IL LAGO VOSTOK E LE SUE ANOMALIE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL LAGO VOSTOK E LE SUE ANOMALIE     Empty IL LAGO VOSTOK E LE SUE ANOMALIE

Messaggio  annali


 
La scoperta di un lago, sotto i ghiacci dell’Antartide orientale, avvenne nel 1994.
Si tratta di un lago costituito di acqua dolce, a circa 4 chilometri di profondità, la cui particolarità deriva dal fatto che  l’acqua contenuta  in questa sorta di bolla, completamente isolata, si trova allo stato liquido con una temperatura molto superiore a quella generalmente registrata.
 
Il suo nome (Vostok = Est) deriva dall’omonima base scientifica russa situata nei pressi e che per prima, ne ha studiata la conformazione geologica attraverso rilevamenti sismici, ricavandone eccezionali dati, considerato il luogo e la profondità.
Rilevamenti con l’ausilio dei radar del satellite Ers-1 dell’ESA, nel 1996, e ripetuti nel 1999 con l’impiego di potenti sensori del satellite canadese RADARSAT, furono tanto sorprendenti da entusiasmare tutta la comunità scientifica. Dai dati emersi si apprese che il lago si estendeva su una superficie di 14.000 chilometri quadrati con un volume di 1800 chilometri, dimensioni queste, che lo identificarono come il maggiore tra i settanta laghi scoperti in Antartide nell’ultimo ventennio.
 
Le sue dimensioni non sono comunque le peculiarità maggiori rappresentate da Vostok, infatti, il lago sembra sia una sorta di culla primordiale in cui vivono, da qualche milione di anni, forme batteriche a noi sconosciute.
Tali batteri provengono dallo strato ghiacciato di superficie, poiché le trivellazioni, ufficialmente, non hanno ancora raggiunto l’acqua, ferme ai 3623 metri di profondità, ad appena 120 metri prima di raggiungere il limite tra ghiaccio e acqua.
 
Un congresso a carattere mondiale, rimarcò la necessità di non spingersi oltre, per non alterare o contaminare l’habitat microbiologico rimasto isolato per 20 milioni di anni.
 
L’ecosistema del lago appare molto simile a quello scoperto dalla sonda Galileo sotto la superficie del lago ghiacciato di Europa, uno dei satelliti maggiori di Giove, fattore che riveste forte interesse per la comprensione dello sviluppo biologico sia terrestre sia extraterrestre.
 
Durante gli ultimi anni sono stati eseguiti numerosi studi e interessanti ricerche in ambito geologico e paleoclimatologico. I carotaggi effettuati nel ghiaccio hanno permesso di ricavare importanti informazioni riguardo al clima del nostro pianeta negli ultimi 420.000 anni, ponendo in evidenza che la Terra ha subito quattro lunghi episodi di raffreddamento e riscaldamento, con la solidificazione di uno strato di ghiaccio non dovuta a ragioni climatiche naturali.
 
Nel 2001, durante uno dei molti voli di ricognizione sul lago, è stata accertata una grande anomalia magnetica, estesa per 105 chilometri per 75, che a tutt’oggi non ha nessuna spiegazione scientifica ma solo ipotesi.
 
Il lago Vostok, in relazione alla sua similitudine ecobiologica con il satellite Europa, riveste importanza anche perché può essere usato come banco di prova per testare tecnologie da utilizzare nelle future missioni spaziali. Tra i tanti pareri esposti per spiegare l’anomalia magnetica di Vostok, interessante è quello di una possibile accumulazione di metallo, forse compresa nelle rovine di un’antica città sepolta.
Le teorie spaziano da probabili resti “ufologici” alla città di Atlantide, perché nel 2005 fu scoperta l’esistenza di un’isola al centro del lago.
 
 
L’Antartide è appunto, uno dei luoghi indiziati per la collocazione di Atlantide.
 
 
Congetture. L’unica cosa che pare accertata è che il lago Vostok si trova sotto una coltre di quasi 4 chilometri di ghiaccio, il che lo data a circa 400.mila ani fa e rappresenta, forse, un’occasione unica per la conoscenza di un mondo antico perduto, la testimonianza di un diverso processo di evoluzione.
 
 
La presenza di militari nella zona sconfinata dell’Antartide rende tutto molto intrigante. Segreti da coprire? Da nascondere al resto del mondo?
 
 
L’eccezionalità delle anomalie del lago Vostok lascia spazio alle congetture più straordinarie. 
 
 
 
 
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9494
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum