Arti decorative...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arti decorative... Empty Re: Arti decorative...

Messaggio  annali

Pepe e sale sono contenuti nel piccolo tempio ionico accanto a Gea laTerra... Così recita l'illustrazione presa da mio cartaceo...
Non l'avessi letto nemmeno io avrei saputo capire dove fossero i dispensatori di entrambi...
Specifico: capire ho capito ma quanto vederli è tutt'altra cosa... Shocked
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9362
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Arti decorative... Empty Re: Arti decorative...

Messaggio  Charade

... Al di là del fatto che la saliera in oggetto ( pregevole in ogni senso come mitologica fattura) possa essere stata usata , non si comprende appunto come doveva essere usata ... 
Difficile pensare al classico scuotimento del dispensatore classico per insaporire cibi - 
questionmarl
Charade
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 14285
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 40
Località : Modena/Milano

Torna in alto Andare in basso

Arti decorative... Empty Re: Arti decorative...

Messaggio  annali

L'Oreficeria...
L’oreficeria e le arti preziose costituiscono nell’ ambito dell’arte del Cinquecento una parte essenziale: in questo tipo di produzione raffinata ed elitaria si esprime il raccordo intelligente fra le arti, sostenuto dai mestieri e dalle tecniche perfezionati. 
Arti decorative... 90278a481c04b25123b01a843ec60153--lute-barbieri 
l’Oreficeria – Alessandro Fei detto il barbiere 1543-92 – bottega di orafo  con operai intenti alle varie fasi del lavoro.


Le oreficerie presenti nelle raccolte del Museo degli Argenti a Firenze testimoniano lo sviluppo e l’alto livello raggiunto nel Rinascimento,grazie al mecenatismo dei Medici.

L’attività delle botteghe lungo i decenni maturerà risultai importanti per tecniche e nuovi modelli che si riflettono sul lavoro più specifico dell’oreficeria. 
Arti decorative... 19086-1
Formella in alto rilievo con pietre dure oro smalti e brillanti raffigurante Cosimo II dei Medici in atteggiamento orante - Firenze Museo deli Argenti

Benvenuto Cellini giunge a Roma nel 1519 e vi trascorre quasi due decenni dirigendo la zecca papale, impegnato nel lavoro di incisore di medaglie e di oreficeria. 
Arti decorative... Cellini+-+Saliera+di+Francesco+I+(Vienna,+Kunsthistorisches+Museum)
La celebre saliera in oro e smalti di Benvenuto Cellini. (1540 circa) eseguita a Roma per Ippolito d’Este  e completata in Francia per Francesc I con le figure di Nettuno e la Terra fra delfini e cavalli marini.


Arti decorative... Ornamento-da-corpetto

Ornamento per il corpetto. Londra Victoria e Albert Museum 


Arti decorative... Perlebarocche6

il Canning  jewel-  Victoria e Albert Museum
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9362
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Arti decorative... Empty Re: Arti decorative...

Messaggio  annali

La porcellana...
Il fascino esercitato dall'arte orientale in Europa era, nel Settecento, particolarmente forte, e fu nell'ambito di questo interesse che diede i suoi frutti nel campo dell'arte, per cui si inserisce anche la frenetica ricerca per scoprire il segreto della porcellana, che praticamente rappresentava l'emblema della Cina. 
Gli esperimenti avvenivano basandosi sulle porcellane cinesi o giapponesi, importate nel corso del Seicento, raccolte dai più facoltosi regnanti d'Europa fra cui Augusto il Forte di Sassonia, Federico il Grande di Prussia e del Principe di Condé. Possedere una collezione di porcellane così rare, preziose e costose era segno di potenza e ricchezza, per questo motivo i sovrani d'Europa finanziarono le ricerche per la produzione del prezioso materiale. 
La prima vera porcellana fu prodotta in Sassonia, grazie ad Augusto il Forte che finanziò, nel 1710 la fondazione di una manifattura a Meissen nei pressi di Dresda, traendone ispirazione dai modelli orientali.
Fu verso il 1740 che si introdussero motivi di ispirazione europea e scene tratte dalla pittura contemporanea.

La porcellana di Capodimonte è quella più ricercata sul mercato, prodotta dalla manifattura fondata nel 1743 da Carlo di Borbone e rappresenta una sintesi tra le raffinate esigenze della corte e il tono della cultura popolare.
Arti decorative... 330px-Salottino_di_porcellana_della_regina_amalia%2C_1757-59_ca_02bis-Retouched


Salottino di porcellana di Maria Amalia di Sassonia

Arti decorative... Meissen-porcellana4

Meissen - Statuina di porcellana

Arti decorative... Oro-bianco8


Porcellane Sabaude


Arti decorative... Porcellana-capodimonte-italiano-egli-minuetto-del-xix-secolo



Capodimonte - Minuetto


Arti decorative... Caffe_Capodimonte-640x426



Capodimonte - Servizio da caffè in oro
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9362
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Arti decorative... Empty Arti decorative...

Messaggio  annali

La Ceramica di Vincennes/Sèvres...(1740)

La produzione della manifattura di Vincennes/Sèvres costituisce uno dei vanti delle arti decorative che durante il regno di Luigi XV raggiunse la più alta e compiuta espressione.
Due furono le innovazioni stilisticamente importanti: l'introduzione di particolari colori di fondo e l'uso del biscuit per le piccole sculture. Il primo e rinomato colore usato per la prima volta nel 1749, fu il blue lapis, dovuto al talento del chimico Hellot. Il secondo colore introdotto fu il celeste/turchese, raggiunto dopo pochi anni dal giallo giunchiglia e il verde, che verso la fine degli anni cinquanta fu spesso usato insieme al blu o al rosa, inventato nel 1757 e divenuto uno dei colori più imitati, definito rose Pompadour. 
Arti decorative... Images?q=tbn:ANd9GcQ2ec2WL0Rw5ZbYQN1hSkUCi-SH9UX4j83zrRp0e9sHt6qNyWV0OQ

Museo della ceramica di Sèvres...

Arti decorative... Falconet-1757-Amore-che-minaccia-per-Eliseo-Mme-de-Pompadour-768x585


Museo del Louvre - Biscuit -Amore che minaccia, Étienne-Maurice Falconet (1757)

Arti decorative... I-mangiatori-dUva-Boucher-lambinet-Sevres-768x966

Museo Lambinet di Versailles - I mangiatori di uva (1760) François Boucher, insegnante di disegno, pittura e incisione di Madame de Pompadour e “Primo pittore del re”.
'Arti decorative... Z
 Porcellane

Arti decorative... Paul_Petrovitch_Se%CC%80vres
Arti decorative... Z
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9362
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Arti decorative... Empty Re: Arti decorative...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum