DALL'AGAVE ALLA TEQUILA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DALL'AGAVE ALLA TEQUILA Empty DALL'AGAVE ALLA TEQUILA

Messaggio  annali

DALL'AGAVE ALLA TEQUILA Tequila-sale-e-limone
 
Ampie distese di agavi azzurre, una pianta grassa ritenuta imparentata con la famiglia del giglio, sono coltivate nelle aride estensioni del Messico centro occidentale, specialmente nello stato di Jalisco, vicino a Tequila, città da cui la bevanda prende il nome.
Già gli spagnoli conquistadores, approdati in Messico nel XVI secolo, fecero la conoscenza del “pulque”, una bevanda locale, a bassa gradazione alcolica, ottenuta dalla fermentazione del succo di agave.
Abituati al consumo di alcolici forti, iniziarono subito a distillare il succo di agave per ottenere il “mescal”, precursore della tequila.
La maturazione di una pianta di agave richiede una media di circa 12 anni e un notevole assorbimento di minerali. Levate le foglie appuntite e spinose, rimane solo la gemma centrale a forma di ananas, contenente il prezioso nettare. La pigna arriva a pesare anche 50 chili.
Viene bevuta solitamente liscia, con un po’ di sale e una fettina di limone, mentre, specialmente al di fuori del Messico,  viene spesso preferita mischiata a succo di lime e liquore d’arancia, servito con ghiaccio in una coppa brinata con sale, il “margarita
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum