Fumetti che passione

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Betty Boop la diva dei cartoon

Messaggio  annali il Dom 23 Ago 2015, 18:32

Con il cortometraggio Dizzy Dishes, nel mondo dei cartoon esordisce l’esplosiva Betty Boop, sconvolgendo con la sua veste sexy e spiritosa l’America puritana degli anni ’30.
Vestitino succinto, giarrettiera e ricciolo all’ultimo grido, ne fanno una ragazza molto alla moda del periodo jazz, che frequenta locali malfamati per guadagnarsi da vivere.
Disegnato dai fratelli Max e Dave Fleischer, il personaggio di Betty è stato ispirato alla cantante Helen Kane, famosa negli anni ’20.
In seguito alle accese proteste dei puritani USA, la povera Betty Boop dovrà svestire i panni sensuali, dedicarsi solo ai lavori domestici con abitini molto castigati.
Abbandonerà gli schermi nel 1939, rimanendo, tuttavia, a essere considerata la prima donna emancipata e sexy del mondo dei cartoon.

  
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Diabolik il re del crimine

Messaggio  annali il Lun 17 Ago 2015, 02:43

Antieroe del fumetto anni ’60, Diabolik è stato il primo spietato protagonista a vincere quasi sempre. Il primo numero era uscito il I° novembre 1962 con il titolo “Il re del terrore”, personaggio inventato dal Angela Giussani insieme alla sorella Luciana.
Sarà nel terzo numero del fumetto che  incontra la bellissima Eva Kant che diventerà la sua compagna di vita. Rubano denaro e gioielli utilizzando tecniche sofisticate, spesso al limite dell’irreale. Le vittime sono ricche famiglie, banche, o personaggi arricchiti illecitamente, riguardo ai quali agiscono con freddezza estrema.
Eva diene una presenza sempre più indispensabile e sarà grazie a lei che Diabolik da spietato ladro e assassino diventerà un personaggio più umano, contraddistinto da un suo particolare senso morale.
Contro di lui, deciso a catturarlo e mettere fine ai suoi crimini, è l’ispettore Ginko, che tuttavia, nonostante la bravura e la perspicacia, arriverà sempre un attimo tardi,  a crimine compiuto. Quando Diabolik, con la sua nera Jaguar, super veloce, sarà come sempre in fuga.  
 
 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Buck Rogers eroe futurista

Messaggio  annali il Mer 05 Ago 2015, 16:21


 
Buck Rogers è decisamente meno noto tra gli eroi del fumetto, almeno in Italia, forse perchè il personaggio disegnato da Richard Calkins viveva vicende poco verosimili ambientate in un’America del 2429 dominata dai Mongoli. Gli Stati Uniti si trovavano già in un clima di accerchiamento, con un pericolo – giallo, nero, rosso – sempre dietro l’angolo, similmente quello evocato nelle battaglie di Buck Rogers .
In un'America devastata dalle bombe, in una striscia dell'aprile 1929, c'era  una potente esplosione che sembrava un'anticipazione della bomba di Hiroshima, cioè quanto anni dopo il mondo avrebbe conosciuto veramente. 
La storia inizia con Buck rimasto imprigionato, nel 1929, dopo il crollo dovuto alla mostruosa esplosione, in una miniera di carbone, colpito dalle esalazioni del minerale e piombato in uno stato molto simile a quello dell’ibernazione. Passano cinquecento anni prima che una scossa tellurica provochi una frana e riporti all'esterno il corpo esanime alla luce e alla vita. Trova il mondo profondamente cambiato dall’evoluzione tecnologica e ancor di più per il popolo cinese che aveva conquistato il mondo intero. Buck Rogers diventa l’eroe della riscossa contro l’oppressore e riesce a sconfiggere i conquistatori ridando libertà agli Stati Uniti e a tutte le altre nazioni.
Continuando la sua missione di salvatore dell’umanità, l’eroe si dedicherà a respingere altri nemici della civiltà, ossia invasori extraterrestri, poi attratto dai misteri dell’universo inizierà a viaggiare prima nel sistema solare poi da galassia a galassia.   
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Charade il Gio 30 Lug 2015, 18:41

Mi sa che neanche questo lo conosco (si fa per dire) ,,, qualcosina ho incontrato nei cine d'essai o un po' retro/vintage e quindi suppongo che tale personaggio non appartenga al rutilante mondo Marvel - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10568
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 39
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Flash Gordon eroe di strani mondi

Messaggio  annali il Gio 30 Lug 2015, 17:47

Con Flash Gordon  siamo nel pieno dell’epopea spaziale, proiettata in un futuro chiaramente fantascientifico, con quello scontro tra Gordon e il giallo Ming, spietato imperatore di Mongo che vuole conquistare la Terra. In un clima quindi  di invasione aliena, che precipita gli abitanti della Terra nella  paura che sarà spezzata solo dal coraggio di Gordon che sbaraglierà il perfido Ming, prima di tornare sulla Terra per aiutare gli americani e il mondo libero a sconfiggere il nazismo.



avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Nippur di Lagash

Messaggio  annali il Dom 26 Lug 2015, 23:09

Riassumere la trama di Nippur non è semplice perché qui da noi lo abbiamo conosciuto quando aveva già vissuto alcune avventure molto significative e la morte della sua regina lo aveva spinto a vagabondare in cerca di una pausa che lo rasserenasse. Il suo girovagare gli offriva intanto lo spunto per vivere nuove avventure, compiendo imprese titaniche come salvare l’Egitto, ottenere il titolo di re di Lagash, unirsi agli argonauti.
Ha vissuto situazioni anomale in connotazioni storiche abbastanza precise, ha avuto contatti con maghi e stregoni dai poteri sovrumani, incontrato gli extraterrestri, viaggiato nel tempo, scoperto misteriosi computer di civiltà antica, combattuto mostri sotterranei. Insomma, Nippur di Lagash ne ha passate di cotte e di crude! 


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Nippur di Lagash

Messaggio  annali il Mer 22 Lug 2015, 18:36

Mesopotamia, nome che ricorda i primordi dello studio della storia, qualcosa di affascinante almeno quanto la circa coeva civiltà egizia.
Alla fantasia di un grande Robin Wood, scrittore sudamericano, si deve la grande saga di Nippur di Lagash, l’eroe sumero che vaga tra gli ziggurat e per deserti mediorientali, trovandosi a doversi confrontarsi con i grandi della sua epoca, dal tiranno di Umma Lugal Zaggisi, suo acerrimo nemico, al monarca di Akkad, Sargon.
È proprio grazie a Nippur che il giovane faraone Rajohotep riceve la corona di faraone.


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mar 21 Lug 2015, 23:42

Tara, ora spetto il tuo di Zagor.
Sarà una bellissima lotta Zagor-Tino  contro Zagor-Tara Very Happy
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mar 21 Lug 2015, 23:41

sanvass ha scritto:Questa nuova sezione sta andando davvero alla grande. JLo immaginavo, i fumetti hanno sempre successo
e sono graditi a tutti grandi e piccoli.
Ecco un mio Zagor in b/n (works in progress)
Il cerchio del disco solare non perfettamente sferico perchè l'aria ed il pulviscolo atmosferico del deserto rovente
ne altera i contorni. Il fucile, lungo, ad avancarica (siamo nel 1830 circa).
Questo è davvero un bel Zagor. Devo dire che il fascino del b/n è sempre attuale.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Dago, Il Giannizzero nero

Messaggio  annali il Ven 17 Lug 2015, 17:38

Bellissimo il fumetto di Dago, molto da me amato. Ho conservato tutta la collezione.

                                      

Dago,(nome datogli per essere stato ritrovato con una daga piantata nella schiena) era un nobile veneziano di nome Cesare Renzi. Ripescato in mare e salvato,finisce schiavo presso i turchi dove impara presto da un vecchio greco di nome Selin le piccole astuzie che gli consentono di sopravvivere, giorno dopo giorno, al fine di avere la possibilità di compiere quello divenuto il suo unico scopo nella vita: vendicarsi degli assassini della sua famiglia.
Affrancatosi dalla schiavitù grazie al pirata arabo Barbarossa (Khayr Al-Din), Dago viene inviato a servire il Sultano Solimano, divenendo così un "rinnegato", per non consentirgli di tornare in patria, visto che conosce bene molte città, le flotte e la consistenza delle difese turche. A Costantinopoli si unisce al corpo dei giannizzeri, élite dei combattenti turchi, dove gli viene dato il soprannome di "giannizzero nero", per via del colore dei suoi abiti ma soprattutto della sua anima. 

 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Ven 17 Lug 2015, 14:59

Questa nuova sezione sta andando davvero alla grande. JLo immaginavo, i fumetti hanno sempre successo
e sono graditi a tutti grandi e piccoli.
Ecco un mio Zagor in b/n (works in progress)
Il cerchio del disco solare non perfettamente sferico perchè l'aria ed il pulviscolo atmosferico del deserto rovente
ne altera i contorni. Il fucile, lungo, ad avancarica (siamo nel 1830 circa).
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Gio 16 Lug 2015, 19:02

L'immaginazione gioca certi scherzi, comunque è vero che sembra proprio di vedere il pluto disneyano nel cerchio rosso!
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

pareidolie !

Messaggio  Charade il Gio 16 Lug 2015, 18:51

Nei giorni frenetici od isterici di Pluto-Plutone , ci sono le classiche immancabili umanizzazioni che tanto rendono fantasiosa la mente di immancabili fanciulloni : 

Nel dettaglio di rosso circolato , un'improbabile umanizzazione o canizzazione del Pluto disneyano in questione : 

avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10568
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 39
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Gio 16 Lug 2015, 15:17

Sì, sembra sia vero. La notizia della scoperta di Plutone fu data dal "New York Times"  il 14 marzo del 1930, quattro settimane dopo che Clyde Tombaugh aveva identificato il pianeta su una lastra...
In quell’anno esordiva nei fumetti  il cane di Topolino che Walt Disney, sull’onda  dell’entusiasmo mediatico della scoperta nella cultura popolare americana, decise di chiamare Pluto. 

 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Fumetti, cani e Plutone

Messaggio  misterred il Gio 16 Lug 2015, 14:49

La sonda NASA sta fotografando il pianetino (pianeta nano o satellite che sia) Plutone.
Si dice che ul cane di Topolino Pluto prenda il nome proprio da questa scoperta.
Sarà vero?
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Zagor-Te-Nay

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 22:07

Zagor (fumetti, editore Bonelli, quello di Tex per intenderci).
Zagor (Te.Nay, spirito con la scure, più che scure clava, mazza) è un pò Tarzan, un pò Rambo, un pò l'Uomo mascherato, un pò Robin Hood.
Vive nella Foresta di darkwood, usa l'ascia con la pietra arrotondata legata al manico, usa anche la Colt Navy 1851,
arco e frecce.....e salta di liana in liana (come Tarzan).
Difende i deboli e gli oppressi, spesso gli indiani del nord.
La sua casa, meglio capanna..nella foresta..protetta da sabbie mobili.
Il periodo storico dovrebbe essere intorno al 1830.
Il suo compagno d'armi (si fa per dire) è Chico, personaggio goffo, corpulento,
tutto il contrario dell'eroe Zagor.
P.s. anche con i fumetti si può fare cultura.
P.s. 2  vedo, con interesse, che è stata creata, in mia assenza, una nuova sez.
per i fumetti e disegni di bambini. Ottima idea, finalmente si comincia a capire
l'importanza del disegno e dei disegni.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Mer 15 Lug 2015, 20:10

Ecco una nuova avventura del signor Bonaventura! 
Giorno fortunato altro miliardo guadagnato!


avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Mer 15 Lug 2015, 19:16

"Se è d'accordo mrs Green , allora deleghiamo illo per spostare - "


Si prega Vivamente, di non spostare. Grazie! 
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

list of last

Messaggio  Charade il Mer 15 Lug 2015, 18:54

sanvass Oggi a 12:33 Aec-messaggio num#27662
Neanche a me piaceva il personaggio "Chico". Troppo grossolano, goffo, non era un ideale %
Azione commerciale pienamente usata anche oggi,,, ogni eroe o presunto tale ha la sua croce, prendi il personaggio Montalbano che ha Mattarella ( uhmm , no , forse era tatarella ,,, ari-uhmm , no , insomma quello lì ) 

sanvass Oggi a 12:20 Aec-messaggio num#27661
Per diventare un buon fumettista occorrono anni e anni (almeno 12) di duro, durissimo lavoro.%
+
sanvass Oggi a 12:12 Aec-messaggio num#27660
Ed ecco il "mio" Zagor. %
Spero non te la prenda esageratamente a male , come l'ultima volta , ma io continuo a ripeterti che non è questione di tempo, ma di predestinato talento ,,, un mio decenne compagno di classe elementare , ad esempio era un grande , una ns compagna eccelleva nel canto,,, io “meschino” me , invece sapevo a menadito gli orbitali atomici del primi 30 elementi ,,,
e non penso che abbiamo cominciato a meno 2 anni di vita ! 

E' un po' come i nati belli ; per quell'arcano mistero di casuale pre-destinazione , ci si nasce e ben difficilmente ci si diventa ,,, e da qui che nascono tutte quelle categorie di mezzo da cui si dividono le persone in : esageratamente belle , modestamente belle , diversamente belle e brutte assai !,,, non per principale merito o colpa loro , ovviamente - 

sanvass Oggi a 12:09 Aec-messaggio num#27659
Bene questa nuova sezione. Però io l'avrei inserita nella sez. pittura & scultura, in quanto
trattasi sempre di arti figurative.
Se è d'accordo mrs Green , allora deleghiamo illo per spostare - 
Ma a quanto vedo , sarei per parte mia , d'accordo con issa , nel considerare inadeguata la sezione da te indicata - 

ps., Piuttosto vedi se puoi spostare qua , quell'indicazioni fatte in sperem sul soggetto in questione 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 10568
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 39
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 18:48

Si, ho compreso. Fumetti intesi come opere letterarie.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  annali il Mer 15 Lug 2015, 17:59

sanvass ha scritto:Bene questa nuova sezione. Però io l'avrei inserita nella sez. pittura & scultura, in quanto
trattasi sempre di arti figurative.

Non credo ci stessero bene i fumetti veri e propri da me iniziati. 
Nessuna attinenza con pittura e scultura.   No
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 7688
Data d'iscrizione : 06.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 12:33

Neanche a me piaceva il personaggio "Chico". Troppo grossolano, goffo, non era un ideale compagno
di un duro della foresta. So che bisognava accontentare i più piccoli con un personaggio
esilarante però.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 12:20

Per diventare un buon fumettista occorrono anni e anni (almeno 12) di duro, durissimo lavoro.
Io sono ad 1/6 del cammino, avendo intrapreso questa attività solo due anni fa. Quindi il mio cammino è ancora lungo.
Ma siccome mi sento un giovanotto di 36 anni,  so che posso farcela, scusate la modestia.
Si, ce la farò!!!
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Fumetti : Zagor al timone

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 12:12

Ed ecco il "mio" Zagor.
Se cercate su google immagini, l'ho trovate anche là, Perbacco!
Tutto a mano libera, compreso il cerchio del timone e i pomelli.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

fumetti

Messaggio  misterred il Mer 15 Lug 2015, 12:09

Bene questa nuova sezione. Però io l'avrei inserita nella sez. pittura & scultura, in quanto
trattasi sempre di arti figurative.
avatar
misterred
Senior
Senior

Messaggi : 5214
Data d'iscrizione : 11.10.13
Età : 59
Località : Sacro Monte

Torna in alto Andare in basso

Re: Fumetti che passione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto

- Argomenti simili

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum