IL POPOLO DEL SOGNO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL POPOLO DEL SOGNO Empty Re: IL POPOLO DEL SOGNO

Messaggio  spitfire

Come avranno permesso i "fratelli dallo spazio" una tale strage accaduta ultimamente su quelle terre...

Dovra' rinascere dalle ceneri...ci vorra' forza..corraggio..amore..e sopprattutto...non permettere mai ripere gli stessi errori...
spitfire
spitfire
initiate
initiate

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 03.09.17

Torna in alto Andare in basso

IL POPOLO DEL SOGNO Empty IL POPOLO DEL SOGNO

Messaggio  annali


 
Scrivere dell’Australia senza parlare degli Aborigeni e dei misteri che li circondano, significherebbe ignorare la parte più significativa ed enigmatica di questo paese.Ayers  Rock, il più grande monolito del mondo con i suoi nove chilometri di circonferenza,  nella tradizione sacra prende  il nome di Uluru, il Cuore Rosso. Rappresenta una sorta di totem che simboleggia il mito della creazione, plasmato dai padri dello spazio quando ancora il mondo era senza forma. Gli aborigeni ne sarebbero i più antichi abitanti, la loro esistenza risalirebbe a oltre  30.000 anni fa.
Le varie tribù, definite con il nome di Arunta, sono accomunate da un complesso di credenze mitiche e religiose intimamente legate alla natura, e in particolare, alle strutture  rocciose di Ayers Rock e dei vicini Monti Olgas.
Nelle caverne alle loro pendici, pitture e graffiti raccontano storie millenarie di antico retaggio, lasciate a questo mondo da misteriosi esseri provenienti dalle stelle.
Gli dei scesi dal cielo sono una costante nella cultura di questo popolo, per i quali non si tratta solo di antiche credenze, ma di vera eredità lasciata dai Fratelli dello Spazio.
Chi fossero questi esseri misteriosi non è facile scoprirlo, ma molte delle  tradizioni  trasmesse oralmente, si riferiscono ripetutamente a particolari stelle, le Pleiadi, da cui discesero i Wandjina, nome che tradotto significa  “il Tutto”. Sono descritti come  esseri umani giganteschi e senza bocca, con una sorta di aureola a raggi in testa, che insegnarono le leggi agli uomini e crearono il mondo  attraverso il canto.
 
Sull’Ayers Rock, la montagna sacra,  abitavano in tempi remoti gli Uomini Lepre, conosciuti più comunemente  Kundingas, insieme agli Uomini Lumaca.
 Kundingas, avevano iniziato a “sognare”. Si trattava in realtà di una via di mezzo tra il creare e il cantare, una potenza creatrice capace di plasmare e dare vita a ogni cosa. Il Sogno, ovvero: Il tempo prima del Tempo.
Essi attraversarono tutto il territorio australiano alla ricerca di fonti, di rocce e di percorsi che si sarebbero rivelati in seguito ai loro discendenti. Durante i loro spostamenti creavano gli uomini dall’argilla, lasciandosi dietro una lunga scia di note musicali.
Quando ripartirono, lasciarono il ricordo dei loro sogni nei sogni e nelle tradizioni dei loro figli: gli Aborigeni.
Gli Aborigeni che hanno superato il magico rito iniziatico, sono in grado di vedere questo mondo, nato dal seme universale depositato sulla Terra, legando  l’uomo ad altre forme di vita che dimorano nello spazio.
 
 
 
 
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9362
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum