Magici giardini...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Magici giardini... Empty I giardini Zen...

Messaggio  annali

Uno degli esempi più caratteristici del culto giapponese per le pietre sono i giardini zen dei monasteri buddisti, chiamati anche  "giardini secchi"...
Sono luoghi ricchi di spiritualità che favoriscono la meditazione grazie anche alla totale assenza di rumori artificiali, estremamente minimalisti e per questo chiamati giardini di pietra,  perché l’acqua delle piccole fontane e alcune piante sono sostituite da pietre, rocce e sabbia a cui si cerca di dare la forma degli elementi che vanno a sostituire...
Si tratta di superfici quadrate o rettangolari dove attorno a pietre di grandi dimensioni viene sparso un fondo di sabbia bianca, rastrellato per formare figure geometriche, oppure curve o sentieri che circondano le pietre e che costituiscono i loro punti fermi...
Sembra non esista nulla di più rilassante di un giardino zen, un'opera d'arte rasserenante per lo spirito in un mondo dominato dalla frenetica attività...
Magici giardini... Giardini_giapponesi_e_giardini_zen_a_bologna_sinflora

Magici giardini... P1180744
Magici giardini... 739bc01fa8c6e3e9c31e5d1209f0e3cb
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Re: Magici giardini...

Messaggio  Stella Roma

Nessun argomento è vecchio Annali... diciamo che questi spazi seguono un poco i nostri stati d'animo ...
Avevo postato un video relativamente breve di una Ninfa vista dal drone ...quest'altro è più lunghetto ma cattura la bellezza del giardino in fiore...
flower
Stella Roma
Stella Roma
Junior
Junior

Messaggi : 1671
Data d'iscrizione : 08.04.18

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Re: Magici giardini...

Messaggio  annali

Che gradita sorpresa Stella... grazie per avere ripreso questo vecchio ma sempre attuale argomento sui giardini... Grazie anche per la storia che porti a conoscenza, interessante e avvincente, come tanta storia antica... Very Happy
Un giardino rappresenta un mondo favoloso, dove la natura è rappresentata nelle sue più colorate e variegate specie... Smile
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Re: Magici giardini...

Messaggio  Stella Roma

Una località che dista meno di un'ora di macchina dalla mia casa ma che, per un motivo o in altro, non ho ancora avuto modo di visitare.
Densa la storia che ha interessato questa zona dell'agro pontino.
Ninfa era un piccolo paese che all'epoca romana sorgeva su un isolotto di un piccolo lago e fu donato allo Stato Pontificio da Costantino V Copronimo in segno di riconoscenza per aver contrastato l'avanzata dei Longobardi.
Ceduta, nel corso dei secoli dapprima ai conti di Tuscolo, poi affidata agli stessi abitanti in cambio di fedeltà alla Chiesa, poi ancora ad altri casati come i Frangipane, i Colonna e per ultimi i Caetani...tra ricostruzioni, migliorie, assedi vari (dovuti ad antagonismi tra il papa di Avignone ed il papa di Roma) e saccheggi, Ninfa fu alla fine completamente distrutta dalle città vicine a colpi di piccone e l'avanzamento della palude, che portò la malaria, costrinse i pochi residenti ad abbandonare la zona.
Per farla breve, fu soltanto nel 1921 che Gelasio Caetani iniziò la bonifica ed il restauro di alcuni ruderi, contemporaneamente sotto la guida della madre iniziò la realizzazione di un orto botanico. Il clima ideale e l'amore per le piante dimostrata anche da altri rappresentanti della famiglia nobiliare fecero di questo luogo una vera meraviglia.
Nel 2000 l'area intorno Ninfa è stata dichiarata monumento naturalistico ed il giardino, secondo il New York Times, il più bello del mondo.
Non ha tutti i torti Smile

https://youtu.be/M2VLLJxVz40
Stella Roma
Stella Roma
Junior
Junior

Messaggi : 1671
Data d'iscrizione : 08.04.18

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Re: Magici giardini...

Messaggio  annali

Il Bosco della Fontana (Mantova)


La Riserva Naturale Orientata Biogenetica di Bosco della Fontana è stata individuata come area da proteggere e conservare perché rappresentante l'ultima preziosa testimonianza delle antiche foreste di latifoglie che un tempo ricoprivano tutta la Pianura Padana. Occupa una superficie pari a 233 ettari nel comune di Marmirolo. (MN)
Rara testimonianza di bosco planiziale. Nella Riserva ha sede il Centro Nazionale per lo Studio e la Conservazione della Biodiversità Forestale (CNBF) presso il quale lavorano esperti che conducono ricerche specialistiche sulla fauna, sulla gestione forestale e sulla dinamica della foresta. Gli studi faunistici del CNBF hanno permesso di censire 102 specie di uccelli, 24 di mammiferi, 9 di rettili, 8 di anfibi e oltre 2.000 specie di invertebrati, un numero davvero considerevole se rapportato alla limitata superficie di Bosco della Fontana. Al centro dell'area si trova la bella Palazzina Gonzaga, con sede operativa, laboratori scientifici e didattici e biblioteca.

Magici giardini... Boscofontana1
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Magici giardini...

Messaggio  annali


 
FIORI - ARTHUR RIMBAUD
Da un gradino d’oro, fra i cordoni di seta, i veli grigi, i velluti verdi e i dischi di cristallo che si anneriscono come bronzo al sole, vedo la digitale aprirsi su un tappeto di filigrane d’argento, di occhi e di capelli.
Monete d’oro giallo sparse sull’agata, colonne di mogano che sostengono una cupola di smeraldi, mazzi di raso bianco e sottili verghe di rubini circondano la rosa d’acqua.
Simili ad un dio dagli enormi occhi azzurri e dalle forme di neve, il mare e il cielo attirano verso le terrazze di marmo la folla delle giovani rose rigogliose.  



Secondo Leon Battista Alberti, i giardini rientravano nel campo dell’architettura non meno degli stessi edifici. Per propria natura, il giardino era di per sé un talismano magico.
Infatti poteva essere diviso in quattro parti a rappresentare i quattro elementi terra, aria, fuoco e acqua, oppure in dodici parti come i segni dello zodiaco. In punti prestabiliti poteva contenere tempietti, grotte, labirinti, composizioni di forme e colori per attrarre le energie cosmiche.
Insieme al concetto di giardino come componente della struttura architettonica globale, si formò quello di giardino botanico, disposizione armonica di spazio in cui contenere il maggior numero possibile di piante. In questo senso il giardino divenne simbolicamente un luogo in cui  rifletteva l’intero aspetto del cosmo.
I giardini di questo tipo si conciliavano anche con i principi di medicina naturale, poiché grazie alle piante e alle erbe, formavano grande varietà di rimedi terapeutici.
Al giardino talismanico e al giardino botanico, era attribuita grande rilevanza, riflettente l’ideale rapporto fra l’uomo e la natura, dove produrre insieme un perfetto ordine spaziale.
I primi giardini di questo tipo furono creati, nel Rinascimento, dai Medici. Ne è un esempio la villa di Carreggi, con un giardino che si conformava alla tradizione classica del ritiro pastorale.
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Magici giardini... Empty Re: Magici giardini...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum