Il Paradiso Perduto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Paradiso Perduto

Messaggio  annali il Gio 06 Ago 2015, 02:10


Incisioni di Gustavo Doré 1832

John Milton (1608 - 74) 
The world was all before them,
Where to choose their place of rest,
And providence their guide:They hand in hand 
With wand`ring steps 
And slow,through Eden 
Took their solitary way.


Sono I versi che concludono il “Paradise Lost” di John Milton.
Il progetto che dio ha previsto per l’uomo, che inizia dalla creazione della luce, arriva alla sua ultima e conclusiva fase solo quando l’uomo, che ha mangiato il frutto dell’Albero della Conoscenza è punito e allontanato dall’Eden. La materia è scissa ormai in qualcosa di completamente nuova, infatti, coloro che si allontanano mano nella mano sono creature nuove, esseri umani a tutti gli effetti. La loro condizione non è stata data da dio, nonostante la sua onniscienza, ma da una scelta fatta liberamente dall’uomo, dal suo peccato.
E libero sarà di scegliere il suo destino, mentre gli angeli ribelli resteranno dannati per sempre.

annali
Senior
Senior

Messaggi : 7379
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum