Fumetti che passione

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Lun 21 Mag 2018, 19:31

Probabilmente il loro autore , tal Giorgetto McManus , masculo per vocazione , avrà voluto mettere in scena la sua biografica vita ... d'altronde ogni autore se non scrive di sé stesso , di cosa potrà mai scrivere ? 

avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Dom 20 Mag 2018, 02:14

Arcibaldo e Petronilla...Diario giornaliero di un menage familiare... Lui il povero marito costantemente tiranneggiato dalla dispotica moglie ...




 
  

avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Ven 12 Gen 2018, 18:53

Corto Maltese... e non solo... accompagnato dalla poesia di Pablo Neruda...

"Se tu mi dimentichi"
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Lun 11 Dic 2017, 19:28

Ma ti fai di questi crucci ? 
Tu sei l'ira del ciel in quanto a produzione e starti dietro non è mica semplice ... 
Dai fammi andar a rispondere al #Pazzo , che ho quasi finito ... e quello chi l'ammazza Ah ahh  Razz
Neanche le mozzarelle alla viperina ... 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Lun 11 Dic 2017, 19:15

Beh... almeno stavolta non sono passata inosservata... Rolling Eyes
Avuta la sensazione di essere trasparente... Razz
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Lun 11 Dic 2017, 18:56

Verde in colpevole ritardo , ( ma ora ti tocca levar le righette  Razz ) 
Tipica storia metaforica degli opposti che si dovrebbero attrarre , contrapposta a quell'altra che dice che chi si piglia si assottiglia ( uhmm , no , il detto non era così , ma ci s'intende) , degna di essere analizzata nella sezione friends-o-ship... 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

STORIA-CCIA DI UN LUPO E DI UNA CHIOCCIA GALLINA SCIOCCA

Messaggio  annali il Lun 11 Dic 2017, 13:45

Per questa "parodia" di una storia d'amore fra un lupo (Alberto) e una gallina (Marta) avevo anticipato un:
"grazie per il verde" vagamente ironico...  Razz
E. Dal momento che, ritornandoci su, non vedo alcun verde non mi resta che righettarlo... non potendolo cancellarlo... tongue
Dunque: "grazie per il verde"...
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

STORIA-CCIA DI UN LUPO E DI UNA CHIOCCIA GALLINA SCIOCCA

Messaggio  annali il Gio 11 Mag 2017, 15:43

Seguito e finale (?)

Dunque come si diceva c'è un lupo (Alberto) tutto preso da una gallinella (Marta) con ancora da stabilire sia il suo amore di tipo sentimentale per davvero o piuttosto di tipo mangereccio...


Ma quando lei inizia a pensare al matrimonio...lui, tergiversa...


La povera Marta, ci prova in tutti i modi a riconquistarlo...


Ricorrendo anche alle maniere forti, per mezzo dell'amicone suo cagnone...


E: A questo punto il lupo fece buon viso a cattivo gioco...


E vissero tutti felici e contenti...

Finalmente una storia a lieto fine... fra lupi cani conigli papere talpe e galline... 

Grazie per il verde...
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Storia-ccia di un lupo e di una chioccia gallina sciocca

Messaggio  annali il Mar 09 Mag 2017, 17:54

Copertina...



Questa è la storia per alcuni aspetti vera... o perlomeno, diciamo, quasi veri-tiera... Suspect
Un lupo e  una   gallina... ??? Shocked


 

 Lui, il Lupo...

 
 
 E. Questa Lei...

 

 Quando. Ti prende quel sentimento...


Dapprima. L'Idillio...


Che. Amore strapazzone sotto l'acquazzone...


E. Mentre già lei pensava a uno sposalizio
Lui, forse, lo riteneva l’equivalente di un supplizio… 




Infine alla lunga lui ci ripensò, tergiversò…
e la povera Marta continuamente strapazzò…

(Segue)...
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Hugo Pratt e il suo Corto Maltese

Messaggio  annali il Mar 31 Mag 2016, 15:45

Per la gioia del nostro "Tinuz"...
Che magari arriva di curz...



avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Ven 11 Mar 2016, 17:32

Tutta la collezione degli albi di Tex Willer... che purtroppo non è la mia...
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mar 26 Gen 2016, 20:12

avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

fumetti di guerra

Messaggio  misterred il Mar 26 Gen 2016, 20:09

FUMETTI DI GUERRA : Super Eroica, Guerra D'Eroi, Attack, commandos etc.
Negli anni '60, oltre ai fumentti western, si diffusero anche gli albi di guerra.
Cioeè disegni a fumetti di operazioni belliche che riguardavano la seconda guerra mondiale.
Di cielo, di terra, di mare.
Si, perchè le avventure si svolgavano in aria, con furibondi combattimenti aerei, lancio di paracadutisti, bombardmenti e quant'altro....
Poi anche sul mare, venidvano disegnate le battaglie navali, anche di sommergibili e sbarchi sugli atolli giapponesi.
Ed infine, i grandi combattimenti terrestri, scontri tra carri armati, combattimenti corpo a corpo.
E' strano che i combattenti erano sempre inglesi e americani da una parte e tedeschi e giapponesi dall'altro.
I primi sempre vincenti e valoriosi, i secondi sembre beffati e distrutti con orribili imprecazioni.
E gli italiani? Non venivano mai disegnati né rappresentati, anche quando il fronte era quello africano o mediterraneo.
Me lo chiedevo allora, me lo chiedo ancora.
Eppure i fumettisti erano tutti italianissimi.
Tedeschi e giapponesi avevano sempre brutti ghigni, morivano a decine, falciati da raffiche di mitra.
Altrettanto poco teneri erano gli autori con i giapponesi, descritti si combattenti, ma sempre descritti come cattivi e malvagi.
Però a me piacevano un sacco, ho appreso molto da quei fumetti.
Eppure i fumetti, all'inizio erano osteggiati, da nascondere, quali vilipendio alla cultura e letteratura.
Ormai, sappiamo benissimo, che invece i fumetti possono far parte con onore della letteratura, essi stessi sono letteratura a fumetti.
Beh, forse gli autori italiani, facevano a meno di disegnare gli italiani, in quanto spesso sconfitti dagli anglo-americani, evitavano di essere assimilati ai perdenti.
O forse per altri motivi? Non lo sappiamo.
Eppure, nei cieli, in terra e in mare, i combattenti italiani furono sempre audaci e coraggiosi, anche oltremisura.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Lun 18 Gen 2016, 18:47

Per me la maggiore difficoltà soprattutto negli esseri a morfologia bilaterale è riuscire a creare la specularità ,,, ovvero la "bellezza" da un punto di vista soprattutto biologico , discende oltre che dalla proporzione ( indicante tipo/tipa sana e senza presunte malattie) anche e soprattutto dalla specularità , ossia che ad esempio l'occhio sinistro con quello destro devono essere "identici" in forma e proporzioni ! 
opzioni di programma che creano tale effetto di copia e ribaltamento a specchio , dovrebbero esserci anche in paint-net , seppur questo potrebbe essere considerato artificio e non bravura della "mano" dell'operatore - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Sab 16 Gen 2016, 10:11

Charade ha scritto: Re: eclett-tino sanvass Oggi a 15:17 Aec-messaggio num#31096
Mr Red , per avere un termine di confronto ecco qui quella canonica prelevata dalla rete ,,, A volte per migliorare basta osservare e "copiare" ,,, 

Io non avrei la pazienza , ma ti posso ripetere lo stesso alcune linee guida circa le regole per le proporzioni , ossia come già detto in passato , di dividere idealmente il foglio in enne parti , poi come bozza , quindi come dettaglio ( processo top-down )  per definire nell'ambito di ognuno  , il medesimo - 

Il viso , dell'Eva ha ,come vedi, delle costanti imprescindibili altrimenti si perde la sua identità ( occhi grandi , naso quasi inesistente,  capelli indietro chignon ("a cipolla")),,,

Avventurarsi in altre soluzioni fantasiose , si , si possono fare , ma se non rivelavi che era l'Eva , non ci sarei arrivato ! 

Per quanto riguarda il paint-net , se vuoi , apri una sezione a parte e anche se io non l'uso , posso per mia esperienza , suggerirti soluzioni -
Normalmente io prelevo dagli Albi di Diabolik, che leggo, insieme ad altri del Tex e vari. Sugli Albi del Diabolik, nella 4a di copertina
c'è sempre un bel disegno di donna (soprattutto).
Hai scelto una Eva Kant, abbastanza difficile da disegnare, non nel corpo o nella postura, ma nello sguardo, perchè eva ha il
viso abbassato e non sorride.
Disegno molto stimolante, chissà......mi venisse voglia di rifarlo.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

tavoletta grafica

Messaggio  misterred il Sab 16 Gen 2016, 10:05

Si, ho diverse opzioni da valutare, tra cui anche l'uso della tavoletta grafica.
Ce ne sono in commercio da pochi euro a migliaia.
ognuno sceglie in base alle proprie esigenze.
Insomma, ormai matita e calamaio anche per disegni sono merce (quasi)
obsoleta.
Ovviamente principio cardine è saper disegnare, la tavoletta grafica non fa
miracoli e una schiappa resta schiappa se lo è.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Ven 15 Gen 2016, 19:41

Prova ad invertire la logica :  inizia a disegnare come bozza sul formato digitale sfruttando l'opzione zoom , poi stampa nel formato A4 ,o quel che vuoi, e prosegui lì - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Ven 15 Gen 2016, 19:15

E' esattamente quello che sto facendo, apprendere dai grandi maestri del fumetto, il top.
Ovviamente sono ad anni luce da loro e sicuraemente non arriverò mai al loro livello.
Loro disegnano però su tavole più grandi (A/3) del formato A/4 (che uso io, avendo uno
scanner di tale dimensione) che poi rimpiccioliscono. E questo li favorisce, specie per
disegnare labbra e occhi.
Questa Eva è meravigliosa, come le altre del resto disegnate nei famosi Albi di Diabolik.
Per me essere al punto in cui sono è già un traguardo impensabile. Figurati che fino a due
anni fa non avevo mai messo una matita in mano (salvo da bambino).
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Ven 15 Gen 2016, 18:52

Re: eclett-tino sanvass Oggi a 15:17 Aec-messaggio num#31096
Mr Red , per avere un termine di confronto ecco qui quella canonica prelevata dalla rete ,,, A volte per migliorare basta osservare e "copiare" ,,, 

Io non avrei la pazienza , ma ti posso ripetere lo stesso alcune linee guida circa le regole per le proporzioni , ossia come già detto in passato , di dividere idealmente il foglio in enne parti , poi come bozza , quindi come dettaglio ( processo top-down )  per definire nell'ambito di ognuno  , il medesimo - 

Il viso , dell'Eva ha ,come vedi, delle costanti imprescindibili altrimenti si perde la sua identità ( occhi grandi , naso quasi inesistente,  capelli indietro chignon ("a cipolla")),,,

Avventurarsi in altre soluzioni fantasiose , si , si possono fare , ma se non rivelavi che era l'Eva , non ci sarei arrivato ! 

Per quanto riguarda il paint-net , se vuoi , apri una sezione a parte e anche se io non l'uso , posso per mia esperienza , suggerirti soluzioni -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Superman - Supereroe

Messaggio  annali il Sab 28 Nov 2015, 04:31

Il 10 giugno 1938 fa la sua prima comparsa del mondo del fumetto Superman. Uno dei personaggi più famosi del mondo a nuvolette esordisce sullo storico n. 1 di Action Comics. Superman, alias Clark Kent, è stato creato da Jerry Siegel e Joe Shuster. Proveniente dal pianeta Krypton, mentre solleva un'auto, con un costume blu addosso ed un mantello rosso sulle spalle, contornato da un gruppo di passanti impauriti.
            
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Ven 13 Nov 2015, 18:37

La più grande differenza tra futuristi e previsionisti è che quest'ultimi pescano ad evolvere la realtà corrente , mentre i primi ne sovvertono ogni realtà attualmente manifestata -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

En l'An 2000

Messaggio  annali il Ven 13 Nov 2015, 00:47

Una serie di vignette futuristiche  disegnate nel 1899 da alcuni artisti francesi in occasione dell’Esposizione Universale di Parigi 1900,  ai quali fu chiesto di rappresentare come pensavano sarebbero stati gli anni 2000.
Le illustrazioni, inizialmente, furono inserite come vignette all’interno dei pacchetti di sigarette, divenute solo in seguito vere e proprio cartoline. 
Eccone due troppo "ingenuamente" fantasiose perchè potessero concretizzarsi. 
Però, però... nella seconda ci hanno quasi azzeccato! Una lungimirante stampante in 3D?

 


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Il primo numero di Tex Willer

Messaggio  annali il Gio 01 Ott 2015, 00:15

30 settembre 1948.
Esce nelle edicole italiane il primo numero di Tex, il fumetto western creato da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini. Creato nel 1948 per la Casa editrice L'Audace, antenata della attuale Sergio Bonelli Editore, Tex Willer è il più longevo personaggio del fumetto.

  
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Mar 01 Set 2015, 19:23

Ahh ecco , uno che conosco ,,, visto qualche suo film dai terribili  cine d'essai in bianco/nero ai sensuali  ( Bo Derek !)  e colorati  cine un po' da panettoni - 

Tra tanta fantasia , sarà anche capitato che qualche indigeno o figlio/a di foresti simili abbia avuto storie quasi ripetute  - Io di certo se potesse scegliere , mi sarei fatto adottare dalla Bo ,,,  Razz


Massima della sera : 

Ogni tarzan ha la sua Jane , come ogni diabolico ha la sua Eva - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10137
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Tarzan l'uomo scimmia

Messaggio  annali il Mar 01 Set 2015, 01:04

Personaggio divenuto famoso dopo il romanzo scritto nel 1921 da  Edgar Rice Burroughs.
La sua avventura nei fumetti iniziò dal gennaio 1929, sulla scia dei successi letterari e cinematografici con le prime strisce disegnate da Hal Foster. La sua striscia era pubblicata non tutti i giorni, ma solo la domenica, sul New York Mirror, un quotidiano formato tabloid degli anni trenta.
Negli anni settanta Tarzan fu ripreso da Joe Kubert, che diede vita a fumetti memorabili. Pochi artisti sono riusciti a rendere sulla carta il dinamismo dei movimenti delle scene d’azione del Signore delle scimmie, come seppe fare lui, che scriveva, illustrava e supervisionava personalmente.


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum