IL BIG BEN - IL RE DEGLI OROLOGI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL BIG BEN - IL RE DEGLI OROLOGI Empty IL BIG BEN - IL RE DEGLI OROLOGI

Messaggio  annali


 
Quando nel 1834 il palazzo di Westminster, la sede del Parlamento venne distrutto da un incendio, fu bandito un concorso per  la costruzione di un nuovo edificio.
Fu scelto, fra i tanti progetti presentati, quello di un elaborato palazzo in stile gotico. Tale progetto includeva nella costruzione un’imponente torre dell’orologio alta 96 metri, orologio che,  commissionato dall’Ufficio dei Lavori, fu definito una volta realizzato, a buona ragione, “ il più grande che il mondo avesse mai visto”.
L’orologio, divenuto uno dei simboli di Londra, un vero prodigio di ingegneria, fu chiamato, e si chiama tutt’ora “ BIG BEN”, nome che in origine però, designava solo la sua più grande campana.
Terminato nell’arco di due anni, l’orologio dovette rimanere nella bottega del costruttore, in attesa che fossero completati i lavori per la costruzione della torre, il quale costruttore, ne approfittò per  dotarlo di un sistema che proteggesse il pendolo dalle interferenze esterne.
Dopo l’orologio fu la volta delle campane. Quella che doveva segnare le ore pesava 16 tonnellate, tanto pesante da danneggiare il ponte della nave che doveva trasportarla a destinazione.
Giunta a Londra, la campana fu trasportata in una carrozza appositamente costruita, trainata da 16 cavalli e finalmente issata sull’apposita struttura di fronte al Parlamento per essere testata.
Il primo martello della campana risultò troppo leggero e dovette lasciare il posto ad un enorme martello del peso di 660 kilogrammi.
Alle prime prove però, la campana si ruppe e dovette essere smantellata e il metallo riutilizzato per un’altra campana stavolta di 13,7 tonnellate.
Squadre di operai, sotto gli occhi dei londinesi attenti, lavorarono alacremente per issare l’enorme campana fino in cima. Fu posta accanto ad altre quattro campane che avrebbero battuto i quarti d’ora.
Infine fu sollevato il pesante meccanismo dell’orologio, pronto per entrare in azione.
Il Big Ben iniziò a battere le ore nel luglio 1859, ma, già all’inizio di ottobre si era formata una crepa nella campana più grande. Non potendola spostare, data la sua mole, fu semplicemente ruotata di 90 gradi in modo da evitare che il martello, sostituito con uno più leggero, battesse sulla crepa. Proprio a questa crepa, tuttora esistente, è dovuto il caratteristico “don” che la campana produce.
annali
annali
Senior
Senior

Messaggi : 9648
Data d'iscrizione : 06.06.13
Località : laghi

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum