulta molto destabilizzante , allora devierò anch'io sospendendo la profondità mia solita d'analisi ,,, 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Ven 28 Nov 2014, 19:28

Charade:"
Nessuna teoria , ma semplice constatazione effettiva di molti maschietti che considerano una 'professionista' poligama ben più titolata di una 'praticante' monogama "
Stiamo scivolando su un terreno minato....replico e poi mi taccio o taccerò: la monogamia è fisica,chi la pratica non è detto che sia privo di fantasia,rammenta poi che le persone coinvolte sono due e non una sola....e ho detto tutto o quasi.
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Found , finally ,,,

Messaggio  Charade il Ven 28 Nov 2014, 19:24

Eccolo qua , finalmente l'ho trovato ,,, nb indirizzato ad un'utente rossa di rosso vestito , da sfuggir come la peste , poichè donna assolutamente da non sposare ! 

Scusate la risibile visibilità di contrasto , ma questo è quello che passa il controverso convento attuale ,,, 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Ven 28 Nov 2014, 19:11

Furbetta io..? ah ah..mai cuantu vossia..eh.

Ah..forse vossia non si riferiva a quel tipo di "ammmuccchiate"..? Certo..una alla volta per carità....lallalleroo lallallòòò..
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5719
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 28 Nov 2014, 18:55

Tara ha scritto:Lallallero lallallà..ma perchè ogni volta ,mi devi tirare fuori la storia del messaggio..messaggero?
Il mesg l'hai scritto tu ..il concetto è tuo..! Non cercare di fare il furbo  come tuo solito..
Ah-ahh, quando inizi con i lallallero , allora bisogna armarsi da guerriero !

Potrei risponderti di nuovo come già feci in occasioni di tuo messaggio simile e ripetuto , ma visto che appunto lo ripeti , vuol dire che l'altro (violini e scacciapensieri) non l'hai adeguatamente acquisito , ed allora a che serve ?,,,

Potrei riprovarci dicendo che se uno ti parla del raglio d'asino , non necessariamente chi ti parla è un asino ,,, ma magari vuol discutere con te delle generali asinerie ,,, te escucha?

Quindi, se di vera furbizia si vuol parlare , perché vuoi fare tu la furbetta , deviando in continuazione messaggi ed evolutivi passaggi ? 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8783
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum