TE VOGLIO BENE ASSAJE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TE VOGLIO BENE ASSAJE

Messaggio  annali il Dom 21 Lug 2013, 18:17


 
 
(Per Yellow…)

Raffaele Sacco (1787-1872), ottico napoletano, la sera del 7 dicembre 1835, in casa di amici, annunciò di aver scritto una canzone per la quale Donizetti in persona aveva fornito la musica, quindi la intonò vicino a una finestra. Quel ritornello penetrante: “ Te voglio bene assaje e tu non pienze a me” volò in strada, dove la folla stava celebrando la festa della Madonna di Piedigrotta.

Bastò poco perché quel motivo si diffondesse come un contagio e in poche ore venisse cantato in ogni angolo della città in festa.

Quanto all’autore della musica, scoperte recenti fanno il nome, non di Donizetti,  ma di  Filippo Campanella, un amico di sacco.

avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum