Friends o Ship ?

Pagina 3 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 05 Nov 2015, 19:19

da Re: Auguri Teti Teti Oggi a 18:46 Aec-messaggio num#29628
%
mia figlia poco tempo fa mi ha chiesto " mamma ma quando farò il secondo figlio come farò a volergli bene se ora tutto l'amore è per la piccola?"

Ho sorriso.... il cuore non ha confini e l'amore/l'affetto/l'amicizia si prova in ugual misura ...

Guardando la mia famiglia e non solo ( anche se un acidduzzo o uno stormo d'essi non fa primavera ) le differenze tra "cuore" e "mente" tra noi germani , ne sono state fatte parecchie ed a bizzeffe ,,, io oso sempre dire ai miei , soprattutto all'ultima ruota del carro , che anzi ci saranno sempre figlie/figli e nipoti preferiti , di sicuro non per volerli mettere in più o meno sana competizione o malsana invidia tra loro , ma per far comprendere che il bene va conquistato e non lo si ha come diritto ereditato o ereditario - 
La "mosca nel profumo" in tutto questo vizioso giro , è che occorre risolvere il conflitto abnorme nella scelta a priori , tra esseri generanti ed esseri generati -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  annali il Sab 19 Set 2015, 14:52

L’Amicizia: voler bene o “volere un bene” ?

Indispensabile, nell’amicizia, penso sia la “reciprocità”.
Possiamo ritenere amici soltanto coloro che reciprocamente si accettano come tali o accettano di diventarlo.
Riflettiamo su cosa fondiamo il nostro concetto di amicizia, in altre parole per quale motivo consideriamo qualcuno nostro amico: perché c’è simpatico? Perché ci fa comodo e speriamo di ottenere qualcosa da lui? O semplicemente perché gli vogliamo bene, perchè ci attraggono i suoi modi  di fare, di trattare con tutti gli amici e dunque anche con noi?
L’amicizia più profonda è quella che si basa sul fatto che persone oneste, leali, coraggiose, sincere, siano reciprocamente legate per il loro modo di essere, in altre parole per essere schiette e leali. Un’amicizia così può essere stabile e duratura, mentre le amicizie di “comodo” sono strettamente instabili e non c’è da stupirsi se finiscono, prima o poi.
avatar
annali
Senior
Senior

Messaggi : 6697
Data d'iscrizione : 06.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 17 Set 2015, 19:35

Per criticarlo molto io sono in prima lista , poichè un po' populista e ruffiano com'è non si è fatto mancare la riabilitazione delle donne nella condivisione del "peccato" di loro intrinseca concezione ,,, 

Fatto sicuramente per farsi "amica" l'altra metà del cielo ? 
E con questo dubbio abissale vi lascio e per stasera vi saluto da qui ---  flower
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Gio 17 Set 2015, 19:29

Niente di nuovo o sconvolgente sul fronte mio personale.
Il mettere in pratica e soprattutto portare avanti nel tempo e in comunione questi concetti, questo 
E' difficile ma non c entra la spinta e il sostegno della fede o della religione di Francesco, uomo che ascolto anche in maniera critica.
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

friends or acquaintances

Messaggio  Charade il Gio 17 Set 2015, 18:35

Nella sua “missione” controcorrente , alle volte questo capo in testa al potentato cattolico , qualcosa azzecca ,,, queste mirabili concezioni sull'amicizia (depurate da tergiversioni prettamente religiose) gli valgono la mia stima laica , poiché illuminanti sul vero concetto dell'addivenienza nei rapporti tra le persone , che molti / molte chiamano amicizia , ma non ne comprendono il suo pieno e vero significato -

Questo è il link per chi ha voglia di approfondire : 

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/anche-papa-suo-grande-deluso-amici-mi-sono-sentito-108622.htm

e questi rimarcati , alcuni dei passaggi suddetti :

«L’amicizia è accompagnare la vita dell’altro da un presupposto tacito. In genere, le vere amicizie non devono essere esplicitate, succedono, e poi è come se si coltivassero. %

% bisogna saper distinguere l’amicizia da altre forme di relazione come quella che si instaura tra colleghi. Anche se sono passati mesi o anni, ha spiegato, quando uno si ritrova con un amico si sente come se il tempo non fosse trascorso.

% ... di fronte a questa tendenza all’inimicizia, bisogna spingere «l’amicizia sociale», che si chiama «cultura dell’incontro».
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 14 Set 2015, 19:18

Re: *** Sperem *** 11th sezione _ Azzurra Oggi a 11:57 am Aec-messaggio num#28772
Pensiero del giorno: - quale é la differenza fra uomini/donne e quaquaraquà - ?
Uhh , semplice : la mente umana non ha differenziazione sesso-genere, ma solo diversificata concertazione culturale (E.G.Belotti docet ) ,,,


Per il quaquaraquà , vale anche ciò che un certo Damiano D., fece dire un giorno “civettuolo” ad un mammasantissima -(tra l'altro bellissimo film ed ancora più bellissimo book Leonardo's making)
 

Sta semplicemente nell'avere una naturale dignità, normale senso di responsabilità non parliamo di coraggio, n%
Tuttavia se ricerchiamo la chiave della naturalità , occhio che le leggi imprescindibili di mother o father nature , sovvertono umane regole e culturali disposizione etiche o pseudo tali -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

La storia di d'amore di Carl ed Ellie

Messaggio  Charade il Ven 28 Ago 2015, 18:51

Ho intravisto la storia carto-animata ( tra l'altro benissimo ) dalla mitica Pixar ( quella di toy story) eppur la questione triste di fondo è quel critico e problematico rapporto a due , che pur così radicato in tutti noi per la sua intensità ed il suo temporeggiato coinvolgimento , però purtroppo non resiste con il passar del tempo ,,, 

avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Tara il Lun 20 Lug 2015, 19:38

hh cielo ,,, ma certo che per voi gyne-androidi prevalentemente istintive , basta mezza pillola indorata per potervi accecare : menti , cuori e cistifellee tutte ?


questo lo pensi tu..!
Nn ci facciamo indorare tanto facilmente..n pirat pirat oi.
avatar
Tara
Senior
Senior

Messaggi : 5467
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 20 Lug 2015, 19:32

annali il Ven 17 Lug 2015, 18:48 Aec-messaggio num#27728
Oddio, ma allora è proprio a me che dai dell'"adorabile"? %

Ohh cielo ,,, ma certo che per voi gyne-androidi prevalentemente istintive , basta mezza pillola indorata per potervi accecare : menti , cuori e cistifellee tutte ? 

Veramente il succo del messaggio voleva porre in evidenza altro … ossia che il linguaggio è già di per sè una convenzione , ma se poi ci facciamo il ns vocabolario personale , allora aj voja a poter risolvere prob. , - Wink
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 10 Lug 2015, 19:39

Errato su ambi-tre i fronti  distratto

e con questo arcano da me sempre mistero , atto ed adatto ad immaginare , vi auguro a tutte /tutti 
un lieto e sereno w-e ,,, se vedum sorboli ,,, 
byebye3
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Ven 10 Lug 2015, 19:21

(comunque te ti immagino: pelato e di carnagione chiara perché rosso)

L'immaginazione fa scherzi anche belli  Razz
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 10 Lug 2015, 19:06

Io , sarei un eccezione a parte !   good l'eccezione indefinibile delle eccezioni , mica cotiche  difesta

Il mito di Sansone e della sua virile forza concentrata nella sua fluente chioma , al contrario rappresenta l'altra metà della metà del vs cielo - Vi consiglierei quindi di mettere ordine nelle vs alterne visioni - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Ven 10 Lug 2015, 18:54

Tu rientri in quelle eccezioni?
ahahhhhhhh
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Ven 10 Lug 2015, 18:38

Ecco , questa discrepanza di interpretazione tipicamente femminile , a noi maschietti spiazza parecchio ,,,
da Referendum della Grecia Azzurra Oggi a 5:45 pm Aec-messaggio num#27570
 Ma chi maggiormente si é rivelato al mondo é il per me affascinante Yanis Varoufakis: % 
Alcune delle mie colleghe , lo giudicano cupo e diversamente "bello" ,,, cioè un po' la stessa storia di Montalbano ( alias Zingaretti ) che con quella pelata che trasmette forza e sicurezza , affascina orde di femminucce , quanto al contrario ne fa inorridire altre ,,,

Non per voler creare facili contrapposizioni , ma noi maschietti diversamente dall'altra parte della metà del cielo , siamo saremmo più costanti , abbiamo per la verità anche le ns aberranti eccezioni , ma si parla pur sempre di eccezioni laddove alcuni seguono il detto trucido  :basta che respirano  Razz
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 22 Giu 2015, 18:59

Azul by "sperem" wrote : 
Per il bisogno di consenso a volte e' come avere bisogno di una carezza.

Una carezza non si nega a nessuna/nessuno ,,, Però c'è da chiedersi un bel però , ovvero se si considera normale richiedere più d'una carezza per un anormale ed esagerato ed esaltato bisogno di numeri e consensi ,,, più che umanità potrebbe essere configurato come imbarazzante debolezza umana?
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Una medicina per l'assuefazione

Messaggio  Charade il Mer 10 Giu 2015, 19:34

Vi lascio questo link di un quotidiano web : 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/10/noi-sposati-abbiamo-scelto-di-viaggiare-per-tutta-la-vita-solo-cosi-siamo-felici/1761633/

in cui si narra una diversa bizzarra pseudo-inusuale soluzione, circa l'argomento corrente - 
Commenti a seguire da vs a venire - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 09 Giu 2015, 19:16

La seconda ,,, anche se ora che mi ci fai pensare , non ne vedo la sostanziale differenza ,,, anzi ne intravvedo una sorta di causa ed effetto in  bizzarra caratteristica bidirezionale ! 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mar 09 Giu 2015, 15:18

Charade, per ''assuefazione'' intendi:
Dipendenza (non riuscire a stare senza)
Oppure
Abitudine (= noia, staticita', soffocamento ecc.) ??

Entrambe cmnq non ci permettono di 'vivere,' metaforicamente: inspirando, espirando, aspirando cioe'
godendo del presente, grazie al passato, proiettati nel futuro.
Bisogna crescere.
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Gio 28 Mag 2015, 18:35

Azzurra Oggi a 10:48Aec-messaggio num#26833
Ciao Teti. Occhio pero' che talvolta il dominato %
Esattamente quello che non leggendo qui (chiedo venia) ho appena espresso a mrs Blue _

Teti Oggi a 09:41Aec-messaggio num#26831
Azzurra: "Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato?"
C'è sempre un dominante / dominato ! 
Poi nell'ambito d'essi se si alternano i ruoli , allora sono equilibrati e completi altrimenti no - 

Secondo me non è paritario,c'è sempre %
Non è luogo comune ma statistica scientificamente rilevata , che la componente “maso” appartenga a popolazione femminile e la componente “sado” a quella maschile -

Teti Oggi a 09:27Aec-messaggio num#26830
x Charade:Non credi che questi concetti oggi siano sorpassati?
Si , lo sono nella misura in cui non si consideri un intero discorso come da me riportato - 

Con l'emancipazione femminile , il "ridimensionamento" %
Non è la tecnica qualsiasi in discussione , ma la finalità -

Voglio dire: escludendo questi motivi lo scopo di un'unione qual'è?
Quella rimarcata da me nel precedente intervento , ossia in forma più o meno cosciente : la principale è la prosecuzione del ns genoma nell'ambito dell'umano inteso come una delle razze viventi di questo pianeta - Quella secondaria : un'attività edonistica più o meno marcata o culturalmente interpretata , verso la fisicità per quanto riguarda gli uomini o la spiritualità per quanto riguarda le donne - 

E poi..ma ci deve essere,a priori,uno scopo se non soltanto il piacere del frequentarsi?
Do ut des - Uno scopo c'è sempre ,,, A parte la complicazione dell'assuefazione , il piacere fine a se stesso o uguale a se stesso , alla lunga è sterile - 

Poi strada facendo il rapporto potrebbe diventare così importante da considerare il partner la persona giusta con cui trascorrere il resto della vita o si sfilaccerà autodistruggendosi.
Finito uno scopo se ne crea un'altro ; indipendentemente se si adotta un regime monogamico o poligamico - 

Considero la prima ipotesi: conosci bene te stesso e sei consapevole di quello che veramente desideri nel rapporto di coppia?
Se sì....una volta che hai fatto la tua scelta sei consapevole che il tempo e le circostanze potrebbero provocare dei cambiamenti sia in te che nella tua compagna e che è inevitabile che succeda con qualsiasi altro partner?
Questo è un dato di fatto che fuoriesce dalle nostre precipue scelte - 

Se i cardini fondamentali che hanno determinato la nascita del rapporto erano veramente "cardini" tutto il resto è irrilevante e superabile.
Ciò che rende “cardine” un qualsiasi cardine è la coerenza di fare sempre ciò che si dice -
è l'unico criterio ! 

p.s. comunque nelle società animali esiste la monogamia (es.i piccioni)
Un piccione come un leone o un mandrillo non fa primavera -
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mer 27 Mag 2015, 10:48

Ciao Teti.
Occhio pero' che talvolta il dominato 'tiene in pugno' l'apparente dominante e in realta' si invertono le parti.
Se non paritario, comunque il rapporto funziona se l'incastro e' riuscito.
Anzi direi che diventa paritario quando fra iniziali dominato-dominante, successivamente, naturalmente si instaura e si accetta uno scambio di ruoli, alterno nel tempo.
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Mer 27 Mag 2015, 09:41

Azzurra:


"Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato?"
Secondo me non è paritario,c'è sempre chi predomina sull'altro,l'importante è che ambedue ne siano coscienti e contenti,se chi "subisce" non ne è cosciente il problema non sussiste.
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2029
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Teti il Mer 27 Mag 2015, 09:27

Charade:

L'antropologia o l'etologia comparativa (analogie tra società animali ed umani) , ci indica anche che le società matriarcali , “usano” il maschio per fini puramente riproduttivi e di protezione familiare (es. quelle dei leoni ),,, Le società patriarcali (in gran numero : umani e scimmie o primati di genere) “usano” le femmine per fini puramente riproduttivi e di cura delle prole ,,, 
Non credi che questi concetti oggi siano sorpassati?
Con l'emancipazione femminile , il "ridimensionamento" maschile è cambiata anche la finalità dello stare insieme per uno scopo che non sia quello del semplice reciproco piacere..i figli si possono "fare" anche in provetta o affittando un utero quindi non ci sarebbe la forzata necessità di un partner fisso.
Voglio dire: escludendo questi motivi lo scopo di un'unione qual'è?
E poi..ma ci deve essere,a priori,uno scopo se non soltanto il piacere del frequentarsi?
Poi strada facendo il rapporto potrebbe diventare così importante da considerare il partner la persona giusta con cui trascorrere il resto della vita o si sfilaccerà autodistruggendosi.
Considero la prima ipotesi: conosci bene te stesso e sei consapevole di quello che veramente desideri nel rapporto di coppia?Se sì....una volta che hai fatto la tua scelta sei consapevole che il tempo e le circostanze  potrebbero provocare dei cambiamenti sia in te che nella tua compagna e che è inevitabile che succeda con qualsiasi altro partner?
Se i cardini fondamentali che hanno determinato la nascita del rapporto erano veramente "cardini" tutto il resto è irrilevante e superabile.
p.s.
comunque nelle società animali esiste la monogamia (es.i piccioni)
avatar
Teti
Graduate
Graduate

Messaggi : 2029
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Mar 26 Mag 2015, 19:27

Cominciamo da metà : 
E quali sarebbero le regole da rispettare per fare funzionare "il gioco",
la regola che regola tutti i giochi , l'abbiamo già definita e non c'è nessun oltre - 

 Scusa eh, forse io prendo tutto troppo alla lettera,   
nb. il termine "giocare" , non è letterale ma concettuale , e quindi indipendentemente dal soggetto o dalle relazioni tra soggetti , se il gioco debba funzionare , dipende non totalmente da quest'ultimi , ma dall'osservanza delle regole predisposte ,,, e come già fugacemente definito : in esso gioco , ci giocano altri ed altro ( istinti ed assuefazione ) in un perenne giro - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Azzurra il Mar 26 Mag 2015, 12:23

Charade ha scritto:
Giochi di bimbi o d'adulti , son sempre giochi , dove il genetico istinto la fa da padrone - 
Quindi il discorso si sposta sulle regole dei giochi per le quali essi stessi possano funzionare - 
Scusa eh, forse io prendo tutto troppo alla lettera, ma che ci azzecca una persona, seppur piccola, che si trastulla giocando con inermi e subenti (se pò dì?) bambolotti con, chiamiamolo l'interagire-giocando di due persone adulte, si auspica entrambe attive?
Nel caso degli adulti, tranne particolari situazioni anomale se non patologiche, il gioco é paritario, o no?
Pensi forse che anche in questo caso ci sia il dominante e dominato? 
La mia é solo una domanda.
E quali sarebbero le regole da rispettare per fare funzionare "il gioco",
oltre alla coerenza nella prosecuzione dell'azione che vuole dire portare avanti e non tradire quello dichiarato e gli accordi (chiamiamoli cosi) presi all'inizio del gioco?
Comunque, per me, il rapporto a due - coppia o amicizia - mica si risolve solo nel giocare ed é cosa più complessa e profonda.
avatar
Azzurra
Senior
Senior

Messaggi : 4334
Data d'iscrizione : 01.07.13
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Charade il Lun 25 Mag 2015, 19:28

A.S. Questo inviluppo che va fuori tema dall'argomento in "on definie" iniziato (“bellezza”) , lo tentavamo già di sviluppare in sezione “friends-o-ship” e qui tenterò di riportarlo - 

Teti Ieri a 19:25Aec-messaggio num#26780
Ciao! Ma ho capito bene..."si accetta per evitare l'assuefazione"?
No, si rileva che bisogna fare i conti con l'assuefazione -

Oh povera me...mi sa che vengo da un altro pianeta,scusate eh..sarò antica o forse matta ma non esiste proprio...non condivido il mio uomo con nessuno nè mi condividerei.
Non abbiamo nessun dubbio per te (ma per lui dovrebbe parlare lui) ,,, eppure ti assicuro che esiste , essendo tutti di questo pianeta , ed esiste per una concezione di condivisione determinata appunto da quanto una scelta sia antica , nel senso di tramandata o radicata o conservatrice -

Non è perfetto (meno male!) ma ha quanto mi bastava e basta...quando si sceglie si deve fare con la testa sulle spalle,altrimenti con i criteri "dell'harem" si trascorrerebbe la vita saltando di fiore in fiore...e in fondo,credo,in balìa della solitudine,non quella fisica.
Ci sono differenti culture (e quindi si parla di pre-disposizione culturale) in cui la logica dell'harem funziona (per la verità ci sarebbero problemi anche lì) ,,, a parte culture arabe (più mogli) o religiose (mormoni) o sociali (Cina pre-mao) ci sarebbero anche quelle sor-passate dei flower's son (comunismo anche degli affetti) , miseramente fallite poiché non tenevano conto neanche loro dello scoglio fenomenale di eredità (genetica) ed ambiente (condizionamenti) -

L'antropologia o l'etologia comparativa (analogie tra società animali ed umani) , ci indica anche che le società matriarcali , “usano” il maschio per fini puramente riproduttivi e di protezione familiare (es. quelle dei leoni ),,, Le società patriarcali (in gran numero : umani e scimmie o primati di genere) “usano” le femmine per fini puramente riproduttivi e di cura delle prole ,,,

Quindi , tutti quanti rispondono più o meno consciamente alla 2nd legge di nature mother o father , che sia -

La comune finalità riproduttiva (trasmissione del proprio genoma) , in ogni caso si differenzia per i due sessi con modalità rispettivamente conservativa (donne) , progressiva-trasgressiva (uomini) , tale è il ns comune retaggio (impronta genetica) indipendentemente da quello che poi penso io , te o tutti quanti -

L'influenza o sviluppo tecno-culturale , ossia la capacità esclusivamente umana (dovuta al peculiare raziocinio) di cambiare le regole di questo pre-destinato gioco (sostituzione della logica riproduttiva con la pura logica edonistica) , è-di-là-da-venì , poiché nella stragrande maggioranza dei casi , nel passato non funzionava per niente (terribili pratiche abortive), ma nel tecno-moderno funzionando meglio (efficienti pratiche antifecondative) , permette l'instaurarsi giocoforza della via nascosta o ipocrita o colpevolizzata (quest'ultima di natura esclusivamente religiosa) dell'attività edonistica (unioni per sola finalità di piacere non necessariamente sessuale , più o meno temporizzate) - 
avatar
Charade
Senior
Senior

Messaggi : 8388
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 38
Località : Modena/Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Friends o Ship ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum